Vai al contenuto


Toggle shoutbox Shoutbox

Acchiappa Me... : (02 November 2017 - 12:26 PM)
i soldi di una donazione, ci scommetto, come mai li rivuole indietro. Che Pezzente questo!
Acchiappa Mo... : (29 October 2017 - 05:11 PM)
Si è morto il forum, adesso tocca a te, questione di giorni :shrug:
Acchiappa Mo... : (29 October 2017 - 05:10 PM)
sei tu il morto di fame se nn ti dimentichi di 5 euro, anche lui, si, ma tu dippiù!
solidsnake : (28 October 2017 - 09:20 PM)
MORTO DE FAME....
solidsnake : (28 October 2017 - 09:20 PM)
PASSANO GLI ANNI MA NON MI DIMENTICO...
solidsnake : (28 October 2017 - 09:20 PM)
MORS.. MI DEVI 5 EURO
solidsnake : (28 October 2017 - 09:19 PM)
SBAGLIO O è MORTO IL FORUM???
solidsnake : (28 October 2017 - 09:19 PM)
BUONASERA
Acchiappa Mo... : (14 September 2017 - 05:16 PM)
zitto tu Ringhio!
ring2 : (13 September 2017 - 01:13 PM)
ne sono convinto.
Acchiappa Mo... : (12 September 2017 - 09:55 AM)
Buongiorno Visitatore - Io sono il più figo di tutti qui, se hai domande da fare “…a esposizione”
mmorsetti : (25 July 2017 - 05:45 PM)
Scendo Maletta e la Piscio! A frappè!
PaRaDoX : (14 July 2017 - 02:36 AM)
--
PaRaDoX : (14 July 2017 - 02:29 AM)
----------
Aieie Brazo : (08 July 2017 - 12:29 AM)
Ciao! Malattia ;)
Maletta : (07 July 2017 - 08:25 PM)
This shout is hidden because you have chosen to ignore that user. View the shout
Acchiappa Mo... : (03 July 2017 - 03:08 AM)
:(
claclo62 : (02 July 2017 - 10:10 AM)
non vali neppure altre risposte
Acchiappa Mo... : (02 July 2017 - 05:13 AM)
:folle: te sei il tutto invece :E
claclo62 : (01 July 2017 - 09:01 PM)
non ti rispondo perche' sei il nulla 

Rapboy

Registrato dal: 08 Mar 2005
Non connesso Ultima attività: Dec 24 2010 23:48
-----

Discussioni che ho iniziato

Quesito calciomercato..

04 September 2007 - 23:43

Ragazzi il calciomercato di riparazione come funziona ?? :D

Serve la lista dei giocatori ancora svincoltati immagino... bisogna tenere anche i prezzi o si parte da valore zero ?

PROPOSTA FANTACALCIO

11 August 2007 - 20:13

Visto che non si è ancora organizzato nulla per il fantacalcio, volevo proporre questo sito :

Clikka

L'asta iniziale si svolgerà secondo il criterio delle offerte in busta chiusa. Ogni squadra dovrà compilare 2 liste di offerte, ognuna delle quali conterrà una possibile rosa completa in tutti i ruoli. Per ogni calciatore va specificata un'offerta di valore minimo pari ad 1. Il limite per il totale delle offerte fatte per tutti i calciatori è fissato dal budget di lega.



Vediamo quanti siamo intanto... e se possiamo partire :D

Partecipanti :

Rapboy
Paolo-42
battle84




Appena siamo in 8 si parte... speriamo di riuscirci

UFFICIALE : David Trezeguet rinnova fino al 2011

25 June 2007 - 23:34

Immagine inviata

TORINO, 25 giugno 2007 - Trezeguet rimarrà alla Juventus ancora per tre anni, lo annuncia ufficialmente la società che ha prolungato il contratto con l'attaccante fino al 30 giugno 2011. Questo è forse il colpo di mercato più importante dell'estate per i bianconeri: dopo la conferma di Buffon, e l'ingaggio di Tiago ed Almiron, anche il reparto offensivo è stato rinforzato con Iaquinta, ma trattenere David era una priorità assoluta per la dirigenza bianconera. Tutto sembrava finito al termine della partita contro lo Spezia, nel giorno in cui Trezegol aveva ammesso senza mezzi termini di voler abbandonare al Juventus. Ma Alessio Secco e Jean Claude Blanc hanno continuato a dialogare con il padre-procuratore Jorge, e oggi si è arrivati all'accordo definitivo e alla firma che di fatto chiude le porte ai possibili nuovi arrivi di Gilardino e Huntelaar. La conferma di Trezeguet potrebbe convincere a restare anche Nedved e Camoranesi: la Juve è una delle formazioni che si è rinforzata di più nell'attuale serie A, lo scudetto non sembra più un miraggio.

