Jump to content

mmorselli

Admin
  • Content Count

    63350
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    49

mmorselli last won the day on October 12 2018

mmorselli had the most liked content!

Community Reputation

3 Interessante

About mmorselli

  • Rank
    Soulless

Profile Information

  • Gender
    Male
  • Location
    Reggio Emilia
  • Interessi
    costruire bottiglie dentro le navi. E' più facile.

Recent Profile Visitors

94269 profile views
  1. mmorselli

    Colombo

    Ma la frase era in due parti Mi lasciava la scelta, metterlo a tacere (io), altrimenti abbatterlo (lui) Ci tenevo a fargli sapere che poteva abbattere chiunque senza il mio permesso, nel caso ci fosse riuscito.
  2. mmorselli

    Colombo

    Mi sembra un buon piano...
  3. mmorselli

    Colombo

    Lo sei quando te lo dice qualcuno, se te lo dici da solo sei un pallone gonfiato. Chi non si sente superiore, d'istinto? Il buon senso però ci dovrebbe dire che siamo superiori solo quando riusciamo a convincere gli altri di esserlo. Sui tuoi dati incontrovertibili non ci perdo nemmeno tempo, se così sono nella tua testa perché ti senti superiore, tali resteranno per sempre. Il problema non sono i dati.
  4. mmorselli

    Colombo

    So che è tempo buttato al cane provare a spiegarti, il perché lo hai detto chiaro, ti senti superiore e quindi mai e poi mai potresti far passare per la tua barriera encefalica qualcosa che lo metta in dubbio. Però non è la mortalità il punto, c'è tanta roba ben più mortale sia dell'influenza che del covid, è la modalità, e di conseguenza l'impatto economico e sociale, che non è paragonabile a nient'altro. Per capirlo basta non vivere su Marte, quale altro problema sanitario ha mai messo il mondo in ginocchio, in tempi moderni? Non c'è attività economica al mondo che non abbia subito danni diretti o indiretti a causa del Covid. Se metto due guardie armate davanti a casa tua, tu te ne resti in casa e loro non ti sparano, la mortalità quindi è bassissima, ma l'impatto sulla tua vita è enorme. Il Covid è, per ognuno di noi, come una guardia armata che gira per la città e ti obbliga a cambiare le tue abitudini. L'influenza questo non lo fa, se un amico viene a casa mia con l'influenza lo faccio entrare comunque, se viene positivo e sintomatico al Covid col cazzo... (BTW, il tuo calcolo è comunque sbagliato, perché la gente si ammala e poi muore dopo 15-20 giorni almeno, per cui il dato dei morti devi confrontarlo con il dato dei contagiati di 15-20 giorni fa)
  5. mmorselli

    Colombo

    Suvvia, non scherziamo. So che difenderai quello che hai scritto fino alla morte pur di non dire che ti sei sbagliato, ma non c'è proprio paragone. Prima di tutto COVID19 non è stagionale, l'influenza se non trattata sparisce da sola, il COVID19 se non trattato non fa che aumentare il numero di contagi e di morti. Nessuna influenza stagionale ha mai obbligato un intero pianeta a girare con la mascherina e applicare misure restrittive per le attività sociali. Tutto il pianeta, per cui anche le tesi su complotti ed esagerazioni decadono facilmente. Non è il tasso di mortalità il problema (che in ogni caso con 800.000 morti in 6 mesi ha già ampiamente superato le stime più pessimistiche per l'influenza), perché comunque nessuno è immortale, la gente prima o dopo di qualcosa muore, ma è il come e il perché muori che fa differenza, e come vivi nel frattempo, l'impatto sociale ed economico.
  6. mmorselli

    Colombo

    Ma pure gli analisti olistici non è che abbiano tutta questa utilità...
  7. mmorselli

    Colombo

    Ci sono ancora, ma sono talmente tante da non costituire più una specialità. Persino Facebook, non esattamente un ritrovo per menti brillanti, è pieno di gruppi chiusi che fanno community su svariati argomenti. Gruppi da 10 persone o da 10.000. I blog tecnici spesso fanno community con i commenti, la gente che scrive è sempre quella da anni. Poi ci sono i forum, come Reddit, dove ogni argomento declinabile viene affrontato in compartimenti stagni, con i suoi sottoscrittori. Infine i gruppi Telegram, i server Discord... Con la massificazione Internet si è anche dovuta specializzare.
  8. mmorselli

