Jump to content
Sign in to follow this  
Spartan23

Le Pagelle

Recommended Posts

Roma vs. Lazio

 

De Sanctis, 6.5: Mauri gli consiglia l'1X del Bologna facendogli saltare la bolletta e lui rimuove l'amicizia da Facebook. DELUSO

 

Maicon, 7: gli rimane ancora un grammo della bamba di Marcelo e decide di usarla nel derby. SCARAMANTICO

 

Benatia, 6.5: entra in campo con tre ferite d'arma da fuoco ma mette subito in chiaro le cose con una coltellata sulla nuca a Candreva. AUTORITARIO

 

Castan, 6.5: sta ancora imparando a completare uno scippo senza feriti gravi dal docente in criminalità organizzata Benatia. APPRENDISTA

 

Balzaretti, 7: gioca a briscola col guardalinee per tutta la partita poi mette a segno un gol più inaspettato della gravidanza di Malgioglio. CAMALEONTE

 

Pjanic, 6.5: deve ancora familiarizzare con l'Italiano di Totti, procede bene invece il suo traffico di organi nel sud-est asiatico. CORRIERE

 

De Rossi, 7: tanto cuore in mezzo al campo, oggi non si sporca neanche la maglia di Tavernello nell'intervallo. PRECISO

 

Strootman, 6: l'olandese inizia a patire l'assenza di coffee-shop ma non perde il coraggio e si fa sputare due ovuli da Ciani. TENACE

 

Florenzi, 6: oggi meno efficace di una manovra di Schettino. SBARBATO

(Ljajić, 7: Garcia non lo schiera dall'inizio perchè è nel parcheggio dello stadio a rubare le autoradio dei giocatori della Lazio, poi entra e cambia la partita. LUPIN)

 

Totti, 7: la terna arbitrale per parlare con lui usa google translate, ma quando tocca palla è classe pura. LEGGENDA

 

Gervinho, 6.5: la sua fronte verrà usata come campo principale per i prossimi mondiali di Squash. SFRONTATO

 

-----------

 

Marchetti, 7: nel primo tempo si inventa due uscite palla al piede dichiarate illegittime dalla Corte Costituzionale ma tiene a galla i suoi finchè riesce. BANDIERA

 

Cavanda, 6: Lotito sta cercando di rinnovargli il contratto a 7€ al mese + bonus legati alle presenze in questura. INFELICE

 

Ciani-Cana, 6.5: reggono fino al gol di Balzaretti, poi vedono da vicino Gervinho e perdono i sensi. SFORTUNATI

(Dias, 8.5: sfiora un ruolo da protagonista in Gta V ma ci tiene a dimostrare quanto vale provando l'omicidio colposo su Totti. GANGSTER)

 

Konko, 5: sulla sua fascia Maicon trova anche il tempo di guardarsi due puntate di Gossip Girl in streaming. NON PERVENUTO

 

Gonzalez-Lulic, 5.5: assoldati dalla malavita tunisina nel riscaldamento entrano in campo con l'ordine di mutilare Pjanic ma escono sconfitti e vengono murati vivi. INDISCIPLINATI

 

Ledesma, 5: oggi meno utile del nutrizionista di Galeazzi. ROSARIO

 

Hernanes, 5.5: quanto si intestardisce con il dribling è più fastidioso dei testimoni di Geova la domenica mattina. COSTIPATO

 

Candreva, 7: come sempre il più positivo dei suoi, aiuta Klose ad attraversare la strada per arrivare allo stadio e poi gli svuota il pappagallo a fine gara. BADANTE

 

Klose, 5: prima della partita riceve un tweet di auguri dagli amici della casa di riposo; gli capita sui piedi l'occasione per il gol ma la guerra in Vietnam inizia a farsi sentire sulle ginocchia e sbaglia. Nemmeno il cambio di catetere nel secondo tempo lo aiuta. VETERANO

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

MILAN vs. NAPOLI

 

 

Abbiati 5 : L’alzhaimer non gli fa ricordare che stasera ha una partita, incolpevole sul gol di Britos, fulminato da Higuain. NONNO

 

