Vai al contenuto

Recommended Posts

So che ormai pochissimi passano di qua, ma questo era stato uno dei primi forum sul quale avevo letto del bitcoin. Adesso che le criptovalute sono sempre di più e più al centro del mercato finanziario, mi chiedevo, giusto per cercare almeno di capirci qualcosa: esistono siti sicuri (a livello di liquidità, non di investimento che non è mai sicuro) da cui partire per cerare di capire qualcosa? Qualcuno di voi ha comprato criptovalute o sta facendo trading? Sento che i prezzi sono in continuo rialzo, ma questo a cosa è dovuto? Se non ho capito male queste "monete" risentono di una produzione continua, giusto? Non è un controsenso?

 

Mmmmorselli, vienimi ini aiuto, che ti faccio passare mezzoretta da sapientone...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Veramente i prezzi non sono in continuo rialzo, negli ultimi due mesi il bitcoin ha dimezzato il suo valore, anche se è ancora quasi 10 volte quello di un anno fa. Le altre criptovalute più famose stanno facendo lo stesso.

 

Siti sicuri dove tenere accantonate delle criptovalute non esistono, ci sono exchange sicuri quanto basta per potergli fare un bonifico, comprare i bitcoin, e poi usarli o metterseli in un proprio wallet locale.

 

https://www.coinbase.com/o https://www.kraken.com/ sono due dove puoi andare tranquillo per comprare, ma lasciargli i tuoi soldi sopra no, sono completamente deregolamentati, fanno quello che vogliono, ti possono bloccare l'account e impedirti di comprare o vendere se gli serve farlo (e lo fanno) nella migliore delle ipotesi, sparire con tutti i soldi nella peggiore.

 

Perché salgono? Pura speculazione, la stessa che forse ha mosso te, cioè hai visto che qualcuno li ha comprati ieri e venduti oggi guadagnandoci un botto per cui vorresti fare lo stesso. Così fanno gli altri. Come "moneta mondiale slegata dal potere delle banche" ha fallito completamente, pensa che in questo periodo se vuoi pagare un bene o un servizio da 10 euro in bitcoin ne servono 20 di commissioni, oltre ai 10, che possono diventare 9 o 11 nel giro di qualche ora e che vengono valutati "a braccio" da chi te li accetta (di solito a braccio corto)

 

L'inflazione è programmata, vengono prodotti sempre nuovi bitcoin anche se c'è un limite massimo, i bitcoin vengono prodotti dai miner, quelli che si occupano di validare le transazioni usando la potenza dei loro computer, e in cambio ricevono bitcoin (pochissimi, ma mezza popolazione mondiale si è data al mining, motivo per cui una scheda video paradossalmente costa più oggi che un anno fa)

 

Speculare in questo momento che stanno scendendo non ha senso, qualsiasi titolo si compra quando sale e si vende quando scende, l'abilità è capire in che momento avvengono queste inversioni, ma se vedi che palesemente scende, non comprare, aspetta e le compri a meno più in basso.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Veramente i prezzi non sono in continuo rialzo, negli ultimi due mesi il bitcoin ha dimezzato il suo valore, anche se è ancora quasi 10 volte quello di un anno fa. Le altre criptovalute più famose stanno facendo lo stesso.

 

Sì, mi sono espresso male, ma conosco la tendenza del momento...

 

 

Perché salgono? Pura speculazione, la stessa che forse ha mosso te, cioè hai visto che qualcuno li ha comprati ieri e venduti oggi guadagnandoci un botto per cui vorresti fare lo stesso

Per adesso avrei piacere di capire un po' meglio le dinamiche, senza avventurarmi....

 

 

L'inflazione è programmata, vengono prodotti sempre nuovi bitcoin anche se c'è un limite massimo

Ovvero vengono creati proprioper evitare picchi particolari?

 

 

Speculare in questo momento che stanno scendendo non ha senso, qualsiasi titolo si compra quando sale e si vende quando scende, l'abilità è capire in che momento avvengono queste inversioni, ma se vedi che palesemente scende, non comprare, aspetta e le compri a meno più in basso.

Sì, beh, questo lo avevo intuito nonostante non sia minimamente esperto...

 

 

metterseli in un proprio wallet locale

In pratica delle applicazioni specifiche? Parlando con alcune persone, cercavano di spiegarmi anche che bisogna però creare dei backup per evitare, in caso di perdita dei dati, di perdere tutti i soldi. In pratica come dovrebbe funzionare? E' un po' come salvare delle stringhe su una chiavetta per andare poi a recuperare dei dati riposti su un server principale?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

quelle sono cose per i mmozzicarelli, vai a battere tu, è cosi semplice, si guadagna benissimo e si gode, è un lavoro che piace., prenderlo nel culo è un piacere per tutti, finocchi e non

Modificato da Mago Morsello

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ovvero vengono creati proprioper evitare picchi particolari?

