Vai al contenuto

Fampeg

Membri
  • Numero contenuti

    2.325
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • Days Won

    1

Fampeg last won the day on May 2 2017

Fampeg had the most liked content!

Reputazione Forum

-109

Su Fampeg

  • Rank
    cacciatore di guitti
  • Compleanno 30/06/1963

Profile Information

  • Gender
    Male
  • Location
    Monza
  1. Quando si parla di faziosità ... se uno dei 5 stelle è un ladro.... è uno non mina la serietà del movimento, perché interessa a te Se in tnt uno è un ladro, non c'è nulla di etico, perché fa comodo a te Che bello deve essere adottare sempre pesi e misure in funzione del proprio interesse. Bello e comodo, ma veramente poco... :E :E :E
  2. Ci sono troppi "oppure". Io non ho votato per Renzi per molto meno di così. Uno dei motivi per cui non mi piace il M5S è il fatto che venga tenuto per le palle da Grillo e Casaleggio, i quali se non sono assoggettati ai poteri forti lo diventerebbero immediatamente non appena accumulassero un potere tale da diventare interessanti, perché non sono rivoluzionari idealisti, ma uomini d'affari che con la politica hanno fatto i soldi e non saprebbero dire di no ad ancora più soldi, tanti soldi. Grillo ha passato la vita a raccontare balle alla gente, facendo ridere, verissimo, ma sempre balle raccontava e in qualche spettacolo (penso di averli visti tutti) è andato davvero oltre. Non è una brava persona Grillo, non lo è mai stato. A gli esordi del villaggio vennero messi in condivisione gli spettacoli che teneva in svizzera , era il 2005/6, mi ricordo che si decise di metterli in condivisione sull'oda di quello che diceva lo stesso grillo sulla liberta della rete, vi ricordate quando pubblicizzava skype e durante lo spettacolo chiamo in Australia gratuitamente... Dopo una settimana ci arrivo la lettera dell'avvocato di grillo che chiedeva di togliere dalla condivisione tali video in quanto cosi facendo si ledevano i suoi interessi e i suoi diritti. Della serie armiamoci e partite... per cui grillo e tutto fuorché una persona di cui seguire le parole ... Mi sembra di aver circostanziato la mia posizione , ma se citi una frase del discorso.... come al solito ti dimostri fazioso oltre ogni limite, ma non fai altro che confermare ciò che e conosciuto ai piu.
  3. Ci sono troppi "oppure". Io non ho votato per Renzi per molto meno di così. Uno dei motivi per cui non mi piace il M5S è il fatto che venga tenuto per le palle da Grillo e Casaleggio, i quali se non sono assoggettati ai poteri forti lo diventerebbero immediatamente non appena accumulassero un potere tale da diventare interessanti, perché non sono rivoluzionari idealisti, ma uomini d'affari che con la politica hanno fatto i soldi e non saprebbero dire di no ad ancora più soldi, tanti soldi. Grillo ha passato la vita a raccontare balle alla gente, facendo ridere, verissimo, ma sempre balle raccontava e in qualche spettacolo (penso di averli visti tutti) è andato davvero oltre. Non è una brava persona Grillo, non lo è mai stato. A gli esordi del villaggio vennero messi in condivisione gli spettacoli che teneva in svizzera , era il 2005/6, mi ricordo che si decise di metterli in condivisione sull'oda di quello che diceva lo stesso grillo sulla liberta della rete, vi ricordate quando pubblicizzava skype e durante lo spettacolo chiamo in Australia gratuitamente... Dopo una settimana ci arrivo la lettera dell'avvocato di grillo che chiedeva di togliere dalla condivisione tali video in quanto cosi facendo si ledevano i suoi interessi e i suoi diritti. Della serie armiamoci e partite... per cui grillo e tutto fuorché una persona di cui seguire le parole ...
  4. Su questo ti do ragione, non ho nessuna intenzione di andarmene , perche dovrei?
  5. Io per un altro pd....espatrio