Abate 5.5 : Non prende un cross neanche sotto minaccia di morte, le marcature per lui sono un optional. INSOPPORTABILE

 

Mexes 5.5 : Il gol di Raul Abiol interrompe la sua ultima passata di fondo tinta , nel secondo tempo si mangia un gol fatto. IRRITATA

 

Zapata 5 : Benitez nel Tunnel gli offre un pezzo di parmigiana e 3 birre, la sbornia passa intorno 30’ esimo. IMBALLATO

 

Emmanuelson 5,5 : Allegri gli da fiducia e lui lo ripaga lasciandoli la macchina su 4 mattoni. TRADITORE

 

Muntari 5,5 : Alcuni suoi primi piani sono censurati anche in nuova Guinea. IMPROPONIBILE

 

De Jong 6,5 : Anche oggi è il solito picchiatore che conosciamo, le birre con gli scozzesi di mercoledì pesano ancora. GLADIATORE

 

Poli 6 : Qualche bella invenzione ma poca sostanza . VERGINE

 

Birsa 5 : Enrico Ruggeri aprirà con lui la nuova stagione di invisibili. CASPER

 

Balotelli 7,5 : Sbaglia il rigore ma è l’unico che impegna Reina , lo purga con l’ultimo tiro, con Fanny stasera non sbaglierà dal dischetto. BANDIERA

 

Matri 5,5 : Fa più autografi alle teenagers che belle giocate, i 2 veli per nessuno nel corso del primo tempo sono da arresto cardiaco. BELLI CAPELLI

 

-----------------------

 

Reina 8 : Aver parato il rigore a Super Mario lo esalta, festeggia andando a nigeriane in statale .EROE

 

Zuniga 6,5 : Cuadrado gli porta nuova roba e lui entra in campo carico come una molla. TARANTOLATO.

 

Britos 6,5 : La difesa del Milan se lo perde e lui non perdona. KILLER

 

Mesto 6 : Nulla da rilevare, arrotonda il guadagno preparando panini fuori San Siro . GRIGLIATORE

 

Albiol 6 : Gioca bene, poi gli sale la carogna e tatua 6 tacchetti a Balo. ARTISTA

 

Behrami - Dzeimali 6,5 : i 2 svizzeri dominano alla grande a metà campo , i coltellini nascosti nei calzettoni facilitano il compito di contenimento.

 

Hamsik 6 : Fa il suo compitino da trequartista . SVOGLIATO

 

Callejon 6,5 : Non particolarmente incisivo, aver fornito le bombe carta alla curva del Napoli fa lievitare il voto di mezzo punto. TUTTO FARE

 

Insigne 6,5 : Corre e si sacrifica anche in difesa, in fascia con Abate non prendono un congiuntivo. SCOLARO

 

Higuain 7.5 : La coppia Mexes – Zapata se lo sogneranno per un bel po’ di tempo, se la prende con l’anziano Abbiati tirandogli una sassata dal limite dell’area. SPIETATO

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Inter vs. Fiorentina

Handanovic 6,5 : Oggi l'unico suo avversario è la noia, si sveglia per il rigore di Rossi e qualche tiro della disperazione.
Campagnaro 7 : Alterna grandi giocate a scatti d’ignoranza clamorosi , si arrabbia anche con un vecchietto in tribuna. NERVOSO
Ranocchia 6 : Macchinoso ma sempre devastante sul gioco aereo, violenta diverse volte pepito facendolo uscire . STALKER
Juan Jesus 5,5 : Impacciato nell’impostare e nel difendere, penalizzato di 1 punto per il suo fallo da rigore più brutto delle pubblicità Tim. PIVELLO
Cambiasso 7: Lotta come un leone in mezzo campo, si inventa una magia da salvare nella memory card. MASTROLINDO
Jonathan 7 : Sulla destra ha un binario solo per lui, il suo gol è da raccontare ai propri figli, o forse no. FRECCIAROSSA ( Pereira S.V : nel referto arbitrale solo per i suoi capelli troppo brutti. )
Guarin 6 : gli torna il vizio di tirare da casa sua, da apprezzare i 2 palloni in secondo anello. CECCHINO
Taider 5,5 : Arriva negli spogliatoi sporco di Ketchup e Maionese, a metà campo stravince nella categoria “cresta imbarazzante”. GALLETTO
(Kovacic 6,5 : Entra con tirapugni e coltellino facendo cambiare marcia ai nerazzurri. TAMARRO)
Nagatomo 6 : Oggi il giapponese è opaco , il gatto con i peperoni a cena fa fatica a essere digerito. INGIALLITO
Alverez 6,5 : A volte si innamora troppo del pallone , viene rieducato da un paio di entratacce di nonno Ambrosini. EGOISTA
Palacio 6,5 : Costretto a far reparto da solo rimedia una ferita d’arma da fuoco da Gonzalo Rodriguez . SOPRAVVISUTO.