Vengono creati sempre, e vengono creati per ricompensare chi valida le transazioni (i miner). C'è però un meccanismo che fa in modo che più aumentano i miner e più diventa difficile validare le transazioni, in questo modo i bitcoin emessi sono distribuiti a più persone, cioè a parità di tempo impiegato il singolo guadagna meno quando i miner sono di più.

 

 

 

In pratica delle applicazioni specifiche? Parlando con alcune persone, cercavano di spiegarmi anche che bisogna però creare dei backup per evitare, in caso di perdita dei dati, di perdere tutti i soldi. In pratica come dovrebbe funzionare? E' un po' come salvare delle stringhe su una chiavetta per andare poi a recuperare dei dati riposti su un server principale?

Il portafoglio bitcoin è un file, una chiave. In rete esiste la storia di tutte le transazioni fatte in bitcoin da quando esiste, tutte, ed è questa storia che devono validare i miner con i loro calcoli. Di conseguenza se io ho il tuo numero di conto e tutto l'estratto conto, so anche quanto è il tuo saldo. Se il file lo tieni tu sul tuo computer, come dovresti nel caso di cifre importanti, allora dovresti farne una, due, tante copie a seconda di quanto vale. Se lo perdi, perdi tutto, in modo definitivo e quei bitcoin scompaiono, non vanno a nessuno, a differenza di quando si perdono soldi (che a qualcuno vanno sempre)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Il pifferaio HostFat, o come si chiamava, tentava di reclutare nuovi polli da spennare coi bitcosi proprio qui su Isle.

Il meschino mmorselli gli dava corda... tanto che è possibile fare donazioni su Isle in Bitcoin, e mi sembra che anche pablito li accetti.

Io li trattavo a pesci in faccia ad entrambi additandoli a merde speculatrici.

 

 

http://www.ansa.it/sito/notizie/economia/2018/02/06/bitcoin-prosegue-crollo-13-sotto-i-6.000-dollari_dbe681db-e7f4-44b1-ac04-dd2f2d9d1c7a.html

 

 

Tra i tre.... chi aveva ragione?

 

 

 

 

 

 

Minchiolo, quelli come te rimarranno sempre inculati..... un po' perchè froci ed un po' perchè idioti.

Vabbè che omosex già lo sei.... but please, minchiolo, try to don't be so stupid and save your money.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Tra i tre.... chi aveva ragione?

Cioè, 12 mesi fa valevano meno di 1000 dollari, adesso 6.800, hostfat ha iniziato a parlarne quando valevano 10 centesimi, e ti chiedi chi aveva ragione?

 

Aveva ragione Hostfat, e tu ed io sicuramente torto, almeno per quanto riguardava la questione del valore come investimento.

 

Aveva torto Hostfat a parlare dei bitcoin come una moneta equa e decentralizzata che avrebbe, un giorno, potuto sostituire le monete di Stato nella quotidianità delle persone. Il BitCoin si è dimostrato essere un fallimento totale da questo punto di vista, al crescere dei volumi diventa costosissimo tenere in piedi la rete ed è così sensibile alla speculazione da scottare quando la tieni in mano, per cui completamente inadatta come riserva di valore per le persone normali.

 

Il valore attuale è irrilevante, nella speculazione guadagna chi sa comprare quando sale e sa vendere quando scende, che questo avvenga quando vale 1 dollaro o 20.000 non cambia niente, la gente investe sempre in euro o dollari, non in bitcoin, ovvero se pensi che saliranno compri 10.000 euro di BitCoin per poi venderli a 15.000, che valgano 1 o 1000 sempre 10.000 euro sono.

 

BTW, il Bitcoin da ieri a oggi ha fatto +22% ... vedi che una persona con capacità in questo campo avrebbe potuto prendere 100.000 euro di bitcoin ieri e aver guadagnato 22.000 euro in 24 ore. Tutto è relativo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Quante idiozie.

Ti manca proprio la base per comprendere.

 

Lo dico a te ma mi rivolgo a chi legge...

se c'è qualcuno che ci guadagna allora significa che ci sarà qualcuno che ci rimette.

Lo ri-scrivo: se qualcuno ci guadagna significa che qualcuno ci rimette, o ci rimetterà.

 

Eticamente queste speculazioni non incarnano davvero il tipico ideale della sinistra, bensì hanno il sapore di un decadente sistema liberista capitalista fascistoide dove il più furbo specula alle spalle del meno furbo.