BLANC - "Con David - ha dichiarato Blanc - abbiamo discusso a lungo e alla fine abbiamo trovato un punto di equilibrio che soddisfa entrambi. Da parte nostra c'è sempre stata l'intenzione di confermare un campione che in sette anni ha scritto la storia della Juventus, segnando tantissimi gol e contribuendo a raggiungere traguardi importanti. Abbiamo chiarito in modo definitivo le reciproche posizioni e adesso non possiamo che essere soddisfatti per un accordo che rende la squadra competitiva ai massimi livelli".

TREZEGOL - Anche David Trezeguet ha espresso la propria soddisfazione: "Sono orgoglioso di legare il mio nome per altre quattro stagioni alla Juventus. Oggi - ha detto - ho fatto una scelta decisiva per la mia carriera e per la mia vita: questo è un club che mi ha dato tanto e con il quale voglio continuare a vincere. Negli ultimi quindici giorni ho apprezzato l'impegno della società e la considerazione che i dirigenti hanno dimostrato nei miei confronti. Un atteggiamento che mi ha convinto a mettere da parte le incomprensioni e a pensare solo al futuro, per ricominciare al più presto a regalare emozioni ai tifosi".




Allora un paio di considerazioni mie personali:

1) Poteva essere l'occasione per cambiare, David non mi entusiasma anche se 140 gol in 7 anni... cazzo son numeri eh :D

2)quella sceneggiata è stata a dir poco patetica e ridicola, roba che non avrei mai voluto vedere da un giocatore della mia squadra,

3)Se i soldi risparmiati per Huntelaar (16-18mln) verranno usati per altri ruoli del campo ( Difesa ) bene, se no son guai :ph34r:

4)Stiamo facendo un buonissimo mercato, valutazione ovviamente alla fine, speriamo di continuare bene cosi :D


Detto questo, come canta la curva... Quando gioca segna sempre TREZEGUETTTTTTTTT :bleh:

UFFICIALE : Iaquinta è della Juve...

19 June 2007 - 11:32

Da oggi, l’elenco dei bianconeri Campioni del Mondo si allunga. La Juventus ha infatti ufficializzato l’ingaggio per le prossime cinque stagioni di Vincenzo Iaquinta. Nato a Crotone il 21 novembre 1979, arriva a Torino all’apice della sua carriera dopo sette anni nell’Udinese (con cui ha segnato 64 gol in 187 partite e esordito in Champions League) e le precedenti esperienze in Reggiolo (società dilettantistica emiliana in cui è cresciuto), Padova e Castel di Sangro.

“Dopo sette stagioni a Udine è arrivato il momento di fare il salto di qualità – sono state le prime parole di Iaquinta, estratto di un’intervista che uscirà sul prossimo numero di Hurrà Juventus -, credo di avere l’età giusta per realizzare questo sogno. Sono consapevole di toccare il top e che d’ora in avanti sarà tutto più difficile perché aumentano le pressioni. Ma a me le pressioni piacciono e non vedo l’ora di cominciare questa nuova avventura. Una grande sfida, che affronto con entusiasmo e con l’orgoglio di poter contribuire a riportare questa squadra ai massimi livelli, in Italia e in Europa”.

Dopo l’arrivo di Ranieri, gli acquisti invernali e i recenti rinnovi, Iaquinta costituisce una pedina su cui puntare per il futuro, come confermato dall’amministratore delegato Jean Claude Blanc: “Si tratta di un giocatore importante, un altro campione del mondo che contribuirà a scrivere nuove pagine della storia della Juventus. Un professionista al quale diamo il benvenuto in bianconero, che porta esperienza e qualità alla squadra e che ha l’entusiasmo e la passione giusta per regalare ai nostri tifosi le soddisfazioni che meritano. Non c’è dubbio che sia un altro passo avanti nella definizione di una squadra competitiva per affrontare il rientro in Serie A”.

juventus.com

11,3 mln di euro... troppi... anche se sono pagabili in 3 anni e quindi per sto anno l'acquisto influisce solo di 3,8 mln sui 55-60 dispondibili... può andare dai... :whistling:

UFFICIALE: Inter: preso Suazo

19 June 2007 - 00:17

Inter: e'ufficiale, preso Suazo
Attaccante honduregno ha firmato un quadriennale
(ANSA) - MILANO, 26 GIU - L'attaccante honduregno David Suazo e' ufficialmente un giocatore dell'Inter. Lo ha annunciato il sito della societa' nerazzurra. Domani, mercoledi' 27 giugno a partire dalle ore 11.30, il giocatore sara' presentato al centro sportivo 'Angelo Moratti' di Appiano Gentile. L'attaccante ha firmato un contratto quadriennale con scadenza 30 giugno 2011. L'operazione e' stata conclusa oggi e la documentazione e' stata poi depositata negli uffici della Lega Nazionale Professionisti.





