Vai al contenuto

jhonny

Membri
  • Numero contenuti

    5.373
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • Days Won

    2

jhonny last won the day on December 27 2010

jhonny had the most liked content!

Reputazione Forum

46 Orgasmatico

Su jhonny

  • Rank
     Amicio di K-pa
  • Compleanno 20/01/1977

Contact Methods

  • Website URL
    http://
  • ICQ
    0

Profile Information

  • Gender
    Male
  • Location
    Brescia

Visite recenti

12.683 visite nel profilo
  1. Oggi come oggi frontiere chiuse e linea dura contro l'immigrazione , per ristabilire un equilibrio sociale Italiano e pensare prima agli Italiani sempre più poveri poi se avanza qualcosa allora si può avere lo spiraglio anche di aprire all'immigrato che se vuole rimanere nel suolo Italiano o si adatta rispettando i valori e le leggi Italiane Integrandosi con i nostri modi e consuetudini se vuole rimanere, altrimenti nessuno gli ha detto di venire per forza nel nostro Pese e può tornarsene da dove è venuto. E il ragionamento non è razzista , ma di buon senso se stiamo bene noi possiamo aiutare anche chi sta peggio di noi , ma se stiamo già nella merda noi non vedo come possiamo aiutare gli altri : condividendo la stessa merda o moriamo noi per gli altri ? Non penso.
  2. Mi sembra che il discorso sia un attimo diverso da come l'avete dipinto : perchè mai un paese come l'Inghilterra trasversalmente allora avrebbe votato una Brexit ? Semplice e lineare discorso , perchè come in Italia certi tipi di lavori non è che non vogliono più farli gli Italiani , ma semplicemnete perchè si è scelto l'immigrato perchè costa di meno , in questi anni abbiamo visto le schiffezze che ha fatto il PD e la democrazia Cristiana mettendo in croce l'economia Italiana, dove c'è sviluppo e idee nuove (vedi sigarete elettronica per citare un caso ) si tassa , come se arricchirsi fosse un peccato . Vaffanculo io Rivoglio un Paese che crede nello sviluppo e non nelle tasse , che crede nella vera solidarità e non nel menefreghismo come adesso , dove la giustizia funzioni. Anche noi siamo stati immigrati , si mio nonno lo è stato ma per andare a lavorare in Svizzera in condizioni disumane e per un " tozzzo di pane " ha dovuto sputare sangue e nessuno gli ha regalato niente . Qui arrivano con celllulari vogliono wifw gratis , ma che cazzo è ? L'Immigrato serve se ha un valore aggiunto se no se ne può stare a casa sua . Discorsi dobbiamo aiutarli fino ad un certo punto , quel porco di Macron al posto di criticare e rompere le palle dovrebbe stare solo zitto , che in libia ha fatto più danni che altro , per poi lasciarci nella merda e fregarsene delle conseguenze , troppo comoda . La falsità di voi sinistroidi è proprio nel dire che abbiamo bisogno di immigrati , per un semplice motivo dopo aver fatto tante cazzate e leggi di merda, avete il coraggio di difenderli solo per un vostro tornaconto , siete voi i razzisti sfruttatori che avete creato negli anni questo stallo senza neanche provare a dare un senso a questo nostro Paese a zero natalità, trovando la via più breve dell'Immigrazione, tanto quelli fanno figli come conigli e stanno in 10 mq in 30 persone , questa è la vostra integrazione ? No grazie.
  3. Dico la verità essendo di destra destra , ho speso il mio voto per Salvini perchè non andasse perso anche se avevo dei dubbi , ma non volevo un'altro PD o governo tecnico a governare , Berlusconi come giustamente dici è una palla al piede da levarsi di torno , secondo me meglio degli altri farà sicuramente. Mah, con Minniti gli sbarchi sono dimezzati, e qui parliamo di migliaia, non di centinaia, ma non è questo il punto, la valutazione va fatta sui risultati, non sugli annunci. 629 persone che non sono manco state mandate a casa è un annuncio, non un risultato, non c'è nessuna capacità speciale in un'azione di questo tipo, erano ovviamente capaci anche gli altri, indipendentemente dal colore. Il confronto è sui risultati, indubbiamente chi ha preferito non agire con queste modalità propagandistiche aveva un'idea differente sul tipo di risultato ottenibile. Il tempo ci dirà, però se ti fai affascinare dai proclami... beh... che dire... Vabbè, ma tanto una grande parte dell'elettorato leghista è così, non è neppure il risultato quello che cerca, ma lo sfogo. ok le valutazioni le faremo , magari tra 6 mesi , ma dare un segnale chiaro ed inequivocabile al Paese e all' Europa era d'uopo.
  4. Penso che non sia un ragionamento populista , la "Vittoria" è che dove gli altri hanno clamorosamente fallito (vedi PD) lui ha posto il problema a livello Europeo , facendo sentire che il problema del meditterraneo non è solo un problema Italiano. :folle: :folle:
  5. Bene bene bene http://www.facebook.com/salviniofficial/videos/10155833582078155/ E qui vediamo quanti sinistrati rosicano :asd: :asd: :asd:
  6. No ma tu stai avvalando l'idea che siccome già avrebbero partecipato ad altri interventi umanitari , non sarebbero state delle sprovvedute..... Si è dimostrato tutt'altro per tua informazione. Ecco bravo seresti stato tra quelli che avrebbe dato la cattedra a Schettino. Ci sono molti che la pensano come me , purtroppo siamo governati da parassiti , avvalati da idee idiote come le tue.
  7. jhonny