 

Insomma.... roba per i tuoi denti; ed infatti ci sei dentro.

Ti sei subito lanciato in un ragionamento tacchineggiante dimostrando pienamente questo:

Il meschino mmorselli ....

Come al solito non mi sbaglio mai.

Mai.

Purtroppo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non ci vuole molto a comprendere che il bitcoin, come qualsiasi altra criptovaluta, non è altro che uno schema di Ponzi ben mascherato.

 

Sono io l'unico ad averlo capito?

 

Beh, se sono solamente io ad averlo capito, mi duole dirlo, ma l'umanità è composta da idioti... anche perchè io non credo di avere chissà quali capacità intellettive.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Una slot-machine con lo schema di Ponzi; questo è il bitcoin.

 

Molti perdono poco, pochi vincono molto.

E, esattamente come uno schema di Ponzi, gli ultimi sono quelli che rischiano di più.

 

Roba per famelici egoisti sfruttatori pseudo-furbi, non è davvero roba per gente con un intelletto appena al di sopra della norma.

Roba per gente ossessionata, tipo quelli che campano con la prostituzione.

Roba per gente malata, tipo quelli che farebbero prostituire i propri figli.

Roba per malati di mente, tipo quelli che hanno un certificato medico che li attesta tali.

 

Roba per merdacce umane, tipo....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non ci vuole molto a comprendere che il bitcoin, come qualsiasi altra criptovaluta, non è altro che uno schema di Ponzi ben mascherato.

 

Sono io l'unico ad averlo capito?

Ovviamente no, se lo capisci tu significa che anche un idiota ci arriva, non trovi?

 

 

Tutti sanno cosa significa speculazione, ma chi lo fa per guadagnarci spera ovviamente di essere lui quello che ci guadagna e gli altri quelli che ci rimettono. Ma questo vale anche per il resto dell'economia, eh? Tu ti vanti sempre di guadagnare un sacco di soldi, ma sai cosa significa guadagnare molto? Significa che si è perso quell'equilibrio 1:1 in cui una tua ora di lavoro dovrebbe valere come l'ora di lavoro di qualcun altro, ovvero ci sono persone nel mondo che lavorano più del dovuto per fare guadagnare te. Uno guadagna, gli altri ci rimettono.

 

Io non ho mai detto che i Bitcoin siano una bella cosa, per me sono una pessima invenzione e nemmeno quella parte che tanti dicono meriti di essere salvata, la blockchain, mi convince troppo, perché la blockchain funziona se c'è gente che lavora per sostenerla, e chi lavora di solito vuole guadagnare.

 

Personalmente non ho mai investito in criptovalute, mi capita di dover usare i bitcoin per comprare armi, droga, e rivendere organi, quello sì, ma chi non l'ha mai fatto?

 

Io ho solo detto che Hostfat ci ha visto giusto, perché lui voleva guadagnare, e lo ha fatto, sfruttando la sua intuizione e credendoci.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ma quante cazzate.

 

Un conto è lavorare, in cui alla base c'è il principio del baratto, ed un conto è uno schema di Ponzi che, ricordo, è illegale.

E proprio perchè illegale non potevi non esserci dentro.

 

Che poi tu rosichi e quindi supercazzoli.... vabbè, è scontato.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ma quante cazzate.

Un conto è lavorare, in cui alla base c'è il principio del baratto, ed un conto è uno schema di Ponzi che, ricordo, è illegale.

 

Ma lavorare cosa significa per te? Creare lavoro o creare ricchezza?

 

Tu ti occupi di servizi, il tuo mestiere è pulire auto sporche, e l'auto pulita non è qualcosa che arricchisce l'umanità, alimenta solamente la sua vanità, ma è fine a sé stessa. A questo punto dove sta la differenza con il mercato dei Bitcoin? Ci sono persone che producono qualcosa, di inutile forse, ma lo producono, e vengono pagati per questo. Poi ci sono quelli che su questo prodotto forniscono un servizio, perché i bitcoin mica li trovi sugli alberi, dietro ci sono migliaia di persone che si occupano del servizio di trading. Infine ci sono le persone che desiderano comprarli ad un prezzo, magari buttando via i soldi, ma chi spende 10 o 20 euro per avere l'auto pulita cosa fa? Un investimento?

 

Il principio del baratto c'è sempre quando qualcuno acquista qualcosa, ma non basta, dobbiamo anche vedere se questo baratto è equo o c'è chi prende molto più di quello che ha dato, e se è realmente utile a qualcosa. E tu lavi auto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

  • Chi è Online   0 Utenti, 0 Anonimo, 19 Ospiti Visualizza tutti

    Non ci sono utenti registrati online

×