Vai al contenuto
TILTaccitua

con renzi al governo

Recommended Posts

Bello, mi piace perché sono per la maggior parte inventate. E' grazie a questi cartelloni che gli intellettuali mediamente interessati al M5S li hanno bollati come improponibili, per sempre. Per la massa capra invece... Boh? Qualcosa faranno, però la massa capra è anche influenzata dalle trasmissioni idiote dove Renzi va a vendere pentole. Non saprei dirti, ma sai che sono molto democratico, per cui trovo giusto che la massa capra, per quanto influente possa essere, abbia chi la rappresenti davvero.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

vero? e quali ?

Sostanzialmente tutte. L'eliminazione dell'art 18 non ha reso più facili i licenziamenti, li ha solo resi lineari in un caso in cui avvenivano anche prima, cioè i motivi economici. Rimangono tutelati quelli discriminatori. I famosi docenti deportati sono stati assunti nella propria regione, i risparmiatori non sono stati rapinati, sono stati invece tutelati. I soldi li hanno persi gli investitori, che invece che sul risparmio hanno puntato su obbligazioni a rischio. Qui poi si apre un mondo, quando il Governo salvava le banche era uno scandalo, quando il Governo NON ha salvato una banca, scandalo lo stesso... mah... Prima casa espropriata, è una bufala enorme, l'abitazione principale rimane nei beni non pignorabili per legge in caso di debiti, rimane però che se compri una casa e su questa metti un'ipoteca per il mutuo, questo devi pagarlo, o la perdi, ma è sempre stato così, è implicito nel concetto di ipoteca. Il Made in Italy svenduto a quale legge del Governo fa riferimento di preciso? Ammetto di non aver idea di cosa si parli per la questione dei "209 esami diagnostici a pagamento", ma anche qui la novità dove sarebbe? E il problema, nello specifico? E' un tema per cui se non si entra nel merito non si è detto un cazzo, né si è stabilito che sia sbagliato. E' vero che nel 2015 è aumentata di circa l'8% la tariffa idrica, ma è decisa da AEEGSI, che è un'autorità indipendente, che lo ha giustificato con la necessità di fare investimenti sulla rete. Non c'entra nulla Renzi in questo caso. Certo, deve essere stato un salasso per gli Italiani, io che ho un impianto di irrigazione in giardino acceso 6 mesi all'anno, passo mezz'ora in doccia ogni giorno e ho una piscina da 800 litri in casa, ho pagato 66 euro totali per l'acqua potabile, nel 2015.

 

Il problema è che se affronti gli argomenti in questo modo, così disonesto, un sacco di persone che si sentono intellettualmente oneste scarteranno l'intero pacchetto, dove magari argomenti su cui tenere alta l'attenzione ci sarebbero pure.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ammetti tu stesso di non sapere... quindi di cosa parli?

 

se non sai... non sai, sarebbe meglio tacere, non trovi?

 

 

ed anche dove hai dato spiegazioni... incomplete, parziali, retoriche ed imprecise

 

e, nonostante ciò, dici "sono false"

 

no, non sono false, sei tu che sei malato di brutto, posseduto

Modificato da TILTaccitua

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Cioè, io ho scritto un papiro e le mie info sono incomplete, mentre il cartellone corpo 48 "MS Word Style" è completo ed esaustivo :folle:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

 

vero? e quali ?

Sostanzialmente tutte. L'eliminazione dell'art 18 non ha reso più facili i licenziamenti, li ha solo resi lineari in un caso in cui avvenivano anche prima, cioè i motivi economici.
Questa è spet-ta-co-la-re.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

 

 

vero? e quali ?

Sostanzialmente tutte. L'eliminazione dell'art 18 non ha reso più facili i licenziamenti, li ha solo resi lineari in un caso in cui avvenivano anche prima, cioè i motivi economici.

 

Questa è spet-ta-co-la-re.

 

E ovviamente, passando, la voglia di spiegare il perché ti abbia fatto sobbalzare dalla sedia non ti è venuta. Strano, perché di solito i tuoi commenti denotano una persona di grande spessore...

 

I licenziamenti a causa di un ridimensionamento dell'organico per motivi economici sono sempre avvenuti, oppure in passato la gente non veniva mai licenziata perché c'era l'articolo 18?

 

Quell'articolo dello Statuto proteggeva dai licenziamenti senza giusta causa, che, tolti i problemi economici, diventavano i motivi discriminatori, che però sono tutt'oggi tutelati ed è previsto il reintegro. Oggi per lo meno i datori di lavoro hanno una via lineare per interrompere un rapporto non più sostenibile senza dover inventare sotterfugi, che sono sempre esistiti per licenziare le persone (fallimento, mobbing, trasferimenti, ecc...), ma con un bel po' di mensilità versate in tasca al lavoratore.

 

Attenzione che le tutele crescenti non sostituiscono la cassa integrazione, strumento che esiste ancora, sostituiscono solo il "grazie ed arrivederci" che c'era prima, dato che di 40.000 casi all'anno di licenziamenti passati per l'art. 18 solo 3000 si concludevano con il reintegro. E gli altri? Incertezze, sofferenze, accordi creati al momento in cui difficilmente era il dipendente a risultare vincitore. Oggi c'è una legge che dice in che misura deve essere questo accordo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

 

 

vero? e quali ?

Sostanzialmente tutte. L'eliminazione dell'art 18 non ha reso più facili i licenziamenti, li ha solo resi lineari in un caso in cui avvenivano anche prima, cioè i motivi economici.
Questa è spet-ta-co-la-re.

 

Morselli che parla del mondo del lavoro solo per cio' che ha letto ma senza alcuna esperienza pratica su come funzionano realmente le cose, questo e' spettacolare

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Morselli che parla del mondo del lavoro solo per cio' che ha letto ma senza alcuna esperienza pratica su come funzionano realmente le cose, questo e' spettacolare

Ho lavorato anche tanti anni come dipendente, non credere... Il discorso verteva appunto su come REALMENTE funzionano le cose, e la realtà ci dice che l'art. 18 non era in grado di tutelare le persone quanto può farlo il contratto a tutele crescenti. L'art. 18 comportava una causa, spesso persa dal lavoratore, le tutele crescenti sono una garanzia che ottieni senza dover dimostrare nulla.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mai visto un lavoratore perdere una vertenza, mai

 

ok, anche qui rosichi, vediamo gli altri topic ... e due su due

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mai visto un lavoratore perdere una vertenza, mai

 

Bravo. Era quello che intendevo con spet-ta-co-la-re. Ma, appunto, passavo.

 

Quello che mi fa rodere le budella, è la terminologia, poi. Tutele crescenti. Sempre meglio di "contrattidaschiavipoivediamo", in effetti, ma almeno sarebbero stati onesti. Tutele crescenti. Puro spettacolo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

  • Chi è Online   0 Utenti, 0 Anonimo, 44 Ospiti Visualizza tutti

    Non ci sono utenti registrati online

×