-------------------------------

 

Neto, 5.5: nemmeno Adam Kadmon sa spiegare perchè sia titolare in Serie A. Oggi non mette i guanti da elettricista per giocare. MIRACOLATO
Tomovic, 6: tiene in ordine la difesa per un tempo poi va a prendersi un arrotolato da Belfodil fuori dallo stadio. GOLOSO
Rodriguez, 5.5: nei piedi ha più dinamite della cantina di Insigne a capodanno ma stasera non si esprime al meglio. PIROTECNICO
Savic, 5.5: arriva al campo con una Mercedes rubata sparando dal finestrino sui suoi fans che però non si perdono d'animo. Cala nella ripresa. TALEBANO
Pasqual, s.v.: dalla panchina sente nominare il nome di Kozak e scappa dal campo senza guardare in faccia nessuno. PISCIAZZA (Alonso, 6: dopo le fatiche in formula uno si presenta al Meazza in ottima forma. POLIVALENTE)
Aquilani, 6: ha gli occhi così storti che se lo guardi in faccia da lontano sembra il simbolo della Mastercard. POSTEPAY
Ambrosini, 6: torna a Milano ma rimane spiazzato perchè il giro di escort e trans è passato in mano a Campagnaro. OSSIGENATO
Borja Valero, 7: voto alto perchè ce l'ho al fantacalcio, per il resto serata sotto la media. Nel secondo tempo Pereira si specchia sulla sua nuca e sviene. LUCIDO
Joaquin, 6.5: non sarà Cuadrado, ma il fumo a Jonathan riesce a venderlo lo stesso. Tra il primo e il secondo tempo si fa fare un involtino primavera da Nagatomo e gli rimane un po' sullo stomaco. GALOPPINO
Mati Fernandez, 5.5: dissotterra il cadavere di Kovacic a bordo campo per fare spazio a quello di un suo cugino poco rispettoso. Dopo l'intervallo rientra in campo con con una flebo al braccio. AFFATICATO
Rossi, 7: viene scambiato per il figlio di Montella ai tornelli dello stadio, poi Juan Jesus lo pesta a sangue per tutta la partita. Domani tappa a Gardaland. FAGIOLINO

Edited by Spartan23

Share this post


Link to post
Share on other sites

TORINO – JUVENTUS

 

TORINO:

 

PADELLI 6 : Incolpevole sul gol di Pogba si beve una bottiglia di Vodka liscia per tenersi caldo. INFREDDOLITO

 

MORETTI 5,5 : E’ più in ritardo di un Intercity Reggio Calabria – Torino , il suo cognome non è sintomo di sobrietà. TOSSICO

 

GLIK 6 : Da lui ci si aspetta nel derby almeno 2 sparatorie , a sorpresa fa una partita onesta e pulita. CAMBIATO

 

RODRIGUEZ 5,5 : Cattivo come Ronaldinho quando gli finisce il Gin, Giovinco ringrazia Ventura per averlo fatto uscire a fine primo tempo. RUVIDO (Masiello 5,5 : Va in cassa insieme a Leo. CONCRETO)

 

DARMIAN 5,5 : Esce in stato confusionale per le continue finte a 3 gambe di Asamoah . UBRIACO

 

EL KADDOURI 5,5 : Vuole essere il punto di riferimento dei Kebabbari a Torino ma finisce con il perdersi in driblling e sgroppate che non servono a nulla. INCONCLUDENTE.

