Jump to content
Sign in to follow this  
andrea

L'auto che guida da sola

Recommended Posts

L'auto che guida da sola

 

281y2oz.jpg

 

 

Si tratta di unprogetto UE, chiamato SARTRE, per lo sviluppo di una tecnologia che permetta alle vetture di guidarsi in convogli sulle autostrade

 

Il futuro dell'auto non riguarda solo le zero emissions, ma ovviamente anche la sicurezza.

L'Unione Europea ha lanciato un progetto, il SARTRE, che ha come obiettivo lo sviluppo di una tecnologia che possa permettere alle vetture di "guidarsi" da sole quando sulle autostrade si sviluppano lunghi convogli. Infatto il nome del programma è l'acronimo di SAfe Road TRains for the Environment.

 

ix8oky.jpg

 

 

 

Non siamo quindi al pilota automatico, ma si tratta di un grande passo in avanti per migliorare lo scorrimento del traffico, la sicurezza del viaggio con annessa la riduzione di incidenti (le distrazioni negli incolonnamenti sono frequenti) ovviamente con benefici per i consumi di carburante e le emissioni di anidride carbonica.

Il progetto sarà guidato da Ricardo UK Ltd, e prevede una collaborazione fra le altre aziende partecipanti, vale a dire le imprese spagnole Idiada e Robotiker-Tecnalia, l'ente tedesco Institut für Kraftfahrwesen Aachen (IKA), l'Istituto svedese SP per le ricerche tecniche e le Volvo Car Corporation e Volvo Technology.

Le prime vetture di prova dotate della tecnologia in questione verranno collaudate su percorsi di verifica già nel 2011. Esse saranno equipaggiate con un sistema di navigazione e un'unità ricetrasmittente in grado di comunicare con un veicolo capofila. Dato che il sistema è integrato nelle vetture, non occorrerà realizzare alcuna infrastruttura aggiuntiva lungo la rete stradale esistente.

Lo schema prevede che ciascun convoglio stradale disponga di un veicolo capofila che procede normalmente, con un controllo completo su tutte le varie funzioni, guidato da un conducente esperto che conosce a fondo il percorso. Il ruolo di capofila potrebbe ad esempio essere svolto da un taxi, un autobus o un camion. Ciascun convoglio comprenderà da sei a otto veicoli. Quando si avvicinano alla propria destinazione, i conducenti riprendono il controllo del loro veicolo, lasciano il convoglio spostandosi di lato e proseguono per proprio conto fino a destinazione. Una volta colmato il vuoto creatosi, gli altri veicoli del convoglio stradale proseguono fino al punto di scioglimento del medesimo.

In sintesi, dovrebbe andare così.Immaginate di uscire di casa la mattina e, appena entrati in autostrada, di incontrare una serie di altre vetture che procedono accodate, a pochi centimetri l'una dall'altra, viaggiando a velocità normale e formando un convoglio compatto. Dopo qualche minuto potete lasciare il volante e leggere il giornale o parlare al telefono, oppure a guardare la televisione, mentre l'auto si guida da sola in modo totalmente sicuro, risparmiando inoltre carburante. Stando ai ricercatori attivi al momento nel settore i convogli stradali potrebbero diventare una realtà entro un decennio, anche se i problemi pratici da superare non sono pochi.

"Mi rendo conto che a molti questa idea può sembrare un'utopia" ha detto dichiara Erik Coelingh, responsabile tecnico per la sicurezza attiva di Volvo Cars: "ma questo tipo di guida autonoma non richiede in realtà alcuna tecnologia magica, né alcun investimento per infrastrutture. L'accento viene invece posto sull'ulteriore sviluppo e sull'adattamento di tecnologie già esistenti. Occorre inoltre svolgere collaudi completi per verificare il rispetto degli elevati requisiti di Volvo Cars in fatto di sicurezza".

Share this post


Link to post
Share on other sites

Brrr io già fatico a salire sulla macchina quando guida qualcun altro, figurati affidarmi ciecamente ad uno sconosciuto.... :folle:

 

Poi magari il camionista si addormenta e si fa una bella scatoletta di 6-8 macchine spiaccicate le une sulle altre... :D

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Who's Online   0 Members, 0 Anonymous, 107 Guests (See full list)

    There are no registered users currently online

×