Jump to content
SnakeX_91

Azienda ? No, grazie...

Recommended Posts

E quando vedi una guarda giurata che, nel migliore dei casi ha una terza media, in una guardiola che dà informazioni alla gente che arriva, che prende 1.200 al mese, ti inizi a chiedere se il fatto che tu pur essendo un professionista guadagni solo un poco in più, sia un problema tuo, della guardia giurata, o un problema dell'organizzazione sociale.

:superlol: :blush: :cheers:

Sei un po fuori dal mondo..

Una situazione del genere la conosco bene, un mio amico è stato assunto da poco come guardia giurata. 26 anni, diploma scientifico (non terza media), un anno di esperienza militare (quindi addestrato alla disciplina, alla responsabilità e a sparare), conoscenza (certificata) di italiano, tedesco ed inglese; effettua i controlli per chi deve imbarcarsi sugli aerei (con il ruolo di coordinatore, oltretutto: ovvero se si verifica un attentato o un'irregolarità lui è il primo con cui se la prendono), fa scorte ai furgoni portavalori (lavoro ad alto rischio, qualche mese fa ne hanno ammazzato uno mentre lo faceva) e controlli di sicurezza nella mia università. Ora sono le 3 di mattina, tra un'ora e mezza si alzerà, lavorerà fino alle 19.30 in aeroporto, alle 20 inizierà in università fino alle 00.30.

Il suo ultimo stipendio era di 750 euro (non 1200), e l'ho visto a momenti fare i salti di gioia.

 

Questo per farti capire com'è la vera situazione nel mondo lavorativo. Trovo quantomeno pretenzioso che appena entrati nel mondo del lavoro (e per carità, puoi avere tutta l'esperienza che vuoi) tu ti metta ad avanzare una serie di richieste...

Poi per carità, c'è chi ha la botta di culo e trova un lavoro da 4000 euro al mese per non fare nulla, ma quelli sono eventi sporadici, non si può contare sulle botte di culo nella vita.

Edited by *Lilith*

Share this post


Link to post
Share on other sites

E quando vedi una guarda giurata che, nel migliore dei casi ha una terza media, in una guardiola che dà informazioni alla gente che arriva, che prende 1.200 al mese, ti inizi a chiedere se il fatto che tu pur essendo un professionista guadagni solo un poco in più, sia un problema tuo, della guardia giurata, o un problema dell'organizzazione sociale.

:superlol: :blush: :cheers:

Sei un po fuori dal mondo..

Una situazione del genere la conosco bene, un mio amico è stato assunto da poco come guardia giurata. 26 anni, diploma scientifico (non terza media), un anno di esperienza militare (quindi addestrato alla disciplina, alla responsabilità e a sparare), conoscenza (certificata) di italiano, tedesco ed inglese; effettua i controlli per chi deve imbarcarsi sugli aerei (con il ruolo di coordinatore, oltretutto: ovvero se si verifica un attentato o un'irregolarità lui è il primo con cui se la prendono), fa scorte ai furgoni portavalori (lavoro ad alto rischio, qualche mese fa ne hanno ammazzato uno mentre lo faceva) e controlli di sicurezza nella mia università. Ora sono le 3 di mattina, tra un'ora e mezza si alzerà, lavorerà fino alle 19.30 in aeroporto, alle 20 inizierà in università fino alle 00.30.

Il suo ultimo stipendio era di 750 euro (non 1200), e l'ho visto a momenti fare i salti di gioia.

 

Questo per farti capire com'è la vera situazione nel mondo lavorativo. Trovo quantomeno pretenzioso che appena entrati nel mondo del lavoro (e per carità, puoi avere tutta l'esperienza che vuoi) tu ti metta ad avanzare una serie di richieste...

Poi per carità, c'è chi ha la botta di culo e trova un lavoro da 4000 euro al mese per non fare nulla, ma quelli sono eventi sporadici, non si può contare sulle botte di culo nella vita.

