Vai al contenuto
dingo

Django scatenato

Recommended Posts

Molto bello, mi è piaciuto soprattutto perchè ricco di referimenti al western all'italiana. Splendida l'ultima scena con riferimento a Trinità.

 

Forse però un po' troppo lungo e a dire il vero non so se sia migliore di "bastardi senza gloria" come dicono i più.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Visto il primo visti tutti

 

Un film di Tarantino? Non bastano mai...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Visto il primo visti tutti

 

Un film di Tarantino? Non bastano mai...

bhè manco quelli dell'enterprise se è per questo :closedeyes:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
bhè manco quelli dell'enterprise se è per questo :closedeyes:

 

TNG ... Tutto il resto è biada per domeniche pomeriggio piovose...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
bhè manco quelli dell'enterprise se è per questo :closedeyes:

 

TNG ... Tutto il resto è biada per domeniche pomeriggio piovose...

 

Forse te l'avevo già chiesto... a me è piaciuto molto Battlestar Galactica (il remake, non l'originale). Mai visti gli Star Trek, forse qualche film, non ricordo.

E' ragionevole iniziare da una certa serie (TNG ad esempio) saltando tutte le serie vecchie?

C'è un'unica trama continua (tipo BG) o son tutte puntate con trame spot sulla fantascienza (tipo CSI :D)?

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Forse te l'avevo già chiesto... a me è piaciuto molto Battlestar Galactica (il remake, non l'originale). Mai visti gli Star Trek, forse qualche film, non ricordo.

E' ragionevole iniziare da una certa serie (TNG ad esempio) saltando tutte le serie vecchie?

C'è un'unica trama continua (tipo BG) o son tutte puntate con trame spot sulla fantascienza (tipo CSI :D)?

 

Si può iniziare da TNG... e volendo anche finire, anche se io ho comunque visto ogni episodio di DS9, Voyager e Enterprise. Non ce l'ho fatta con la serie classica, mi tengo buone quelle che ho visto da bambino, senza chiedermi se le ho viste tutte...

 

La maggioranza degli episodi di TNG sono autoconclusivi, anche se è necessario magari guardare i primi per inquadrare i personaggi, ma dopo possono essere presi a caso. Nelle altre serie no, c'è una storia che va avanti dal primo all'ultimo episodio, un classico quando è finita la fantasia (quella di Roddenberry). Il motivo per cui considero TNG l'unico Star Trek che valga davvero la pena è proprio quello, lo spessore delle trame, unito al fatto di avere un cast di attori veramente professionisti, da film e non da serie tv.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

stessa cosa si puo dire per la serie classica .

Tu la guardi al presente , cambia se la guardi al passato , è stata una serie all'avanguardia per contenuti e effetti speciali.

Solo il fatto di avere una plancia rappresentativa di tutti i popoli pure extraterrestri e pure neri era una roulette russa per la serie .

 

TNG tra 50 anni sarà per quaqlcuno quelo che per te è adesso la prima serie .

 

 

La serie televisiva, pur rimanendo una serie d'intrattenimento, ha proposto temi importanti dal punto di vista sociale, etico e politico.[8] Per la prima volta nella storia della televisione un giapponese, una donna di origine africana, diversi americani, uno scozzese, un alieno e un russo, nel momento in cui il mondo era spaccato in due dalla Guerra fredda, si trovavano a lavorare insieme nello stesso equipaggio, ad esplorare l'universo alla ricerca di nuove culture con cui dare vita a reciproci scambi in nome dell'uguaglianza e della pace.

e ancora

 

Nell'episodio Umiliati per forza maggiore, trasmesso negli Stati Uniti il 22 novembre 1968, si vide il primo bacio interrazziale della storia della televisione, del quale furono protagonisti Uhura, l'ufficiale alle comunicazioni, e il capitano Kirk. Il personaggio di Uhura - prima persona di colore a ricoprire un ruolo di ufficiale comandante e a mostrare l'ombelico in una fiction televisiva - divenne molto caro al pubblico, tanto che Martin Luther King intervenne personalmente affinché l'interprete, l'attrice Nichelle Nichols, non abbandonasse la serie.[9]

che poi a te non piaccia perchè probabilmente ti fermi alla sceneggiatura è concepibile

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
stessa cosa si puo dire per la serie classica .

Tu la guardi al presente , cambia se la guardi al passato , è stata una serie all'avanguardia per contenuti e effetti speciali.

Solo il fatto di avere una plancia rappresentativa di tutti i popoli pure extraterrestri e pure neri era una roulette russa per la serie .