    Crack.

    Fallo restare un radicalgay che è meglio :urinal:
  8. Perchè stare 2 mesi qua 3 mesi là fa di lei una professionista in un luogo completamente diverso e con altre problematiche ? ma che cacchio ti Inventi ..... Assolutamente si ,metterei la legge del taglione, io il problema lo espoloro a fondo e vado alla radice non mi fermo in superficie , e poi lo estirpo , sei tu che applichi del vittimismo a queste due zoccole e difendi l'indifendibile e galleggi su teorie astruse. 1) Difendi un servizio umanitario che non esiste se non nella parola stessa, usato come copertura 2) Parli di un Integrazione Islamica irrealizziabile. Sei solo un Utopista mediocre , per fortuna c'è gente che apre gli occhi e non si fa abbindolare da certe tue fantasie che non hanno nè capo nè coda.
  9. GRAZIA E GRAZIELLA “COOPERANTI”? MA DE CHE? ECCO LE INTERCETTAZIONI DEI ROS. QUESTE SONO ANDATEPER GIOCARE ALLE CROCEROSSINE DEI TERRORISTI, ALTRO CHE MISSIONE UMANITARIA! E’ il retroscena sul sequestro delle due volontarie che si legge in alcune informative del Ros dove vengono riportate alcune intercettazioni di aprile tra Greta Ramelli – che stava organizzando il suo viaggio in Medioriente – e un siriano di Aleppo di 47 anni, Mohammed Yaser Tayeb, pizzaiolo di Anzolo in Emilia, che gli investigatori considerano un militante islamista legato ad altri siriani impegnati in “attività di supporto a gruppi di combattenti operativi in Siria a fianco di milizie contraddistinte da ideologie jihadiste”. In sostanza il progetto delle due cooperanti era “rivolto a offrire supporto al Free Syrian Army ora supportato dall’occidente in funzione anti Isis ma anch’esso composto da frange di combattenti islamisti alcuni dei quali vicini ad Al Qaeda”, a sostenere “un lavoro in favore della rivoluzione”, e non a dare un aiuto neutrale. Si legge nell’informativa una telefonata tra Greta e Mohammed Yasser Tayeb così sintetizzata: “Greta precisa che un primo corso si terrà in Siria con un operatore che illustrerà ai frequentatori (circa 150 persone tra civili e militari) i componenti del kit di primo soccorso e il loro utilizzo. La donna dice che ha concordato con il leader della zona di Astargi di consegnare loro i kit e cje a loro volta li distribuiranno ai gruppi di combattenti composti da 14 persone in modo che almeno uno degli appartenenti a questi gruppi fosse dotato del kit e avesse partecipato al corso”. Tayeb secondo gli investigatori si attivò concretamente per aiutarle e le mise in contatto con un altro siriano residente a Budrio, Nabil Almreden, nato a Damasco, medico chirurgo in pensione. Tayeb gli chiede di inviare in siria una lettera di raccomandazione per Vanessa, “verosimilmente – annota il ros – un accredito presso una non meglio istituzione all’interno del territorio siriano”. L’obiettivo di Greta Ramelli e Vanessa Marzullo, le due ragazze tornate in Italia il 16 gennaio dopo cinque mesi di prigionia in Siria, non si limitava all’aiuto dei civili stretti nella morsa della guerra civile ma anche la distribuzione di “kit di salvataggio destinati ai combattenti islamisti anti-Assad”. Ecco perché “il loro sito ha come simbolo la bandiera della rivoluzione a differenza di tutti gli altri che lavorano