Vai al contenuto
TILTaccitua

L'Homo Sapiens nato 100.000 anni prima

Recommended Posts

In natura alcuni primati di 700.000 anni fa sono esattamente identici a quelli odierni.

In natura, alcuni fossili di creature di 100.000.000 (cento milioni di anni fa), sono esattamente identici a creature tutt'ora viventi.

L'evoluzione è lentissima.... mentre è sempre magicamente istantanea in tutti gli anelli di collegamento.... sempre.

Certo, come no...

 

0711de8da121d680ef2cc906115a5988a3e10e73

 

Il punto è che noi ci ritroviamo a costruire milioni di anni di storia sulla base di pochi fossili, se ogni specie avesse lasciato un fossile ogni 1000 anni sarebbe molto più semplice ricostruire tutto, ma purtroppo non è così, i fossili si formano solo in certe zone e in certe condizioni climatiche.

 

L'Australopiteco si capisce bene che è una via di mezzo tra una scimmia e un uomo, ha il cervello grande (seppure 1/3 del nostro) e la postura eretta, ma ci sono 3 milioni di anni a separarci. Dove starebbe questa "magica istantaneità"? Purtroppo non c'era facebook e youtube, per cui non ti hanno lasciato un filmino mentre evolvevano... Che sfiga, eh?

 

L'evoluzione non è veloce o lenta, dipende dal soggetto e dalle condizioni. I batteri possono evolvere in poche ore, i coccodrilli sono rimasti uguali per 400 milioni di anni.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

 

c'è anche un'antenna radar e l'elicottero ci sta andando a sbattere, è evidente che prevedevano il futuro :closedeyes:

Perché il futuro? Non poteva essere un racconto del passato?

 

Purtroppo non è né l'uno né l'altro, sono tre strati di geroglifici noti e perfettamente traducibili, che onorano le gesta dei tre re che si sono succeduti, dove ognuno ha pensato bene di scrivere sulla targa dell'altro coprendola con uno strato di intonaco. Poi l'intonaco si è sgretolato e sono affiorate tutte le scritte insieme. Tra le migliaia di iscrizioni egizie rinvenute il caso ha prodotto anche questo. Riusciamo a dare significato alle forme anche con pochi tratti. Se non avessimo avuto persone capaci di tradurre il geroglifico quella tavoletta avrebbe continuato a rappresentare un mistero, a riprova che "inspiegabile" non vuol dire anormale, vuol solo dire inspiegabile, è un limite intrinseco della scienza.

 

ero ironico :facepalm:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

 

 

 

tu sei impazzito totalmente.... come tutti gli scienziati :asd:

 

 

 

Perchè morselli è diventato scienziato adesso? Cosa mi sono perso? :folle:

 

evidentemente non hai mai letto nulla su isle.

 

Mmorselli è : scienziato avvocato tuttologo critico d'arte programmatore pappone matematico filosofo ingegnere professore di italiano poeta pittore dottore storico ecc. ecc. insomma tutto quello che non riguardi il servizio militare la tecnica manuale e l'immaginazione

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ma non è dimostrato il processo evolutivo, mmorselli, in quella foto lì.

Quelle potrebbero essere specie cugine di cui alcune estinte, non è mica detto che vi sia un rapporto in linea diretta,

perchè escludere che possa esservi un rapporto parallelo?

Solamente perchè fa comodo pensarlo?

 

Tra l'altro è assurda anche la formazione della prima cellula.

 

Lo stesso passaggio neanderthal-cro magnon è assurdo.... eppure è roba di l'altro ieri.

Se per un neanderthal la vicinanza ad una scimmia potrebbe quasi essere accettabile.... ma per il cro-magnon?

Ma come ha fatto a differenziarsi così tanto in così poco tempo?

 

E' la tua stessa foto a dirci che è assurdo.

Tra il tuo cavallino ed il tuo cavallone, ma sostanzialmente simili proporzionalmente, sono passati 50 milioni di anni (te lo avevo detto che l'evoluzione è lenta ma tu non lo vuoi credere nemmeno se sei tu stesso a dirlo o a postarlo come foto, esattamente come in questo caso) mentre tra due cose quasi totalmente diverse sia nelle proporzioni relative e sia comportamentale sociale, tra neanderthal e cro magnon..... zero tempo.