 

TNG tra 50 anni sarà per quaqlcuno quelo che per te è adesso la prima serie .

che poi a te non piaccia perchè probabilmente ti fermi alla sceneggiatura è concepibile

 

Rapportare una serie ai tempi è normale, però dello stesso periodo c'era Spazio 1999, e appunto come sceneggiatura sovrastava la TOS. Poi il valore innovativo non si discute, però se devo mettere su un DVD e guardare un episodio, non me ne faccio di molto del valore innovativo, la sceneggiatura è tutto, e vedere un personaggio improbabile come Kirk che più che il capitano faceva il playboy con l'aliena cubista di turno, mi fa passare la voglia. Ha anche i suoi momenti piacevoli, il personaggio di Spock è eccezionale (come anche l'attore che lo interpreta), ma le americanate che ci buttano in mezzo sono deprimenti.

 

TNG non credo che perderà fascino, considerato quello che hanno combinato dopo... Anche se supportato dagli effetti migliori della serie, Voyager forse è pure peggio della TOS come sceneggiatura. Però c'era tette di nove, un sacco di razze aliene nuove, tanti borg, per cui si guardava lo stesso...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Seppur abbia apprezzato di più TNG c'è da dire che TOS era veramente innovativa, molto più di TNG stesso rapportato ai tempi.

 

Dici che Kirk era improbabile perchè tombeur de femme; affatto vero.

Lo era molto più Jonathan Frakes nei panni del playboy.

Così come il bambino sul ponte di comando figlio della dottoressa; una evidente forzatura per rendere piacevole la serie ai ragazzini.

 

Voyager è stata fantastica, ma ti do ragione sullo spessore basso degli attori.

Ed a differenza di TNG ha avuto un filo conduttore durato tutta la serie.

Ed è forse questo il limite di TNG.

 

La puntata più bella di TNG, un vero capolavoro sotto tutti i punti di vista è stata: The Inner Light.

Un qualcosa di veramente incredibile che, da solo, sarebbe potuto essere un film da cinema di grande successo.

 

Sì; Roddenberry era Roddenberry ma sua moglie, come attrice, era zero.

Tanto quanto l'attrice che ricopriva il ruolo della figlia, Troy, in TNG.

 

Non credere, mmors;

TNG aveva una montagna di difetti.

Ma aveva Stewart e Spiner.

 

Almeno nella Voyager tutti gli attori erano ampiamente sopra la sufficienza.

 

 

 

 

TNG ha potuto contare su due figure veramente avanti nella recitazione: Spiner e Stewart.

Attori portentosi che non si sono visti nelle altre serie.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

A parte Barbara Bain ma tutto il cast di Spazio1999 è stato fantastico.

 

Barbara Bain, tra le altre cose, era l' attrice famosa della serie... ma onestamente recitava come la mia cagna.

 

Si sposò con Martin Landau, il capitano Koenig, ma so che si sono divorziati.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Dici che Kirk era improbabile perchè tombeur de femme; affatto vero.

Non era improbabile in quanto playboy, era improbabile che quel playboy fosse il capitano della nave stellare. La figura del capitano era completamente assente, al contrario quella rappresentata da Picard era perfetta. Un capitano è una persona solitaria e riflessiva, che prende decisioni difficili, scomode, non immediatamente comprensibili, non sempre esatte, ma apprezzate e rispettate nella sua globalità.

Lo era molto più Jonathan Frakes nei panni del playboy.

Così come il bambino sul ponte di comando figlio della dottoressa; una evidente forzatura per rendere piacevole la serie ai ragazzini.

Riker era un personaggio insignificante secondo me, fortunatamente ha sempre avuto un ruolo abbastanza secondario nelle storie. C'era sempre, ma faceva presenza. Wesley invece è stato un esperimento fallito, tutti lo odiavano e infatti l'hanno fatto sparire velocemente.

Ed a differenza di TNG ha avuto un filo conduttore durato tutta la serie.

Ed è forse questo il limite di TNG.

Per me non è un limite, è un punto di forza. Il filo conduttore è minestra riscaldata. Se vuoi una trama unica, fai un film di due ore, non 180 episodi. Sono semplici escamotage degli autori per compensare la mancanza di fantasia e che si avvicinano più al concetto della telenovela che non a quello del telefilm. Una buona serie deve avere un contesto e dei personaggi ben caratterizzati, devi sempre aspettarti da loro che si comporteranno in un certo modo perchè ormai conosci come sono, come ragionano, come agiscono, ma le storie devono essere autoconclusive per essere intense.

 

La puntata più bella di TNG, un vero capolavoro sotto tutti i punti di vista è stata: The Inner Light.

Un qualcosa di veramente incredibile che, da solo, sarebbe potuto essere un film da cinema di grande successo.

Concordo, episodio stupendo, è questo che intendo con "spessore", inesistente nelle altre serie, nemmeno lontanamente. Io però metto "ieri, oggi, domani" in cima alla classifica.

 

Attori portentosi che non si sono visti nelle altre serie.

Robert Picardo, il medico olografico di Voyager, era quasi sprecato. Qualsiasi scena dove c'era lui ti teneva incollato allo schermo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

  • Chi è Online   0 Utenti, 0 Anonimo, 30 Ospiti Visualizza tutti

    Non ci sono utenti registrati online

×