sotto l’egida della neutralità; che sono state protette dall’Esercito Libero e che loro (quelli dell’esercito Libero, ndr) non sono l’Isis, infatti in alcune zone non indossavano neppure il velo”. Il retroscena è raccontato in un articolo del Fatto quotidiano che riporta le informative dei Ros e alcune intercettazioni telefoniche tra le due cooperanti e militanti siriani, residenti in Italia, che secondo gli inquirenti hanno aiutato Greta e Vanessa a prendere contatto in Siria. Si è scoperto così che il progetto delle due giovanissime “era rivolto a offrire supporto al Free Syrian Army”, ora supportato dall’Occidente in funzione anti-Isis ma anch’esso composto da variegate frange di combattenti islamisti, alcuni dei quali vicini ad al Qaeda. Le due ragazze erano infatti partite per Aleppo con l’idea di svolgere “un lavoro in favore della rivoluzione” piuttosto che restare neutrali rispetto al conflitto interno al Paese. L’informativa del Ros sintetizza così una telefonata tra Greta Ramelli e Mohammed Yaser Tayeb (pizzaiolo siriano residente nella provincia di Bologna legato ai combattenti, ndr): “Greta precisa che un primo corso si terrà prossimamente in Siria con un operatore che illustrerà ai frequentatori – circa 150 persone tra civili e militari dell’esercito libero – i componenti del kit di primo soccorso e il loro utilizzo”. Sempre secondo il Fatto, Tayeb è in contatto con Maher Alhamdoosh, studente siriano a Bologna al quale si erano rivolti i giornalisti Amedeo Ricucci, Elio Colavolpe e Andrea Vignali, rapiti in Siria nel 2013 e poi liberati.
  10. Insomma, preferisci due marò a due fighe... Vabbè, poi il frocio sarei io... gay latenti che non siete altro :D I Marò comunque hanno commesso un omicidio, devono subire un processo, probabilmente anche una condanna, quel che conta è che sia giusta. Che c'entrano con due ragazze rapite? I Marò mica son rapiti... Segui il concetto , ci smazziamo per due oche che non lo meritano e siamo latitanti per le cause giuste come quella dei Marò....(ma tu sicuramente diresti il contrario) Mettiamo Schettino in cattedra , facciamo marcire in galera gente onesta , lasciamo che gli imprenditori si impicchino .... e concentra tutto questo in una incazzatura generale. Ci si lamentava di Silvio Berlusconi che diceva che i ristoranti erano pieni , Renzi l'ha sparata più grossa le famiglie Italiane sono ricche. Se è questa l'Italia che ti piace .... tu poni solo critiche ma non soluzioni , e stai li bello paciarotto sulla tua poltroncina a farti le seghe mentali , a me non piace stare a guardare e cerco nel mio seppur goffo modo oltre esporre i fatti avvallare certe soluzioni.
  11. Sicuramente un travone piddino , che lo sodomizza :folle:
  12. La cosa assurda è che noi paghiamo 12 milioni di euro per ste due troie e lasciamo marcire i Marò in India , la civile Austria dopo che due ragazze si sono arruolate nell'Isis e volevano tornare gli ha risposto : Arrangiatevi.
  13. Beh, è obiettivamente più probabile che a voi si spenga l'ultimo neurone rimasto, io credo di averne qualcuno di riserva. La riserva mi sa che l'hai finita da un pezzo .
  14. Ma vedrai che il Morsello troverà una giustificazione anche questo..... non c'è mai fine al pegggio.
×