Il cro magnon, così diverso, esce dal nulla, come dice l'articolo dell'ansa, l'altro ieri.... 300.000 anni fa.... eppure così diverso dal neanderthal.

 

 

Lo so, tu nemmeno riesci a cogliere quello che ti ho appena detto.... ma peggio per te.

Modificato da TILTaccitua

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Il processo scientifico è minato alla radice.

 

Di solito funziona così... c'è un signor qualcuno che spara una congettura, che potremmo definirla come teoria o dottrina, altri signori qualcuno la accettano, altri ancora la accettono e quindi va a finire su un libro. E poi per molti quel libro diviene "sacro".

 

Ma allora le cose non stanno come ho sempre sostenuto che religione e scienza sono esattamente la stessa cosa?

Un gruppo di credenze più o meno radicate ma comunque su basi assai fragili.... fragilissime.

 

Ovviamente non tutto quello che dice la scienza/religione è sbagliato;

molte cose sono giuste, molto cose sono sbagliate e molte cose si avvicinano al vero con diversi gradi di verità.

 

Scienza e religioni sono sullo stesso identico livello.

Livello per me non molto accettabile; quindi le accetto per quello che sono, le valuto, le studio (tutte) senza pregiudizi e faccio le mie considerazioni.

Una persona intelligente e che sa vedere oltre il dottrinalismo becero questo fa..... ma comprendo che è roba per poche menti.

Quasi tutti o son mmorselliformi o chiusi a pregare in una chiesa o a costruirsi le proprie catene mentali con cui ci si impiccano (severniani et similia).

 

 

Per me è talmente evidente...

Modificato da TILTaccitua

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Fino ad un qualche migliaio di anni fa esisteva il mago; colui che racchiudeva il potere scientifico ed il potere delle forze della natura ed il potere del sapere in una sola persona.

 

Troppo potente.

Troppo potente anche per lo stesso reggente.

Più potente del reggente stesso.

 

Andava diviso tutto questo potere, altrimenti avrebbe imperato il mago... e non il reggente.

 

Ed ecco che dalla divisione esce fuori il prete e lo scienziato.

 

Ma attenzione, prete e scienziato sono due facce della stessa medaglia.... sono identici e speculari.

Il prete si crede superiore allo scienziato, lo scienziato si crede superiore al prete.... ma sono esattamente la stessa cosa.

Ed entrambi detengono solamente una parte della verità.... non tutta.

E seppur riunificati nel mago neppure detengono tutta la verità assoluta.

 

Poi, peggio che andar di notte, preti e scienziati si cominciano a differenziare all'interno di loro stessi..... ed è il caos.

Caos da cui, una volta invischiatici dentro, è impossibile uscirne.

E da lì il passo è breve: o mmorselliformi o bigotti o severniani mixati.

 

Poi esistono i TILT che si tirano fuori da tutto ciò e cercano di fare ordine... di uscire dal caos.

Ma siamo in pochi... molto pochi.... troppo pochi.

Siamo noi la malattia, non voi.

Modificato da TILTaccitua

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

 

Siamo noi la malattia, non voi.

Ed io per questo son tornato ad essere quello che un tempo già ero: un mago.

Uno che aveva in sè il sapere riunificato di scienza e religione.

 

Ma nulla a che vedere coi vari maghi di forcella o di bari..... io non vendo nulla, io non chiedo soldi, io non spaccio nulla, io non ambisco a potere, io non chiedo di essere così considerato.

Io ho dubbi ed incertezze, io sono comunque un uomo.... ma ho qualcosina in più.... e me la tengo per me.

Modificato da TILTaccitua

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ma non è dimostrato il processo evolutivo, mmorselli, in quella foto lì.

Quelle potrebbero essere specie cugine di cui alcune estinte, non è mica detto che vi sia un rapporto in linea diretta,

perchè escludere che possa esservi un rapporto parallelo?

Ma nessuno esclude nulla, semplicemente tra due ipotesi ce n'è una che, a buon senso, regge di più. I fossili di quella foto rafforzano l'idea che il cavallo si sia evoluto così. Rafforzano l'idea, è così che funziona la scienza, nessuna verità assoluta, solo idee che vengono rafforzate da nuove prove oppure confutate da prove contrarie.

 

Tra l'altro è assurda anche la formazione della prima cellula.

