Jump to content
lakedaimonII

Il mio primo giorno da rugbysta!

Recommended Posts

(tutto da dimostrare, per inciso, in Eurpoa, forse, può essere vero)

 

Perché nel resto del mondo no? basta solo il fatto che è molto seguito in cina ed india per farne il più seguito e praticato del mondo, anzi, più nel resto del mondo che in europa. Il mondiale poi è l'evento televisivo più seguito di tutti e di sempre, anche più delle olimpiadi e molto più del superbowl, della formula1 o del final four (il 6 nazioni o altri eventi sportivi non li considero nemmeno).

 

Che sia una merda perché non piace poi è un assunto, è uno sport capace di dare emozioni uniche, pensa che fa anche diventare patrioti gli italiani e il che è tutto dire :asd:

 

E poi, pensatela come vi pare, ma certe emozioni (e soddisfazioni) solo il calcio riesce a darle:

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Che sia una merda perché non piace poi è un assunto, è uno sport capace di dare emozioni uniche, pensa che fa anche diventare patrioti gli italiani e il che è tutto dire :asd:

 

Anche tu fai lo stesso errore: è una merda perché non piace, ma siccome a molti piace non è una merda.

 

La definizione "il calcio è una merda" è stata tirata fuori criticando le pratiche antisportive che sono state fatte diventare norma, non per dire che è un brutto sport. Io non posso dire che il calcio "non mi piaccia", le partite dei mondiali le guardo con gusto. Non mi frega nulla del campionato Italiano, questo si, perché non sono mai stato tifoso di una squadra e non troverei motivo di guardare una partita. Però se anche ai mondiali devo vedere roba come Byron Moreno in Korea con il mondo che dice "non ci si può far nulla, il calcio è così" come faccio a non dire che è una merda ? Lo strapotere dell'arbitro può andare bene nelle partite tra scapoli ed ammogliati, ma non in quelle dove una vittoria o una sconfitta fruttano o fanno perdere svariati milioni di euro. E se ci fosse un arbitraggio serio, forse ci sarebbero anche dei giocatori più sportivi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Anche tu fai lo stesso errore: è una merda perché non piace, ma siccome a molti piace non è una merda.

 

La definizione "il calcio è una merda" è stata tirata fuori criticando le pratiche antisportive che sono state fatte diventare norma, non per dire che è un brutto sport. Io non posso dire che il calcio "non mi piaccia", le partite dei mondiali le guardo con gusto. Non mi frega nulla del campionato Italiano, questo si, perché non sono mai stato tifoso di una squadra e non troverei motivo di guardare una partita. Però se anche ai mondiali devo vedere roba come Byron Moreno in Korea con il mondo che dice "non ci si può far nulla, il calcio è così" come faccio a non dire che è una merda ? Lo strapotere dell'arbitro può andare bene nelle partite tra scapoli ed ammogliati, ma non in quelle dove una vittoria o una sconfitta fruttano o fanno perdere svariati milioni di euro. E se ci fosse un arbitraggio serio, forse ci sarebbero anche dei giocatori più sportivi.

 

Per me sbagli nel considerare il calcio una merda. Le istituzioni calcistiche e i loro rappresentanti sono merda, la tifoseria violenta è merda e il giornalismo sportivo è merda ma lo sport resta uno tra i più belli. Guarda il calcio nelle piazze, nelle strade e nei campetti di periferie. Li vedi ancora lo sport.

 

Se gli altri sport avessero lo stesso seguito avrebbero le stesse problematiche. La formula 1 non fa testo in quanto viene a mancare la componente campanilistica ma a livello istituzionale è una bella merda anche li.

 

Pertanto, secondo me, il calcio resta un bellissimo sport che sa regalare emozioni molto forti agli appassionati. Una veronica di Zidane, una punizione di Del Piero o un tiro da fuori di Eto valgono spesso il prezzo del biglietto, a prescindere dal risultato dell'incontro, lo stesso principio che fa emozionare per uno scatto in salita di Pantani, per una schiacciata di Zorzi o un volé di Agassi.