  6. E peculiare la tua capacita di dare senso a riflessioni , senza nessun costrutto logico. Sei un poco come quello che fa le battute e se la ride nel totale disinteresse. Te la dici e te la ridi... :megalol: :megalol: :megalol:
  7. quello che tutti sanno è altro.... :megalol: :megalol: :megalol:
  8. In genere una patologia è tale perché altera l'umore senza che ci sia una reale causa scatenante, e chi ne soffre non risponde ai normali stimoli cui risponderebbero le persone sane. Se ti muore il gatto sei triste, non sei depresso, se ti dicono che è stato uno scherzo e che invece il gatto è ancora vivo ti senti subito risollevato. Il depresso è uno che vive nella tristezza senza che sia morto il gatto o che sia capitato qualcosa che giustifichi la tristezza, e se gli dai una buona notizia rimane depresso lo stesso. Lo stesso con lo stress, se un venditore di rose ambulante ti si attacca come una cozza mentre sei al ristorante e non ti molla per mezz'ora ti potresti sentire stressato, ma appena se ne va in pochi minuti sarai di nuovo rilassato. Lo stress in quel caso non era patologico, ma provocato da un evento fastidioso, si agisce eliminando l'evento, non lo stress. Per lo stress patologico invece l'evento scatenante è già finito da un pezzo, ma non ne esci senza essere trattato con dei farmaci, idem per la depressione, sono livelli di umore alterati in modo anomalo e si curano farmacologicamente. "Diventare senatore" non conta come cura farmacologica Secondo i pentastellati invece conta .... :megalol: :megalol: :megalol: dispiace contraddirti ma chi conta è berlusconi miticoooo :megalol: :megalol: :megalol: certo che Salvini con la "giacchetta" sta proprio di merda....
  9. Dalla pagina TNT: "Luigi Di Liberto: intanto al villaggio ha chiuso le registrazioni da 6 giorni, per ora è meglio non fare la donazione, potrebbe essere chiuso, cioè un forum privato, per alcuni mesi..." TnT village e diventato a pagamento, privato e probabilmente con polpost e finanza alle porte del guitto.... :megalol: :megalol: :megalol:
  10. In genere una patologia è tale perché altera l'umore senza che ci sia una reale causa scatenante, e chi ne soffre non risponde ai normali stimoli cui risponderebbero le persone sane. Se ti muore il gatto sei triste, non sei depresso, se ti dicono che è stato uno scherzo e che invece il gatto è ancora vivo ti senti subito risollevato. Il depresso è uno che vive nella tristezza senza che sia morto il gatto o che sia capitato qualcosa che giustifichi la tristezza, e se gli dai una buona notizia rimane depresso lo stesso. Lo stesso con lo stress, se un venditore di rose ambulante ti si attacca come una cozza mentre sei al ristorante e non ti molla per mezz'ora ti potresti sentire stressato, ma appena se ne va in pochi minuti sarai di nuovo rilassato. Lo stress in quel caso non era patologico, ma provocato da un evento fastidioso, si agisce eliminando l'evento, non lo stress. Per lo stress patologico invece l'evento scatenante è già finito da un pezzo, ma non ne esci senza essere trattato con dei farmaci, idem per la depressione, sono livelli di umore alterati in modo anomalo e si curano farmacologicamente. "Diventare senatore" non conta come cura farmacologica Secondo i pentastellati invece conta .... :megalol: :megalol: :megalol:
  11. appena lo legge fampeg... :folle: Letto
  12. Ma mi ricorda tanto un altra associazione e un altra realta gestita dal sig Di Liberto "24H 7/7 Aiutaci a mantenere tale efficienza" :worthy: :worthy: :worthy:
  13. E ci credo, per seguirmi dovresti ammettere di aver scritto una stronzata, più chiaro dei due testi che ho riportato non c'è nulla, ma nel tuo cervello scatta un meccanismo di protezione che ti fa leggere questo Secondo me non scatta proprio nulla, e la norma di quello che capisce leggendo, poi li elabora in funzione dell'onirico mondo in cui vive. Inviato dal mio ONEPLUS A5000 utilizzando Tapatalk
×