Vai al contenuto
TILTaccitua

Invia nuova discussione in .: Calcio :.

Recommended Posts

Partite Sky sul web, condannato
Scritto il giugno 2, 2015 by fabioavondoglio
FACEBOOK1
GOOGLE +0

 

Partite Sky sul web, condannato

 

http://fabioavondoglio.altervista.org/partite-sky-sul-web-condannato-2/

 

 

(ANSA) – AOSTA, 26 FEB – Imputato di violazione della legge sul diritto d’autore, Fabio Avondoglio,
aostano di 45 anni, è stato condannato dal giudice monocratico del tribunale di Aosta a otto mesi di reclusione,
e una multa di 2.000 euro e a una provvisionale di risarcimento a Sky Italia di 5.000 euro.
Era accusato di aver trasmesso attraverso il proprio sito web partite di calcio non visibili in chiaro.
Il tutto “a fini di lucro” per la procura, in quanto attraverso la pagina web si potevano fare libere donazioni.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Non c’è nessun guadagno,
e chi ha visto banner e le donazioni, se ci aveva fatto caso,
puntavano verso la pagina degli abbonamenti di sky.it – oppure sono stati devoluti ai bambini “del terzo mondo”
Almeno una sola persona ha mangiato con i soldi guadagnati facendo streaming.

Mi diverto, e se ci fossero i soldi non sarebbe più un gioco.

———————-

Per via di queste accuse, giovedì mattina l’aostano Fabio Avondoglio, 46 anni,
è stato condannato dal giudice monocratico del Tribunale di Aosta,
Davide Paladino, a otto mesi di carcere e al pagamento di 2.000 euro di multa,
oltre al ricoscimento alla parte civile – Sky – di una provvisionale di 5.000 euro,
col risarcimento del danno da definirsi in un separato giudizio civile.

io ste cose le sto scoprendo navigando internet,
su numerosi siti dei giornali quotidiani e mesi dopo la condanna.
scopro ora di esser stato condannato a febbraio, almeno avvisatemi

giudice Davide Paladino?
cosa l’è preso quella mattina di febbraio,
ha bisticciato con la moglie e si sfoga mandando in galera innocenti?
Le offrò il caffè così ci conosciamo meglio e se deve dare la galera, che si informasse meglio, no?
io sono a casa e il carcere non l’ho mai visto.
ahh è così che si manda la gente in galera? Vorrei poterlo fare anche io.
Non sapevo, ci speravo nella giustizia, ma evidentemente non funziona.

———–

Una domenica di 5 anni fa avevo problemi a respirare, sono andato al pronto soccorso e mi sono ritrovato legato ad un letto
Nessuno ne sa niente, nessuno!
Ho cercato il sindaco ma non si è mai fatto vedere,
ho contattato tutti i dottori psichiatri della psichiatria di Aosta per email e ho detto del problema,
nessuno ne sa niente e neanche rispondono.Io mi ritrovo ancor oggi a cercare informazioni,
perché spesso faccio sonni lunghi e strani dove al risveglio, tutte le volte,
qualcosa mi rimanda lì a quella notte legato in un letto e la sensazione di soffocare.
E non mi sono inventato niente, anche perchè dopo aver scontato il carcere in psichiatria 14 giorni,
fui ricoverato e anche urgentemente in pneumologia. la depressione del respiro era causato da un vostro farmaco, psicofarmaco.

Ci vogliono le firme di due psichiatri, del sindaco e sopratutto del giudice per avviare la procedura del TSO (trattamento sanitario obbligatorio).
C’è solo lei come giudice ad Aosta? Se si mi spiega perchè ha firmato?
lo sò che tutte le firme in realtà sono timbri, ma così andò e lei ne deve rispondere in qualche modo.

condannato per lucro? Sono menzogne, non guadagno niente, aznzi spendo in server.
Violazione del diritto d’autore? il diritto d’autore può essere applicato a opera finita non prima che venga creata,
le partite di calcio non possono essere considerate coperte da Copyright, visto che l’opera è ancora da creare.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Partite Sky sul web, condannato
Scritto il giugno 2, 2015 by Massimiliano Calvario
FACEBOOK1
GOOGLE +0

Partite Sky sul web, condannato

(ANSA) – AOSTA, 26 FEB – Imputato di violazione della legge sul diritto d’autore, Massimiliano Calvario,
aostano di 45 anni, è stato condannato dal giudice monocratico del tribunale di Aosta a otto mesi di reclusione,
e una multa di 2.000 euro e a una provvisionale di risarcimento a Sky Italia di 5.000 euro.
Era accusato di aver trasmesso attraverso il proprio sito web partite di calcio non visibili in chiaro.
Il tutto “a fini di lucro” per la procura, in quanto attraverso la pagina web si potevano fare libere donazioni.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

  • Chi è Online   0 Utenti, 0 Anonimo, 86 Ospiti Visualizza tutti

    Non ci sono utenti registrati online

×