 

Sono le istituzioni e gli interessi dietro la merda o meglio il cancro che sta divorando questo sport.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io ero rimasto che Briatore aveva mandato veramente Piquet a sbattere per far vincere Alonso. E che Briatore per questo sia stato radiato dalla Formula 1. Ci sono novità ?

senza un'indagine e un processo veri... e senza che al pilota (in teoria l'ideatore della cosa) sia stato fatto niente... l'unico colpevole è la Renault

Il "giusto processo" alla FIA non sanno nemmeno dove stia di casa

 

Infatti il regolamento diceva che il kers era facoltativo. Era chiaro per tutti. La F1 da sempre conta episodi in cui si cerca il limite del regolamento, sono obbligati a farlo dato che lottano per dei centesimi. Però la FIA giudica tutto con lucidità prendendosi il tempo che serve e non si fa problemi ad applicare sanzioni o ribaltare risultati anche settimane dopo. Durante lo sviluppo delle macchine la regola base è "nel dubbio, chiedi alla FIA", per cui quello che ha fatto Brawn lo avrebbero potuto fare anche gli altri, se avessero avuto metà della testa che ha lui.

ripeto.... l'effetto suolo è la pratica che negli ultimi anni ci è stata venduta come la più pericolosa per i piloti e per la sicurezza... quest'anno, per qualcuno, non era più pericolosa, ma a te sembra tutto normale... beato te

 

I soldi girano soprattutto per Bernie Ecclestone, la FIA scrive il regolamento, e decide anche se è stato rispettato o meno. Dov'è il problema ?

 

La questione di fondo, in ogni caso, è che nella F1 c'è una precisa volontà a far rimanere lo sport "pulito", le cose sporche fanno scandalo, e costano sempre la testa a qualcuno. Puoi dire la stessa cosa del calcio ?

nella Formula 1 c'è la precisa volontà di farlo restare la merda (a livello politico/organizzativo) che è sempre stata. La parte sportiva è assolutamente irrilevante e l'unica cosa che conta sono i soldi che entrano in cassa... non diciamo cazzate.

 

Sono quasi 20 anni che vengono progettati circuiti di merda in posti assurdi e senza storia, per poter garantire pubblicità ai tabaccai, tanto per dire.

 

E tu vuoi parlarmi di sport?

 

Ma mi faccia il piacere...

Share this post


Link to post
Share on other sites
"il calcio è una merda" è stata tirata fuori criticando le pratiche antisportive che sono state fatte diventare norma

allora anche la F1 è una merda.. negli anni hanno legittimato la vittoria di chi aveva solo più soldi, il creare tattiche antisportive con l'uso delle radio e poter aggiornar in tempo reale sulle posizioni da tenere...

o no ?

 

aspè ti evito la risposta so già che è no :asd:

 

 

il calcio è uno SPORT, il più praticato e seguito al mondo, solo che ogni tanto lo giocano i cretini ne più ne meno di quelli che poi ritrovi anche in tanti altri sport...

Edited by PsicoEpatico

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mesi fa mi è capitato di andare a vedere una partita di bambini di 10 anni circa(o poco più).Accompagnavo un amico che andava a vedere suo figlio giocare e ho visto bambini che rispondevano già all'arbitro per decisioni arbitrali ritenute sbagliate.Dagli spalti,invece,i genitori insultavano l'arbitro quando sbagliava: ovviamente sempre,perchè se fischi per uno l'altro si incazza e viceversa.

Ho sempre seguito il calcio pur non essendone un fanatico.Da quando in Italia avvenne calciopoli e non venne fatto assolutamente niente per cambiare la situazione ho iniziato ad aver schifo per l'ipocrisia e la falsità che ci girano dentro,tra gli adetti ai lavori,e fuori,tra tifosi et similia.(no,aver retrocesso la juve non è nulla,e lo dico da juventino).

Abbiamo le tifoserie peggiori d'Europa,prima erano gli inglesi,poi han trovato le palle di rivoluzionare gli stadi,inasprire le pene ed applicarle.Ora loro giocano senza protezioni tra tifosi e campo,non hanno più hooligans nei loro stadi e questi ultimi son sempre pieni.Qui si ha paura di toccare il calcio perchè è la prima azienda italiana per fatturato e si ha paura di prendere decisioni anti-popolari.