 

BRIGHI - VIVES 6- : Il lavoro sporco è nel loro dna ma in fase di costruzione sono più marci della Birra del Lidl. GHOSTBUSTERS

 

D’AMBROSIO 6 : Oggi è così importante che non so che scrivere. CHI L’HA VISTO.

 

CERCI 7 : Come al solito è l’unico che gioca li davanti nel Toro , sui polpacci festeggia il 25 esimo tatuaggio a forma di tacchetto. PESTATO

 

IMMOBILE 5 : Pensa più alla trasferta in pullman all’ oktoberFest che a giocare a pallone, pulita L’entrata sul malleolo a Tevez . FANTASMA

 

JUVENTUS

 

BUFFON 6 : L’unico suo spavento è la caduta di Pedrosa in Moto Gp . SBADIGLIO

 

BARZAGLI 6.5: Esce dai Murazzi in tempo per la partita ma si fa scippare i parastinchi dagli amici di El Kaddouri. TRUFFATO

 

BONUCCI 6 : Troppo facile per lui prendere l’Under 2,5 , nella scommessa c’è anche Lo zampino di Masiello. TANDEM

 

CHIELLINI 6 : Si legna con Cerci per chi ha la barba più brutta della giornata , il destro lo usa solo per arare il terreno. CONTADINO

 

POGBA 7 : eccitato dal derby svergina mezzo centrocampo del toro con un contrasto maschio, sblocca la partita e gioca anche con la bandierina. BARZOTTO

 

ASAMOAH 6,5 : Si tiene una dose di erba del carico di Vidal e i risultati non tardano ad arrivare . RINATO(Paidon s.v : Anonimo come un messaggio di riscatto con lettere di giornale. FONDAMENTALE )

 

VIDAL 6 : Entra in campo con i soliti capelli più brutti delle canzoni di Luca Dirisio poi compra 5 denti in oro dal capo ultras della Juve e spara a due innocenti per divertimento. COMPRO ORO

 

MARCHISIO 5.5 : Si sveglia a metà secondo tempo a causa di una bomba carta sparata da Meggiorini a bordo campo. SONNAMBULO

 

LICHTSTEINER 6 : Non è esplosivo sulla fascia , conserva l’energia per il cantiere a casa a Padoin . IMPASTATORE

 

TEVEZ 7 : Corre , picchia e difende , le sue inquadrature alla Domenica nell’ora di pranzo fanno contorcere molti intestini. TUTTOFARE

 

GIOVINCO 5,5 : Arriva al campo con lo zaino dei Digimon e si prende subito gli schiaffi anche da Peluso. Lo scientifico si sta dimostrando più duro del previsto e lui gioca con le valige in mano. MINICICCIOLO (Vucinic s.v : Entra solo per prendersi un tunnel da turbo Cerci . PRESO IN GIRO )

Share this post


Link to post
Share on other sites

spartan? ma non saluti più?

mi sà che ti ha fatto male tornare ad Atene,

torna qui che ti ripigli ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Juventus vs. Galatasaray

 

Buffon, 5.5: anche oggi Padre Gigi consegna a San Pietro una lista di motivi per non farlo entrare in Paradiso ma non si perde d'animo e pensa di cambiare religione per trovare nuovi spunti. TRASFORMISTA

 

Barzagli, 6: partita più anonima delle chiamate di Moggi, ma dalle sue parti non passa lo straniero. RINGHIO

 

Bonucci, 4,5: prova a raccontare una barzelletta in pugliese a Drogba ma l'ivoriano capisce male e lo punisce con un gol e sei pugni in bocca nel tunnel degli spogliatoi. Mezzo voto in meno per la scelta di coprirsi con l'over 1,5. NINNA NANNA

 

Chiellini, 6: quando gli sale la scimmia diventa più pericoloso di un terrorista ceceno e prende a tibiate pure Mancini. INDIAVOLATO

 

Lichtsteiner, 5: il "piastrellista di Basilea" inizia a patire i tre impegni a settimana e perde i contrasti anche con i cinesini nel riscaldamento. Domani deve ristrutturare il bagno di Isla entro le 17.00 altrimenti non rivedrà mai più i suoi parenti. MINACCIATO