 

 

va bè, però questo è un altro discorso, significa che il tuo amico ha bisogno e quindi è costretto a prendere, ma in questo caso non si può parlare di professionalità o altro, 750 al mese per quel lavoro, con quegli orari, è poca roba.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Che poi io continuo a trovare assurdo che ci siano posti occupati da persone che si deprezzano perché costretti. Nel caso della guardia giurata, qual è la differenza tra il 26 enne e il quarantenne con 20 anni di esperienza ? Nessuna, per cui se il 40 enne vuole lavorare deve giocoforza accettare anche lui meno di 1000 euro al mese. Solo che il 26 enne magari ha ancora una famiglia che gli copre le spalle, forse può dividere l'affitto con uno o due amici, mentre il 40 enne magari vorrebbe sposarsi ed avere dei figli, ma con 1000 euro come fa ?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Che poi io continuo a trovare assurdo che ci siano posti occupati da persone che si deprezzano perché costretti.

 

a volte non ti capisco morsè, lo stai dicendo stesso tu che è costretto. Se uno vuole campare e non ha una forte posizione alle spalle, o si prende il lavoro deprezzato o va ad elemosinare o va a rubare, tu quale strada sceglieresti?

 

 

Nel caso della guardia giurata, qual è la differenza tra il 26 enne e il quarantenne con 20 anni di esperienza ? Nessuna,

 

Eh no, non possiamo fare lo stesso discorso per tutti i lavori, ogni età ha dei risvolti positivi e negativi applicabili a determinati lavori. Nel caso di guardia giurata, e non ti sto parlando di squadre d'assalto eh, l'esperienza conta eccome.

Finche non succede niente e stai li a guardarti le signorine che passeggiano fuori dalla banca è una cosa, ma se ti ritrovi in mezzo ad una situazione di mitra, fucili e pistole, allora se sei formato ed hai altre esperienze simili, te la cavi sicuramente meglio. Presumibilmente il 40enne ha più esperienza di un 26enne, come rovescio della medaglia potrei dire che a norma, il 26enne in certe situazioni dovrebbe essere fisicamente più agile di un 40enne.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io continuo a non capire... Avete fatto dieci pagine di post in cui sostanzialmente ritenete giusto che una azienda abbia il totale diritto di decidere quanto darvi, che orari farvi fare, cosa farvi fare.

 

Siamo tornati praticamente nel 1800.

 

 

Per risolvere la questione basta tornare a 10 anni fa.

 

Il procedimento è semplice:

 

Ti serve un impiegato? Che gli devi far fare? In base a questo sai il livello corrispondente (perchè nei contratti collettivi ci sono specificate le singole mansioni) e sai quanto devi dargli di minimo sindacale e quante ore può fare. Così complicato?

 

 

Se il mercato del lavoro invece è stabilito dalla domanda è ovvio che poi le aziende offrono contratti da fame.

 

Lo stipendio medio di un giovane impiegato (laureato o meno) si aggira ormai su cifre intorno ai 1000 euro per cui le aziende offrono questo, indipendentemente dalla competenza perchè sanno che ci sono migliaia di persone disposte ad accettare quella cifra.

 

Il bello è che poi siete gli stessi che quando un immigrato vi "ruba" il lavoro gridate allo scandalo. Lui ha meno necessità di voi e quindi accetta offerte più basse. Ovvio che se invece c'è un limite obbligatorio tutti diventano uguali al momento del colloquio...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io continuo a non capire... Avete fatto dieci pagine di post in cui sostanzialmente ritenete giusto che una azienda abbia il totale diritto di decidere quanto darvi, che orari farvi fare, cosa farvi fare.

 

 

 

 

si, si vede che non capisci

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io continuo a non capire... Avete fatto dieci pagine di post in cui sostanzialmente ritenete giusto che una azienda abbia il totale diritto di decidere quanto darvi, che orari farvi fare, cosa farvi fare.

 

 

 

 

si, si vede che non capisci

 

Meno male che c'è ci sono un sacco di giudici del lavoro che non capiscono come me e continuano a far vincere le cause dei lavoratori contro le aziende...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io continuo a non capire... Avete fatto dieci pagine di post in cui sostanzialmente ritenete giusto che una azienda abbia il totale diritto di decidere quanto darvi, che orari farvi fare, cosa farvi fare.

 

Siamo tornati praticamente nel 1800.

 

 

Per risolvere la questione basta tornare a 10 anni fa.