Perchè dovrei continuare a seguire uno sport dove ogni domenica ci sono bande di tifosi idioti che si pestano,che sono razziste e fasciste?perchè dovrei seguire uno sport dove ogni domenica ci sono arbitri che fanno errori banali che le nuove tecnologie potrebbero risolvere,perchè dovrei seguire uno sport dove già,fin da piccoli,si è abituati a mancare di rispetto all'avversario e all'arbitro?perchè dovrei seguire uno sport dove i campionati vengono falsati e nulla,assolutamente nulla,si è fatto per non ricaderci più?

Datemi tifosi intelligenti il cui scopo non sia menare e spaccare tutto,datemi giocatori seri che pur di prendersi un fallo cadono appena li sfiori,datemi un arbitraggio decente,datemi regole certe e trasparenza nei regolamenti.Allora forse il calcio tornerà ad essere uno sport apprezzabile la cui pratica contribuirà a formare i giovani.

Per quel che mi riguarda io non giudico il calcio come gioco in se stesso,lo considero una merda perchè non c'è credibilità nel praticarlo e non c'è alcuna formazione(intesa come educazione allo sport e alla vita)nel praticarlo fin da piccoli.Certo,vedere C.Ronaldo giocare è spettacolo puro,chi può metterlo in dubbio?ma il calcio rimane sempre una merda a prescindere da come venga giocato.

Come mmors,ormai,seguo solo i mondiali per mero spirito di patriottismo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Mesi fa mi è capitato di andare a vedere una partita di bambini di 10 anni circa(o poco più).Accompagnavo un amico che andava a vedere suo figlio giocare e ho visto bambini che rispondevano già all'arbitro per decisioni arbitrali ritenute sbagliate.Dagli spalti,invece,i genitori insultavano l'arbitro quando sbagliava: ovviamente sempre,perchè se fischi per uno l'altro si incazza e viceversa.

Ho sempre seguito il calcio pur non essendone un fanatico.Da quando in Italia avvenne calciopoli e non venne fatto assolutamente niente per cambiare la situazione ho iniziato ad aver schifo per l'ipocrisia e la falsità che ci girano dentro,tra gli adetti ai lavori,e fuori,tra tifosi et similia.(no,aver retrocesso la juve non è nulla,e lo dico da juventino).

Abbiamo le tifoserie peggiori d'Europa,prima erano gli inglesi,poi han trovato le palle di rivoluzionare gli stadi,inasprire le pene ed applicarle.Ora loro giocano senza protezioni tra tifosi e campo,non hanno più hooligans nei loro stadi e questi ultimi son sempre pieni.Qui si ha paura di toccare il calcio perchè è la prima azienda italiana per fatturato e si ha paura di prendere decisioni anti-popolari.

Perchè dovrei continuare a seguire uno sport dove ogni domenica ci sono bande di tifosi idioti che si pestano,che sono razziste e fasciste?perchè dovrei seguire uno sport dove ogni domenica ci sono arbitri che fanno errori banali che le nuove tecnologie potrebbero risolvere,perchè dovrei seguire uno sport dove già,fin da piccoli,si è abituati a mancare di rispetto all'avversario e all'arbitro?perchè dovrei seguire uno sport dove i campionati vengono falsati e nulla,assolutamente nulla,si è fatto per non ricaderci più?

Datemi tifosi intelligenti il cui scopo non sia menare e spaccare tutto,datemi giocatori seri che pur di prendersi un fallo cadono appena li sfiori,datemi un arbitraggio decente,datemi regole certe e trasparenza nei regolamenti.Allora forse il calcio tornerà ad essere uno sport apprezzabile la cui pratica contribuirà a formare i giovani.

Per quel che mi riguarda io non giudico il calcio come gioco in se stesso,lo considero una merda perchè non c'è credibilità nel praticarlo e non c'è alcuna formazione(intesa come educazione allo sport e alla vita)nel praticarlo fin da piccoli.Certo,vedere C.Ronaldo giocare è spettacolo puro,chi può metterlo in dubbio?ma il calcio rimane sempre una merda a prescindere da come venga giocato.