 

Vidal, 6.5: non particolarmente brillante ma comunque tra i migliori dei suoi. Il ragazzo ha classe da vendere, ma anche ottimi pezzi di auto rubate. CARGLASS

 

Pirlo, 6: ogni volta che vede Felipe Melo toccare palla chiede una lametta a Tevez e tenta di recidersi l'aorta. Si salva dal dissanguamento solo grazie a una fiaschetta di Barbera che porta sempre nei calzettoni e alle bestemmie in leccese di Conte. AVIS

 

Pogba, 6: porta in campo tanti centimetri ma oggi si deve arrendere a sua maestà Drogba. Rimedia comunque due portafogli in tribuna vip prima della partita. MANOLESTA

 

Asamoah, 5.5: corre, scalcia, si dimena ma è meno utile della fiducia al governo Letta. Nella ripresa gli scoppia un ovulo nello stomaco. PREGIUDICATO

 

Vucinic, s.v.: viste le ultime uscite prova a farsi convalidare dal giudice di porta un gol fatto in allenamento ad agosto ma riceve un rifiuto ed esce indispettito. SFORTUNATO (Quagliarella, 7.5: Conte lo chiama mentre è nel parcheggio dello stadio a fare il gioco delle tre carte con un disoccupato di Cuneo, poi entra e cambia la partita. Il suo mento rimane una delle cose più brutte di questa Champions. SCUGNIZZO)

 

Tevez, 6.5: ci mette l'anima ma il suo compagno di reparto è più svogliato di Adriano ad un pranzo per vegani. Nella ripresa va in giro per il campo mostrando una sua foto hot ai difensori che però sono abituati a vedere Yilmaz sotto la doccia e non si impressionano. BURRITO

Share this post


Link to post
Share on other sites

Juventus vs. Milan

 

Buffon, 5: entra in campo al terzo minuto sul risultato di 0-1 chiedendo spiegazioni ai compagni, qualche responsabilità anche per il cecchino che gli spara sul secondo gol. Cala una bestemmia talmente veloce che Papa Bergoglio la posta sul suo profilo twitter. PROFETA

 

Barzagli, 6: solita partita senza sbavature, ma evita di andare a saltare sui calci d'angolo a causa delle continue avance di Mexes. A fine partita chiede a Marotta di dare un'occhiata al suo contratto. FOTOMODELLO

 

Bonucci, 6: nel primo tempo ficca una capata a Robinho che gli chiedeva informazioni su un buon veterinario per Nocerino, poi devia il tiro di Muntari e subisce la punizione in doccia da Ogbonna. ABUSATO

 

Chiellini, 6: entra in campo senza lenti a contatto e inizia a randellare tutto quello che si muove ferendo anche due tifosi fuori dallo stadio. TERMINATOR

 

Padoin, 5.5: Conte si trova a dover scegliere tra lui, Isla e Motta, optando per il male minore. Il due volte campione d'Italia dimostra anche questa sera di essere utile come Calaiò al CERN di Ginevra. CHI L'HA VISTO? (Pogba, 7: entra e cambia la partita, poi perde palla durante un accoltellamento della gang Constant-De Jong-Muntari e regala il 3-2. VITTIMA)

 

Vidal, 6.5: solito look da organizzatore di gare clandestine tra auto rubate, stasera riesce anche a organizzare un colpo in gioielleria con De Jong. PRAGMATICO

 

Pirlo, 7.5: il campo pesante non lo aiuta e i problemi col San Crispino nemmeno, ma basta lasciargli un paio di calci da fermo e lui trasforma tutto in magia. PICASSO

 

Marchisio, 6: corre tantissimo ma rimedia solo schiaffi dal centrocampo rossonero. Prende freddo e chiude in broncopolmonite. PULCINO PIO

 

Tevez, 6.5: approfitta dell'indulto per giocare anche stasera e ci mette l'anima. Chiude la serata in un locale di latino americano per cercare qualche chiappona. INESAURIBILE (

 