19.06.2007 01.06 di Francesco Letizia articolo letto 338 volte
Incredibile e clamoroso: non ci sono altri aggettivi per lo straordinario colpo notturno del Milan, che pochissimi minuti prima dell'1 ha inserito sul suo canale tematico la scritta "NOTIZIE ULTIMA ORA: SUAZO AL MILAN". David Suazo, attaccante honduregno del Cagliari praticamente già virtualmente dell'Inter, è invece un nuovo attaccante del Milan: un colpo a sorpresa della dirigenza rossonera che soffia abilmente alla concorrenza interista un giocatore su cui contava molto.




Moratti... PRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRR :folle: :folle: :folle: :folle:


Il Milan soffia Suazo all'Inter

Il giocatore aveva già fatto le visite con l'Inter, ma ieri sera il presidente del Cagliari Cellino, stanco di aspettare Moratti, lo vende a Galliani per 14 milioni di euro. I rossoneri non si fermano: prosegue la caccia a Eto'o


MILANO, 19 giugno 2007 - Colpo di scena nella notte. Massimo Cellino stoppa il passaggio di David Suazo all’Inter e firma con il Milan. Il clamoroso cambio di rotta è avvenuto ieri sera in via Turati, al termine di un vertice ristretto tra il presidente del Cagliari, l’amministratore delegato rossonero Adriano Galliani e il d.g. Ariedo Braida. Al club sardo va l’equivalente di 14 milioni di euro e ora la parola passa al giocatore honduregno e al suo agente Giovanni Branchini che nei giorni scorsi avevano raggiunto un accordo di massima con l’Inter. Tanto è vero che Suazo mercoledì aveva anche sostenuto le visite mediche per i nerazzurri. Dal punto di vista tecnico ora Suazo ha la facoltà di sottoscrivere o meno l’impegno, ma Cellino è intransigente: "O accetta questa soluzione oppure resta a Cagliari".

IL RETROSCENA - I rapporti tra il Cagliari e l’Inter si erano interrotti venerdì. Cellino proprio mercoledì scorso aveva dato il via libera per l’operazione con l’Inter dopo una telefonata con Massimo Moratti che s’era impegnato a risolvere tutti i problemi legati alle contropartite tecniche entro 48 ore. Cioè venerdì. E il presidente del club sardo sostiene anche di aver cercato quel mattino il numero uno nerazzurro per informarlo che riteneva scaduti i tempi. E che quindi si riteneva libero di regolarsi di conseguenza. Fatto sta che i due presidenti non hanno più parlato, nonostante poi sabato mattina l’Inter abbia convinto l’attaccante Acquafresca (il pomo della discordia) a trasferirsi al Cagliari. Anche in questo caso però all’appuntamento non s’è presentato nessun rappresentante del Cagliari. Sì è arrivati così a ieri mattina. Massimo Cellino, al rientro dal week end in Costa Azzurra, ha raggiunto Milano e in serata ha combinato l’incontro con il Milan. A questo proposito è doveroso un altro passo indietro.
LA PAROLA DI UN ANNO FA - Già la scorsa estate il Milan aveva raggiunto un’intesa sulla parola con il Cagliari per l’ingaggio di Suazo. Poi, però, distratto dalla vicenda Ronaldo e dai guai di Moggiopoli, il club di via Turati mollò la presa, nonostante sin dall’inizio Carlo Ancelotti ne avesse caldeggiato l’acquisto. Anche per questo Suazo e il suo agente avevano ceduto alle lusinghe nerazzurre: una sorta di rivincita calcistica. Il Milan sinora aveva seguito la vicenda con grande circospezione, ma è evidente che in questo clamoroso contropiede non può non avere un peso il precedente di Zlatan Ibrahimovic. Un anno fa, infatti, i rossoneri persero lo svedese proprio nel momento in cui davano per scontato il suo ingaggio nella sera del vittorioso preliminare di Champions League con la Stella Rossa Belgrado.
GLI SVILUPPI - Ora sarà interessante vedere quale sarà la reazione del giocatore, appena partito per le vacanze. Già ieri sera Adriano Galliani ha parlato al telefono con l'honduregno, comunicandogli che anche Silvio Berlusconi vuole fortemente il suo ingaggio. E’ evidente che il Milan lo pone di fronte ad una scelta davvero delicata. I rossoneri gli offrono un contratto adeguato: 3,5 milioni di euro a stagione. Proprio come l’Inter. Che di sicuro non resterà a guardare.


gazzetta.it