 

Il procedimento è semplice:

 

Ti serve un impiegato? Che gli devi far fare? In base a questo sai il livello corrispondente (perchè nei contratti collettivi ci sono specificate le singole mansioni) e sai quanto devi dargli di minimo sindacale e quante ore può fare. Così complicato?

 

 

Se il mercato del lavoro invece è stabilito dalla domanda è ovvio che poi le aziende offrono contratti da fame.

 

Lo stipendio medio di un giovane impiegato (laureato o meno) si aggira ormai su cifre intorno ai 1000 euro per cui le aziende offrono questo, indipendentemente dalla competenza perchè sanno che ci sono migliaia di persone disposte ad accettare quella cifra.

 

Il bello è che poi siete gli stessi che quando un immigrato vi "ruba" il lavoro gridate allo scandalo. Lui ha meno necessità di voi e quindi accetta offerte più basse. Ovvio che se invece c'è un limite obbligatorio tutti diventano uguali al momento del colloquio...

guarda che il comunismo è fallito

Il bello è che poi siete gli stessi che quando un immigrato vi "ruba" il lavoro gridate allo scandalo. Lui ha meno necessità di voi e quindi accetta offerte più basse.

ecco hai detto tutto

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io continuo a non capire... Avete fatto dieci pagine di post in cui sostanzialmente ritenete giusto che una azienda abbia il totale diritto di decidere quanto darvi, che orari farvi fare, cosa farvi fare.

 

 

 

 

si, si vede che non capisci

 

Meno male che c'è ci sono un sacco di giudici del lavoro che non capiscono come me e continuano a far vincere le cause dei lavoratori contro le aziende...

 

 

Ri-continui a non capire.

 

Quì nessuno sta dicendo che è giusto che le aziende sfruttino le persone, ma, in sintesi, soltanto che uno alle prime armi, farebbe bene a non avere pretese assurde.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io continuo a non capire... Avete fatto dieci pagine di post in cui sostanzialmente ritenete giusto che una azienda abbia il totale diritto di decidere quanto darvi, che orari farvi fare, cosa farvi fare.

 

 

 

 

si, si vede che non capisci

 

Meno male che c'è ci sono un sacco di giudici del lavoro che non capiscono come me e continuano a far vincere le cause dei lavoratori contro le aziende...

 

 

Ri-continui a non capire.

 

Quì nessuno sta dicendo che è giusto che le aziende sfruttino le persone, ma, in sintesi, soltanto che uno alle prime armi, farebbe bene a non avere pretese assurde.

 

scusa ma cosa c'è di assurdo nel pretendere che un lavoro da nove ore al giorno non sia retribuito con 500 euro ?

Share this post


Link to post
Share on other sites

a volte non ti capisco morsè, lo stai dicendo stesso tu che è costretto. Se uno vuole campare e non ha una forte posizione alle spalle, o si prende il lavoro deprezzato o va ad elemosinare o va a rubare, tu quale strada sceglieresti?

 

Quella di un tetto minimo salariale sotto del quale non si può andare, come è stato ed è tutt'ora nel lavoro dipendente. Se questi tetti sono stati creati un motivo ci sarà. Di recente questo motivo è stato annullato dai contratti atipici, che non mi pare abbiano creato né nuovi posti di lavoro, né nuove attività imprenditoriali. Hanno semplicemente creato più povertà nei ceti medio-bassi.

 

Nulla a che vedere con il comunismo, che prevede che tutti abbiano lo stesso stipendio indipendentemente dal merito, qui si tratta semplicemente di mettere un freno al liberalismo assoluto per ritornare alle basi liberaldemocratiche sulle quali abbiamo fondato il nostro Stato 60 anni fa.

Share this post


Link to post
Share on other sites

guarda che il comunismo è fallito

 

Guarda che questo è l'attuale diritto del lavoro. Che cazzo c'entra il comunistmo? Le aziende oggi utilizzano scappatoie perchè per adesso i contratti normali si basano su quello che ho detto io.

 

Non per nulla le multinazionali (che non possono fare i giochini con i contratti perchè più controllate) offrono tutte inquadramenti a norma di legge. Magari al minimo sindacale ma non si inventano certo le modalità con cui farti lavorare. Anche loro hanno diverse scappatoie ma sono minori (come i contratti di apprendistato)

 

Sono le aziende piccole che fanno come vogliono e il bello è che a voi sembra giustissimo...