Quagliarella, 5.5: l'autista di Galliani lo scambia per un parcheggiatore abusivo e gli lascia 5€ cash fuori dallo stadio. In campo poi si dimostra più anonimo della segreteria telefonica di Provenzano. SPENTO (Giovinco, 7: entra e insacca approfittando dello stato di ebbrezza di Zapata. Domani grande attesa per la poesia che deve recitare a memoria di fronte alla classe. MATRICOLA)

 

Abbiati, 5: Nonno Abbiati regge fino al 14' quando sulla punizione angolatissima di Pirlo cade su un fianco e si spezza il femore. Stasera brodino caldo, parole crociate e poi a nanna. BRIZZOLATO

 

Abate, 6: Matri aspetta un suo cross preciso dal ritiro di Agosto ma visti i ferri da stiro di Ignazio dovrà aspettare ancora. Il terzino rossonero ci mette tanto impegno ma non può nulla contro un impasticcatissimo Asamoah. ROVENTA, PER CHI NON SI ACCONTENTA

 

Zapata, 5: entra in campo senza sapere neanche il suo nome ma gioca bene il primo spezzone di gara, poi entra giovinco e lo mette a sedere tra le bestemmie di Abbiati. BRILLO

 

Mexes, 4: la barbie più titolata al mondo ne combina di tutti i colori tra pugni in bocca a Chiellini, giocate di classe sulla linea di fondo e cartellino rosso nel finale. Però riesce a portare a casa il numero di cellulare di Pogba e un vestitino niente male comprato da Zara. PROVOLONE

 

Constant, 5.5: non si comporta male il kebabbaro più richiesto dell'Occidente, deve solo concentrarsi di più quando gioca a calcio. Arrotolato sempre di ottima qualità. BRUTTO

 

Nocerino, 6: picchia come se non ci fosse un domani e confeziona un assist per Muntari tentando di spazzare in tribuna. Nella sua barba ci sono tre nidi di rondine e resti di un panettone del 2004. RUVIDO

 

De Jong, 6.5: forse il migliore dei suoi, domina il centrocampo in un primo tempo fatto di legnate e legamenti saltati. Domani ha un provino per il Cartello dominicano ma non sente la tensione. LOTTATORE

 

Muntari, 7: la sua doppietta ha fatto registrare un picco di suicidi in Canada e l'addio al calcio di Messi. Un comodino lasciato sulla linea di porta avrebbe parato entrambi i tiri. FORTUNELLO

 

Montolivo, 4.5: Nocerino e Allegri lo portano in obitorio prima della partita per vedere se è ancora vivo a il mister decide di schierarlo titolare. Ha la grinta di Fassino dopo 4 trasfusioni. CADAVERE

 

Matri, 5: torna a Torino da avversario ma nella rubrica ha ancora tutti i numeri di cellulare delle aspiranti veline del Piemonte. Passa il primo tempo a sistemarsi i capelli e il secondo su Farmville. NON PERVENUTO

 

Robinho, 5.5: l'affinità con Matri è più improbabile di un titolo di studio assegnato a Zampagna, ma ci mette il cuore e gli viene un infarto. Nel secondo tempo viene mutilato dalla retroguardia bianconera. SAUDAGI

Share this post


Link to post
Share on other sites

PAGELLE IGNORANTI - Fiorentina vs. Napoli

 

Neto, 5.5: si comporta bene, ma vederlo titolare è da ricorso alla Corte dei diritti dell'uomo. Un birillo con una pettorina sopra posizionato a caso in area piccola darebbe molte più soddisfazioni. BIDONE

 

Compper, 5,5: Entra in stato confusionale negli spogliatoi per i numeri di Callejon e Higuain, nel secondo tempo fa il centrocampista aggiunto ma mettere le scarpe al contrario non porta i frutti sperati. CARPENTIERE

 

Savic, 6: Prova a rubare il portafoglio a Pandev ma rimedia solamente 2 costole incrinate. CORAGGIOSO

 

Roncaglia, 6: Fa una buona partita ma ha i denti più storti degli occhi di Marotta. INCHIAVABILE

 

Pizarro, 6: ascolta la discografia degli Aventura per caricarsi prima della partita ed entra in campo alla ricerca di qualche rene da accoltellare. OBSESION

 

