Jump to content
Sign in to follow this  
GeneraleCuster

Alonso-Ferrari, che inizio

Recommended Posts

A Valencia lo spagnolo ha esordito sulla F10: completati 127 giri con un tempo di 1'11"470, migliore di quello stabilito dal compagno di squadra che era stato il migliore nei primi due giorni di lavoro

 

 

 

 

 

VALENCIA (Spagna), 3 febbraio 2010 - C'era grande attesa e finalmente il momento di Fernando Alonso sulla Ferrari è arrivato. Il pilota spagnolo è infatti salito sulla nuova F10 nel terzo e ultimo giorno di testa della F.1 a Valencia. Il due volte iridato ha preso il posto del compagno Felipe Massa e ha confermato, fin qui, la velocità della monoposto presentata la settimana scorsa a Maranello. Scendendo già, dopo una decina di giri, sotto il muro dell'1'12". E ottenendo il miglior tempo assoluto dei test in 1'11"470. A conferma dell'interesse per l'evento, le tribune del circuito hanno attirato parecchio pubblico: i gestori del tracciato parlano di 36.400 spettatori oggi e ssono state segnalate code (fino ai 4 km) per entrare. Alla fine lo spagnolo ha completato 127 giri, un super lavoro. Ecco i tempi della giornata e il racconto minuto per minuto.

 

i tempi — 1. Alonso (Ferrari) 1'11"470 (giri 127); 2. De la Rosa (BMW Sauber-Ferrari) 1'12"094 (80); 3. M.Schumacher (Mercedes GP) 1'12"438 (82); 4. Algersuari (Toro Rosso-Ferrari) 1'12"576 (97); 5. Button (McLaren-Mercedes) 1'12"951 (82); 6. Petrov (Renault) 1'13"097 (75); 7. Hulkenberg (Williams-Cosworth) 1'13"669 (126).

 

16.30 — Test finiti per Michael Schumacher e la Mercedes per un piccolo problema idraulico. Alonso invece continua a girare a un ritmo impossibile per gli altri. Per lunghi giri il ferrarista, che ha già superato quota 100, ha tallonato la McLaren di Button, molto più lenta. Il miglior crono di Fernando con aria pulita davanti è stato di 1’12”474. Schumacher ammette come "la Ferrari sembra molto forte, noi ancora non ci siamo".

 

15.25 — Alonso è tornato in pista per quello che sembra essere un long-run con tanta benzina a bordo. I tempi infatti oscillano intorno all’1’16”. E dal box Ferrari si riferisce di come lo spagnolo sia per ora soddisfatto della F10. Intanto sono stati resi noti dall'autodromo i dati relativi alle presenze di pubblico. Oggi sono intervenuti 36.400 spettatori, 59.100 nell'intera sessione di test.

 

15.00 — Alonso è da un po’ fermo ai box. Continua a girare Nico Hulkenberg con la Williams e anche Button ha girato con più costanza. Ma nessuno, tranne Alonso, che ha finora compiuto 75 tornate, è ancora riuscito a scendere sotto la barriera dell’1’12”.

 

13.50 — Altri otto giri per Fernando che stupisce ancora: adesso il suo crono più rapido è 1'11"470. Dall'inizio della sessione lo spagnolo è già sceso sei volte sotto il miglior tempo ottenuto da Massa ieri. De la Rosa resta secondo con la Sauber, mentre Schumi con la Mercedes è staccato di quasi un secondo e Button ora è a 1"4.

 

12.42 — Alonso rientra ai box dopo altri 12 giri: il migliore in 1’12”027 è anche il secondo miglior tempo di giornata. Il primo è sempre suo. Contemporaneamente in pista c'è anche Jenson Button: l’inglese della McLaren alterna però giri sull’1’13”-1’14” a giri vicino all’1’20”. In questo momento il suo miglior crono è 1’13”498.

 

12.30 — Le terrazze sopra la pit-lane, le tribune alla fine dei box e quelle che costeggiano le prime due curve sono completamente gremite. Dopo i 7 mila spettatori di ieri, per oggi le previsioni parlano di circa 25 mila tifosi arrivati ad assistere al debutto in Ferrari di Fernando Alonso. E lo spagnolo fino a questo momento non ha deluso le attese. Più problematico invece il debutto del campione del mondo Jenson Button con la McLaren. Per lui fino a questo momento solo 14 giri a oltre due secondi da Alonso. La Sauber ha intanto rivelato come lo stop di De la Rosa sia avvenuto in seguito a un contatto con la Williams di Nico Hulkenberg.

 

12.03 — La sosta invece è più breve del previsto: Alonso torna in pista e stampa subito il miglior tempo in assoluto dei test fino a questo momento: 1’11”599.

 

11.32 — Dopo aver ripreso e aver percorso un solo giro, lo spagnolo rientra e scende dalla sua Ferrari avviandosi nel motorhome. Si tratta dunque di una sosta che si prevede non breve. Forse una modifica di assetto consistente, oppure un guasto non riparabile immediatamente.

 

10.54 — Alonso rientra dopo 10 giri cronometrati. Il migliore, 1’11”905, a meno di due decimi dal miglior tempo di Felipe Massa ieri.

 

10.50 — Dopo essere sceso sotto l’1’13”, 1’12”677 al suo 6° passaggio, nell’8° giro Alonso ha già portato la sua F10 in testa ai tempi, scavalcando De la Rosa: 1’12”160.

 

10.38 — Dopo una bandiera rossa per uno stop della Sauber di De la Rosa, Alonso torna in pista: il suo primo giro cronometrato è di 1’16”356, quello successivo 1’15”351. Ad ogni giro Fernando abbassa il cronologico: 1’14”554 al 3°, quindi 1’13”646 e 1’13”006.

 

Alonso al volante della Ferrari. Afp

Alonso al volante della Ferrari. Afp

 

10.13 — In pista adesso c'è anche il campione del mondo Jenson Button, alla prima uscita con la McLaren. Stanno già girando anche Pedro de la Rosa (Sauber), Vitaly Petrov (Renault) e Jaime Alguersuari (Toro Rosso). Manca solo Michael Schumacher con la Mercedes.

 

10.04 — I tifosi hanno invaso il circuito, ci sono code agli ingressi. Alonso ha completato il primo giro, di controllo, con la Ferrari F10.

 

10.02 — Nico Hulkenberg con la Williams è il primo pilota a scendere in pista.

 

inviato

Paolo Ianieri© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

 

 

Fonte:gazzetta.it

Edited by GeneraleCuster

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×