Share this post


Link to post
Share on other sites

E quando vedi una guarda giurata che, nel migliore dei casi ha una terza media, in una guardiola che dà informazioni alla gente che arriva, che prende 1.200 al mese, ti inizi a chiedere se il fatto che tu pur essendo un professionista guadagni solo un poco in più, sia un problema tuo, della guardia giurata, o un problema dell'organizzazione sociale.

:superlol: :blush: :cheers:

Sei un po fuori dal mondo..

Una situazione del genere la conosco bene, un mio amico è stato assunto da poco come guardia giurata. 26 anni, diploma scientifico (non terza media), un anno di esperienza militare (quindi addestrato alla disciplina, alla responsabilità e a sparare), conoscenza (certificata) di italiano, tedesco ed inglese; effettua i controlli per chi deve imbarcarsi sugli aerei (con il ruolo di coordinatore, oltretutto: ovvero se si verifica un attentato o un'irregolarità lui è il primo con cui se la prendono), fa scorte ai furgoni portavalori (lavoro ad alto rischio, qualche mese fa ne hanno ammazzato uno mentre lo faceva) e controlli di sicurezza nella mia università. Ora sono le 3 di mattina, tra un'ora e mezza si alzerà, lavorerà fino alle 19.30 in aeroporto, alle 20 inizierà in università fino alle 00.30.

Il suo ultimo stipendio era di 750 euro (non 1200), e l'ho visto a momenti fare i salti di gioia.

 

perdonami lilith ma non è possibile, magari ha delle trattenute per motivi non attinenti al lavoro nella busta paga o ancora, ma sarebbe squallido, si presta a giochi strani con l'azienda.

Mi vien difficile crederlo visto che tutte le posizioni di chi lavora nell'ambito della sicurezza, sono sottoposte al vaglio del Ministero degli Interni, comprese le posizioni assicurative e previdenziali.

Edited by PsicoEpatico

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

 

Nulla a che vedere con il comunismo, che prevede che tutti abbiano lo stesso stipendio indipendentemente dal merito, qui si tratta semplicemente di mettere un freno al liberalismo assoluto per ritornare alle basi liberaldemocratiche sulle quali abbiamo fondato il nostro Stato 60 anni fa.

 

Ed invece è proprio comunismo di Stato dato che per ogni tipologia di lavoro ESISTE GIA' un CCNL per tutte le categorie.

 

In più sono stati introdotti dei contratti a progetto,

ed addirittura sono stati introdotti contratti per i lavoratori atipici quali colf e badanti.

 

Meglio di così ??!!

 

Se lo scaccolo snob di turno vuole 1.500,00 per un lavoro che NON E' capace di fare si trovi una nazione che glieli dà.

Se il lavativo di merda di turno post-comunista, tipo il panda, vuole lo stipendio politico se ne vada anche lui in una nazione che glielo dà.

 

Ops, non esistono tali nazioni ?

Ma guarda un po'.

 

:biggrin2:

 

 

Come dice Matt, che vadano ad elemosinare.

Che vadano a rubare e poi si facciano arrestare, almeno così campano a gratis alle spalle della collettività.

 

Panda e scaccolo, ho la soluzione per voi.

Fatevi arrestare.

 

:folle::folle::folle::folle::folle::folle::folle::folle:

:superlol: :blush: :cheers: :folle::folle::folle:

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

 

Panda e scaccolo, ho la soluzione per voi.

Fatevi arrestare.

 

:folle::folle::folle::folle::folle:

:superlol: :blush: :cheers:

 

Oppure prostituitevi.

 

 

Scaccolo, se ti vai a prostituire ti togli il dubbio amletico:- Per il momento sono eterosessuale.

 

Vai a dare via il culo e sarai ricco e senza dubbi amletici.

 

 

:folle::folle::folle::folle::folle::asd::folle::folle:

:folle::folle::folle::folle::folle:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Who's Online   0 Members, 0 Anonymous, 102 Guests (See full list)

    There are no registered users currently online

×