Aquilani, 5.5: ogni volta che viene inquadrato due oculisti su tre tentano l'espatrio in Zambia. Cede anche alle minacce dello zio malavitoso di Mesto. DEBOLE

 

Borja Valero, 6.5: il Franco Trentalance di Madrid mette a disposizione della squadra tecnica, visione di gioco e una decina di amiche nigeriane a fine gara. MUCCHIO SELVAGGIO

 

Pasqual, 6: i suoi cross sono perfetti, ma qualcuno gli dica che Gomez è infortunato e il più alto dei suoi in area non arriva al metro e sessanta. SMEMORATO

 

Cuadrado, 5.5: prendere due gialli per simulazione nella stessa partita non è da tutti, lui ne approfitta e va nel parcheggio dello stadio a rubare le autoradio della terna arbitrale. IMPIZZATO

 

Joaquin, 5.5: fa reparto da solo, ma è quello dei surgelati. NON PERVENUTO

 

Rossi, 7: anche oggi la butta dentro ma è in crisi su Pokemon X. Se continua ad andare male a scuola il motorino se lo sogna. IN BILICO

 

Reina, 7: mastrolindo oggi si supera con due parate d'antologia, nel dopo partita girerà un porno insieme a Borja Valero con una donna cinese zoppa sovrappeso. YOUJIZZ

 

Mesto, 5.5: non lo metterei titolare nemmeno nelle partite precampionato a Fifa. RACCOMANDATO

 

Fernandez 6: partita ordinata, chiude il contratto per fare pulire le scale del suo condominio alla ditta di Cuadrado e Pizarro. COMMERCIALE

 

Albiol, 6: picchia il piccolo Rossi per 90 minuti facendolo uscire con lacrimoni fratture scomposte. AUTORITARIO

 

Maggio, 5.5: Insultarlo per la sua mandibola ormai è più scontato delle birre al Lidl, per fortuna ci regala i suoi cross calibrati per il secondo anello. STORTO

 

Behrami-Inler, 6.5: la gang più pericolosa di Napoli non fa passare nemmeno l'aria per vie centrali, Aquilani ci prova e viene chiuso in un sacco nero e spedito con pacco celere in Algeria. ASSASSINI

 

Mertens 6.5: segna e fa chiudere la schedina a correzione di Bonucci. AFFIDABILE (Insigne, s.v.: entra nel secondo tempo a causa del suo arrivo in ritardo al campo, non riusciva a prenotare il volo per Fiorentina. RIPETENTE)

 

Pandev, 6: alza sempre il livello di delinquenza in campo. Escluso da GTA V perchè troppo violento. STEMPIATO

 

Callejon, 7: fa impazzire la difesa avversaria e le tifose in tribuna con un taglio da mafioso italo-americano degli anni '20. Il gol è un gioiello. SCARFACE

 

Higuain 7: due assist e tanti saluti. Negli ultimi 20 metri è più freddo del cadavere di Montolivo. CSI

Share this post


Link to post
Share on other sites

PAGELLE IGNORANTI - Barcelona vs. Milan

 

Valdes, 6: a Barcellona è utile come un Moncler in Algeria, ma finchè i suoi avversari sono Muntari, Birsa e Robinho può dormire sonni tranquilli; svegliato solo dall'autogol di Piquè, a saperlo si portava un GameBoy in porta per ammazzare il tempo. NULLAFACENTE

 

Dani Alves, 6.5: il terzino più tamarro d'Europa mette in imbarazzo tutta la corsia di destra del Milan, nel secondo tempo fa due tunnel anche ad Allegri. FECCIAROSSA

 

Mascherano, 6.5: è il protagonista di mille battaglie, soprattutto quelle contro Madrenatura. ABORTO MANCATO

 

Piqué, 6: nel suo palmares ci sono Champions, Campionati, Mondiali ed Europei ma passerà alla storia per aver timbrato e ingravidato Shakira. L'autogol dimostra solo che anche lui è umano. PROFESSIONISTA VERO

 

Adriano, 6: è il meno talentuoso dei blaugrana, voci di corridoio dicono che serva solo a portare Messi nei night per fargli perdere la verginità. MENTORE

