Jump to content
severn

la Morte agli occhi di un quarantenne

Recommended Posts

Sì, la storiella pruriginosa materna, la tolleranza ascetica paterna dove magari il mmorsello ha beccato in bagno il suo papà mentre si masturbava, la relazione con l'amichetto effemminato, tutti insieme, potrebbero spiegare come mai il mmorsello sia in queste condizioni.

Edited by TILTaccitua

Share this post


Link to post
Share on other sites

Posso provare a fare un parallelo.

 

Avevo mio padre che tradiva continuamente mia madre, era un uomo bellissimo e senza donne proprio non riusciva a stare.

Mia madre una specie di santa che ha sempre ed unicamente pensato ai figli nonostante sapesse delle corna.

 

Pertanto io, bambino, cosa ho appreso?

 

Ho appreso che i maschi devono essere elementi alfa, che le donne sono tutte sante, in potenza visto l'esempio materno, salvo però provarci con tutte

perchè tanto alla fine la smollano quasi tutte.

 

Ergo ho avuto un padre, ai miei occhi, gajardo e paraculo ed a suo modo molto attaccato alla famiglia, cosa che poi ha ampiamente dimostrato invecchiando

ed una madre in gambissima con i coglioni grandi quanto le tette.

 

Ed io sono come loro, non c'è nulla da fare.

I figli si portano dietro il regresso familiare.... è così.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Visto che il mmorsello ha l'indole del "professorino"

non escludo che abbia subìto violenza da un suo insegnante, forse donna che però lo ha violentato analmente.

 

Col mmorselli non è facile capire la natura del trauma.

Hai ragione, wolf, ci deve essere dell'altro.

 

Di lui sappiamo che ha avuto un trauma, che odia l'universo femminile, che ha strane pulsioni pedofile,

che secondo lui è ammissibile che un padre si masturbi pensando al proprio figlio, che ha fatto battere la moglie,

che campa con le prostitute, che prova attrazione verso i trans arrivando ad identificarle come donne, che si rammarica di non essere bisessuale.

 

Questi sono gli effetti.

Hai ragione, non è affatto facile cercare di risalire alle cause.

Lui, poi, è una saracinesca, per fargli dire le cose bisogna prenderlo a tradimento.

 

 

L'odio verso le donne a volte nasce quando la propria madre viene beccata dal figlio giovane mentre tromba con un altro uomo, non il padre.

 

Questo spiegherebbe il perchè il mmorselli metta a battere tutte le donne che ha incontrato: forse, nel suo immaginario, vuole punire la madre.

E noi tutti ben sappiamo come le emiliane siano di facilissimi costumi.

 

 

Poi magari questa è una sola delle varie concause per cui alla fine abbiamo avuto come risultato l'essere mmorselli.

 

Per cui oltre al zoccolaggio materno potrebbe esserci una relazione omosessuale contestuale a quella età.

Sai, l'amichetto con cui ti confidi, lì, soli, nella stanzetta, il pisellino di fuori, e prima una carezza, poi un pompino, poi una inculatina.

Insomma presumo che siano così che le cose vadano tra giovani gay.

 

Il papà, come detto dal mmorsello stesso, che è una persona tollerante, che lascia passare tutto, corna incluse.

 

Insomma un quadretto con varie concause che però credo di averle individuate tutte.

 

 

Insomma, se non è zuppa è pan bagnato ma sempre in quei paraggi siamo.

 

 

Sì, la storiella pruriginosa materna, la tolleranza ascetica paterna dove magari il mmorsello ha beccato in bagno il suo papà mentre si masturbava, la relazione con l'amichetto effemminato, tutti insieme, potrebbero spiegare come mai il mmorsello sia in queste condizioni.

 

 

Posso provare a fare un parallelo.

 

Avevo mio padre che tradiva continuamente mia madre, era un uomo bellissimo e senza donne proprio non riusciva a stare.

Mia madre una specie di santa che ha sempre ed unicamente pensato ai figli nonostante sapesse delle corna.

 

Pertanto io, bambino, cosa ho appreso?

 

Ho appreso che i maschi devono essere elementi alfa, che le donne sono tutte sante, in potenza visto l'esempio materno, salvo però provarci con tutte

perchè tanto alla fine la smollano quasi tutte.

 

Ergo ho avuto un padre, ai miei occhi, gajardo e paraculo ed a suo modo molto attaccato alla famiglia, cosa che poi ha ampiamente dimostrato invecchiando

ed una madre in gambissima con i coglioni grandi quanto le tette.

 

Ed io sono come loro, non c'è nulla da fare.

I figli si portano dietro il regresso familiare.... è così.

 

 

 

 

 

mi tocca quotare interamente tutto perche' e' un'analisi veramente ma veramente precisa e perfetta.