Come mmors,ormai,seguo solo i mondiali per mero spirito di patriottismo.

 

Ecco in linea di massima sono daccordo, sullo sport in sè nulla da dire, mi è sempre piaciuto e mi piacerà sempre, però lo spirito non è che esista più molto... :crybaby:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Che poi vabbè,vogliamo mettere i brividi provati tra una giocata di Ronaldo C. e questo?

 

 

vogliamo mettere le lasagne con la pizza?

 

vogliamo mettere lo snowboard con il surf?

 

vogliamo mettere il mac col pc?

 

Ma che cazzo di discorsi fai?

 

La Haka è una trovata mediatica, non c'è neanche un Maori, oggi, nella nazionale newzelandese. Vedere europei immigrati che ballano una danza tipica dei loro colonizzati fa veramente morir dal ridere.

Share this post


Link to post
Share on other sites

vogliamo mettere il mac col pc?

no :asd:

 

ma jobs ti paga a te? :asd:

 

vai visto un macchista più convinto :crybaby:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dai bibu,è chiaro che vi stia sfottendo -_-

Che poi hai detto una cazzata,certo gli all-blacks non saranno imbottiti di nativi ma,dire che non ce ne sono,è una cazzata.Addirittura fino a qualche tempo fa il capitano era uno di origine maori(Tana Umaga).

Comunque toh,se non mi credi: http://www.allblacks.com/index.cfm?layout=team

Share this post


Link to post
Share on other sites

vogliamo mettere il mac col pc?

no :folle:

 

ma jobs ti paga a te? :D

 

vai visto un macchista più convinto -_-

mi piace fare il fanboy, ha un che di massone :folle:

 

ps: tuttaltro che convinto, figuriamoci, è uno strumento e basta..... ma bellisssshhhhimo :folle:

Share this post


Link to post
Share on other sites
"il calcio è una merda" è stata tirata fuori criticando le pratiche antisportive che sono state fatte diventare norma

aspè ti evito la risposta so già che è no :)

 

e non ti permettere mai nemmeno di pensare di contraddire il morsello :D

 

anche quando fa di queste sparate:

 

... non importa che sia lo sport nazionale ed il più seguito al mondo... il calcio è una merda :folle:

 

al pari di Berlusconi che dice che sarebbe ingiusto condannarlo per il processo Mills dato che è stato eletto dal popolo e la gente vuole che governi sempre e comunque.

 

:folle::folle::folle::folle::folle::folle::folle::folle::folle::folle::folle::folle: B) :folle:

 

 

paragona il rapporto berlusca/popolo italiano con quello calcio/popolo mondiale :folle:

 

 

ma vai a cagare, mors -_-

Share this post


Link to post
Share on other sites
La Haka è una trovata mediatica

 

Eh si:

 

Il primo uso dell'Haka a scopo intimidatorio nel rugby avvenne da parte della squadra di Nativi neozelandesi, in occasione del loro primo tour fuori dalla loro patria, in Gran Bretagna, avvenuto nel 1888-1889. Non è certo se già in quell'occasione la variante di danza proposta fosse la "Ka Mate". È certo però che veniva eseguita con i giocatori avvolti in mantelli bianchi e con un berretto nero che veniva lanciato in aria alla fine del tour [1]

 

La prima performance dell'Haka da parte della nazionale ufficiale venne tenuta nel corso del tour del 1905, durante il quale venne coniato il termine "All Blacks" per la prima volta.

 

Il testo della Ka Mate non ha, ovviamente, una connessione con questo sport, ma risale alla tradizione maori come tutti gli altri.

 

 

E da allora si è sempre eseguita prima di ogni partita.Trovata mediatica certo!chi non aspirava,all'epoca,di diventare una superstar del rugby osannato e strapagato da sponsor e giornali!.

Com'è che dite bibu?epic fail???owned?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Who's Online   0 Members, 0 Anonymous, 18 Guests (See full list)

    There are no registered users currently online

×