 

Xavi, 6.5: non sbaglia un passaggio da quando giocava negli esordienti del Foggia. TOP PLAYER

 

Busquets, 6.5: brutto come la crisi, ogni volta che Mediaset lo inquadra viene avviato un procedimento penale nei confronti di Berlusconi. SPAVENTAPASSERE

 

Iniesta, 6.5: inizia ad avere i capelli grigi ma corre come un ragazzino. De Jong non lo accoltella solo per una questione di rispetto. LEGGENDA

 

Sanchez, 7: sembra rinato, adesso ruba anche le auto con l'antifurto satellitare. Domani rapina in villa con Song. NINO MARAVILLA

 

Messi, 7.5: gioca a mezzo servizio ma fa impazzire tutto il Milan. Il suo taglio di capelli è più fastidioso delle pubblicità su Youtube. FENOMENO

 

Neymar, 7: se giocasse una partita in seconda categoria non arriverebbe al '15 su tutte e due le gambe. Quando gli hanno detto che dalla sua parte giocavano Abate e Zapata ha stappato una boccia di Champagne. TOSSICHELLO

 

Abbiati, 6.5: nonno Cristian fa quello che può, tra una favola raccontata a Neymar per provare a farlo addormentare e una pastiglia per il diabete fa passare 90 minuti di sofferenze. Domani visita per l'apparecchio acustico. AMPLIFON

 

Abate, 5.5: Neymar gli fa ballare tutti i successi di Ricky Martin, in fase offensiva per fortuna non lo si vede crossare. SPAESATO

 

Zapata, 5.5: contro il Barcellona fanno fatica tutti, ma se sei Zapata parti già male. Finisce sempre per terra, ma per Galliani la difesa è competitiva. Utile solo per Barbara. MANDINGO

 

Mexes, 5.5: ormai si è presa una cotta per Kakà, spettegola con Zapata per tutta la partita poi le parte l'embolo e prova a recidere la trachea di Messi a metà campo. PAZZA ISTERICA

 

Emanuelson, 5.5: partita buona come le cozze col cappuccino, Messi lo usa come cinesino per i suoi esercizi sul dribbling. BIRILLO

 

Poli, 6: Corre, imposta e si porta in albergo due luride conosciute sulla Rambla. PROMETTENTE

 

Montolivo, 5.5: i multivitaminici fanno effetto quando ormai é troppo tardi, Mauri ha visto il suo colorito si è giocato l'UNDER 3,5 mesi di vita. MORTO CHE CORRE (?)

 

De Jong, 5.5: non vede una palla e nel dubbio inizia ad appoggiare i talloni sulle tibie degli avversari. Muntari vede la sua immagine riflessa sul cranio dell'olandese e sviene tre volte. TAGLIAERBA

 

Muntari, 5: vince il ballottaggio con un parcheggiatore dello stadio e Allegri lo schiera dal primo minuto; Xavi e Iniesta lo prendono a pesci in faccia per tutta la partita e lui per ripicca mette un altro tipo di salsa bianca nel loro kebab. PERMALOSO

 

Kakà, 6.5: corre come ai vecchi tempi ed è protagonista nell'azione del gol, poi scopre che Allegri lo farà uscire per Matri e prova il suicidio con la cintura dell'accappatoio in spogliatoio. BALUARDO (Matri, s.v.: entra e dimostra subito la sua tecnica con uno stop da ergastolo. Dodici milioni per lui non li avrebbe spesi nemmeno Branca. VELINO)

 

Robinho, 5: le trame offensive del Milan sono più brutte di quelle dei film di Moccia e lui patisce. INVISIBILE (Balotelli 5,5: entra carico come nelle migliori serate all'Hollywood, poi si ricorda che Fanny ha un ritardo e si perde nei suoi pensieri. RABBUIATO)

Share this post


Link to post
Share on other sites

spartaco, cosa succede ad Atene?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Chissà se si sono pentiti di aver dato via Pirlo perchè era troopo vecchio. E poi si sono presi mosciolivo. Geni!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Who's Online   0 Members, 0 Anonymous, 93 Guests (See full list)

    There are no registered users currently online

×