Ma assurdo perché? Noi siamo fatti di cellule, quindi le cellule esistono, e se qualcosa esiste di sicuro non è assurdo. Solo perché non hai il l'album fotografico dell'evoluzione non significa che questa non sia avvenuta, significa solo che tu hai informazioni incomplete, soprattutto su eventi di miliardi di anni fa, che non hanno lasciato fossili.

 

 

Lo stesso passaggio neanderthal-cro magnon è assurdo....

Insomma, tutto quello che non sai è assurdo. A me sembra un modo per rifiutare la propria ignoranza. Invece che dire "non lo so" dici che è assurdo, in questo modo non lo sai, ma essendo assurdo non ti si può accusare di nulla.

 

Ma come ha fatto a differenziarsi così tanto in così poco tempo?

Scopando.

 

 

Tra il tuo cavallino ed il tuo cavallone, ma sostanzialmente simili proporzionalmente, sono passati 50 milioni di anni

Sì, ma in quei 50 milioni di anni, cosa c'è stato in mezzo? Come fai a sapere se c'è stato un passaggio più o meno accelerato durante 100.000 anni di questo pacchetto da 50 milioni? Tu hai un film lungo 50 milioni di anni di cui hai recuperato solo pochi fotogrammi sparsi, come puoi conoscere tutto il film? Come fai a dire che i 35cm in più di altezza dell'equus rispetto al merychippus siano stati guadagnati lentamente nel corso di 20 milioni di anni oppure tutti in un colpo nel corso di 200.000 anni? Non lo puoi sapere, ti servirebbe un fossile ogni 1000 anni, e non ce l'hai.

 

L'evoluzione è basata sul caso, un tiro di dadi. Se tiri un dado con l'idea di fare 6 questo uscirà mediamente una volta su 6, ma cosa accade, realmente, in un singolo set di tiri? Può uscire 6 per tre volte di fila (processo accelerato) oppure potresti tirare 20 volte di fila senza vedere un 6 (processo lento). L'evoluzione è lentissima se vista nel suo complesso, i singoli casi invece possono essere tutti molto diversi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sulla presunta "assurdità" della cellula... Se non fosse un processo naturale, allora dovrebbe essere artificiale. La vita è nata non meno di 3 miliardi di anni fa, però per 2 miliardi di anni non è successo quasi nulla, tutti gli organismi erano monocellulari. Chi è quel pazzo che costruisce un meccanismo che ha bisogno di 2 miliardi di anni per fare ciò che deve fare, cioè evolvere? I tempi lunghissimi secondo me sono il più forte indizio della casualità che governa la natura. Un processo intelligente è veloce, un processo casuale è lentissimo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

 

 

Quote

Ma come ha fatto a differenziarsi così tanto in così poco tempo?

Scopando.

no cucinando

 

http://dipbsf.uninsubria.it/paleo/ominidi2we%20.pdf

 

inoltre cucinando si riduce il bisogno di sangue allo stomaco per la digestione favorendone l'afflusso al cervello ( fonte da libro )

 

pag. 35

 

Il DNA mitocondriale di TUTTI gli uomini attualmente

viventi discende da un’unica copia, quindi abbiamo

tutti una stessa antenata!

 

 

 

Ma riflettere un attimino sulle evidenze..... giammai, mmorselli, giammai

 

altrochè evoluzione.... DNA esclusivo....

 

 

 

troppo stupidi anche per vedere i dati oggettivi, vero mmorselliforme?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

e come mai solamente il cro-magnon ha questa caratteristica?

 

come mai nessuna altra specie l'ha?

come mai gli altri primati non l'hanno?

 

 

 

sarebbero assurdità, ma non lo sono se si capisce cosa c'è dietro

Modificato da TILTaccitua

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

pag 44

 

, ma
soprattutto sembra strano che nelle
popolazioni moderne non si sia mai
trovata traccia né del genoma
mitocondriale di Neandertal, né del suo
cromosoma Y.

 

Ma no... ma non mi dire.

Ma allora noi da dove veniamo?

 

 

'sti genetisti..... tsk.... gentaglia che è buona solamente a dar contro ai mmorselliformi.... tsk

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

O un miracolo o un intervento esterno. (sempre intervento esterno sarebbe)

Tertium non datur.

Modificato da TILTaccitua

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

nè preti nè scientisti potranno mai giungere alle risposte

 

forse se mai un giorno si riunificassero qualche buon risultato lo otterrebbero

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×