    Colombo

    Sicuramente un misunderstanding, certo che se parli al plurale in un thread dove gli unici che hanno scritto negli ultimi 11 anni sono due persone, ci si confonde facile. Ma mica è un problema, dirmi nerd sfigato è come dirmi giovanotto, un complimento insomma, nerd lo sarò fino alla morte. Il punto non è a chi ti riferisci, ma se saresti disposto ad andare a casa sua a dirglielo. Per davvero però.
  9. mmorselli

    Colombo

    Mi pare tu abbia dato degli sfigati a tutti i presenti, in modo indiscriminato. Che è una tua legittima opinione, mica posso scegliere che impressione farti, ma in base a quello che sono le tue aspettative verso chi ha qualcosa da dire a te, mi aspetterei che tu venissi a dirmelo di persona. Oppure solo gli altri devono venire a casa tua quando non hanno una buona opinione di te e ci tengono a fartelo sapere animatamente?
  10. mmorselli

    Colombo

    Sono cambiati in meglio, per come la vedo io, dato che per me il P2P non è mai stato un modo per avere film e musica gratis, ma per portare equilibrio in qualcosa che stava diventando troppo sbilanciato verso il titolare dei diritti. Oggi esistono abbonamenti flat molto abbordabili che ti permettono di avere musica pressoché illimitata, e in qualche misura, anche se il sistema qui dovrà evolvere ancora, film e serie televisive. Anche il mercato del videogioco si è spostato verso un modello di business che fa contenti gli utenti ed è immune al P2P. Questo è molto positivo, vincere le battaglie non con la forza e la repressione, ma cambiando le regole del gioco in modo da rendere nulle le ragioni della battaglia. Questo però è accaduto molto dopo il 2012, e non è che il P2P sia scomparso per questo, ha solo ristretto la nicchia a cui si rivolge. Su DDunlimited le release le fanno ancora, anche e soprattutto cose che non potresti trovare nei canali ufficiali.
  11. mmorselli

    Colombo

    Spero che tu ti renda conto che sei paradossale, vieni a lamentarti perché qualcuno, mezzo secolo fa, si è approfittato della libertà di Internet per offenderti, e per lamentarti che fai? Offendi, approfittandoti della libertà di Internet Tutti sono capaci di dire "vieni a dirmele in faccia le cose", primo perché la possibilità che questo accada realmente è vicina a zero, chi vuoi che perda tempo a farsi qualche centinaio di chilometri per prendersela con uno sconosciuto? Nessuno. Secondo perché se anche questo accadesse tu saresti, legalmente parlando, in una botte di ferro, perché pur avendo provocato saresti tu l'aggredito, nessun giudice ti darebbe torto. Però funziona anche al contrario? Se te lo dico io di venire a dirmelo in faccia che sono un nerd sfigato, ci vieni? Sono di Bagnolo in Piano (RE), il resto dell'indirizzo è noto, ma sarà mia cura fornirtelo. Ci saranno anche due testimoni presenti, e sarai in diretta streaming. Cosa fai, ci vieni? Immagino di sì, non mi sembri il tipo che ha paura a metterci la faccia e si nasconde dietro l'anonimato. O mi sbaglio, Teknoz? (Teknoz è il nome o il cognome?) Ovviamente io non avrò intenzione di litigare con te, non è nel mio stile, voglio solo darti l'occasione di dirmi quello che pensi di persona, ti ascolto, prendo atto e ti saluto. In pratica ti sto offrendo la stessa cosa che tu stai offrendo, o chiedendo, agli altri. Ci vieni?
  12. mmorselli

    Colombo

    Ma conosce anche te, così fa media con uno figo Uno che a 52 anni invita la gente a casa sua per "spaccargli il culo" deve essere certamente uno coi piedi per terra e la testa sulle spalle, saggio, maturo, un conversatore brillante
  13. mmorselli

    Colombo

    E ti serve il mio permesso per farlo?
  14. mmorselli

    Colombo

    No, mai frequentato, ma ai tempi in cui il P2P era in auge questo era un punto d'incontro comune, per cui era facile conoscersi, almeno di nick
  15. mmorselli

    Colombo

    Presente Percepisco livelli di testosterone altissimi... Anomali per i 150 anni abbondanti che facciamo in 3
×