 

Si', a mio parere ci ha preso in pieno in tutto

 

spiace, ma non giustifica ne' discolpa in alcun modo il mostro che e' diventato

Edited by wolf

Share this post


Link to post
Share on other sites

Aspè, fammi capire.

Con me prenderesti subito il treno per venire a Roma a farmi vedere il tuo pene e col mmorsello vorresti prima conoscerlo?

Te lo spiego: sulla tua omosessualità non ha dubbi, è latente, ma è convinto di sbloccarti. E' certo che non farebbe un viaggio a vuoto. Io sono un po' meno sondabile, non mi offendo se mi chiamano gay, non sento il bisogno di sventolare l'eterosessualità come fosse una bandiera, non racconto di avere 10 donne che dormono sullo zerbino di casa mia, ma non ci sono nemmeno prove scientifiche che un cazzo sia in grado di superare il mio campo di forza, per non parlare dei coccodrilli del mio fossato...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Visto che il mmorsello ha l'indole del "professorino"

non escludo che abbia subìto violenza da un suo insegnante, forse donna che però lo ha violentato analmente.

 

 

:folle: :folle: :folle: :folle: :folle: :folle: :folle: :folle: :folle: :folle: :folle:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Posso provare a fare un parallelo.

 

Avevo mio padre che tradiva continuamente mia madre, era un uomo bellissimo e senza donne proprio non riusciva a stare.

Mia madre una specie di santa che ha sempre ed unicamente pensato ai figli nonostante sapesse delle corna.

 

Pertanto io, bambino, cosa ho appreso?

 

Ho appreso che i maschi devono essere elementi alfa, che le donne sono tutte sante, in potenza visto l'esempio materno, salvo però provarci con tutte

perchè tanto alla fine la smollano quasi tutte.

Tranne tua madre, pare ovvio :folle:

 

Sei un concentrato tale di banalità che il tuo posto non è qui, ma su Wikipedia, a spiegare il concetto :folle:

Share this post


Link to post
Share on other sites

ma cazzo vuoi, merda?! perché vuoi sapere che faccio io... te lo dico: STO LAVORANDO.... cerca sul dizionario che significa...

 

Sent from my GT-I9505 using Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

Aspè, fammi capire.

Con me prenderesti subito il treno per venire a Roma a farmi vedere il tuo pene e col mmorsello vorresti prima conoscerlo?

Te lo spiego: sulla tua omosessualità non ha dubbi, è latente, ma è convinto di sbloccarti. E' certo che non farebbe un viaggio a vuoto. Io sono un po' meno sondabile, non mi offendo se mi chiamano gay, non sento il bisogno di sventolare l'eterosessualità come fosse una bandiera, non racconto di avere 10 donne che dormono sullo zerbino di casa mia, ma non ci sono nemmeno prove scientifiche che un cazzo sia in grado di superare il mio campo di forza, per non parlare dei coccodrilli del mio fossato...

 

Che in parte è quello che ho detto io: ai froci non piacciono i froci bensì i maschi etero.

 

E siccome avere un compagno maschio etero è una contraddizione nei termini, che etero sarebbe se va con un uomo?, allora tali froci si fanno il bidet a cinque dita oppure imparano tecniche Yoga per "sentire" il buco del culo così come lo stesso severn ci disse.

 

La tua analisi, mmorselli, è in parte corretta.

Edited by TILTaccitua

Share this post


Link to post
Share on other sites

ahahahahaahahahahahahaahahahahahahahahahahahaahahahahahah

 

:folle: :folle: :folle: :folle: :folle: :folle: :folle: :folle: :folle: :folle: :folle: :folle: :folle: :folle: :folle: :folle: :folle: :folle: :folle:

 

 

 

 

:asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Che in parte è quello che ho detto io: ai froci non piacciono i froci bensì i maschi etero.

E' falso. Ai froci piacciono gli uomini, che è come dire che agli uomini eterosessuali piacciono le donne, a prescindere che siano a loro volta etero o lesbiche, perché l'attrazione deriva dall'aspetto. Gli uomini non fanno fantasie sulle lesbiche, ma sulle bisessuali, dato che questa fantasia in genere contempla il farci sesso. Allo stesso modo un omosessuale in genere cerca un altro omosessuale, ma potrebbe essere attratto dal senso di devianza che riscontra in un bisessuale. Infatti tu sei gay latente e per questo bisessuale, vai con le donne (almeno racconti di farlo) ma il tuo inconscio desidera avere anche un rapporto omosessuale, senza però il desiderio di abbandonare il tuo lato eterosessuale dal quale comunque trai soddisfazioni, anche se senti che non è perfetto, che qualcosa manca.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Who's Online   0 Members, 0 Anonymous, 71 Guests (See full list)

    There are no registered users currently online

×