Vai al contenuto
jhonny

Prima VITTORIA per Matteo Salvini

Recommended Posts

Quando si preferisce una risposta arbitraria alle domande poi il cervello fa di tutto per difenderla.

Sì, fuori di discussione che questo meccanismo non solo è veritiero ma è anche la norma.

Tuttavia tutta la mia riflessione, che è ad ampissimo respiro in quanto non lascia fuori nulla, proprio perchè compendia tutto e non manda nulla all'assurdo è inequivocabilmente la migliore che si possa avere.

E non perchè io la ritenga mia, e quindi la vorrei difendere, ma semplicemente perchè passa il vaglio del metodo scientifico, passa il vaglio del rasoio di occam, passa il vaglio, nei suoi elementi più tecnici, del metodo sperimentale.

Tra le altre cose è sbagliato anche dire che è "mia".

Non è mia manco per niente, mi è stata suggerita.... e non importa chi o cosa me l'abbia suggerita, la realtà è che questo quadro è entrato nel mio cervello dall'esterno.... che poi sia stata la Bah, gli spiriti, Quelo o il grande mahatma poco conta, non è figlia del mio cervello.

 

L'unico merito che potrei attribuirmi, e non so nemmeno fino a che punto, è quello di essermi sintonizzato sul giusto canale "radio".

 

Certamente ho offerto un quadro incompleto.

Avrei dovuto argomentare di più tutti gli altri innumerevoli aspetti che soggiacciono tali fenomeni ma tempo ne abbiamo... e molti di questi temi li ho comunque già affrontati in altri post.

 

Sarebbe proficuo, a questo punto, andare a trovare i limiti di tutto questo quadro proprio per capire se c'è qualcosa che va all'assurdo.

Perchè se anche una singola cosa andasse all'assurdo allora tutto il castello andrebbe tirato giù.

 

La nostra fisica ortodossa manda all'assurdo una montagna di cose.... e ne basta una per star certi che la direzione è totalmente sballata.

Ne basta una sola.

Quello che ho spiegato non solamente non manda nulla all'assurdo ma proprio compendia tutto.... non sfugge nulla.

Ora il lavoro più giusto da fare è proprio quello di trovarne i limiti.... cosa che io non sono ancora riuscito a trovare.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ma trovarne i limiti non significa dire "l'è tutta una gran cassata"...

... trovarne i limiti significa trovarne i limiti... con argomenti solidi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mendelev si sognò la tavola degli elementi.... il fondamento della chimica.

 

https://www.huffingtonpost.it/luigi-de-gennaro/i-sogni-2-possiamo-essere-geniali-nel-sonno_b_4561034.html

 

... e questo è solamente un piccolissimo elenco.

 

 

Ti basti pensare che la più grossa conquista scientifica della storia, che è questa mia teoria del tutto lol :E,

l'ho avuta in sogno.

 

lol

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ma semplicemente perchè passa il vaglio del metodo scientifico

La fisica si basa sul metodo induttivo, mentre la tua teoria è tutta deduttiva. Tu continui a parlare di metodo scientifico, ma se applicato all'ambito sbagliato non è più scientifico. La matematica può essere deduttiva, la fisica no, tutta la fisica che passa per il solo metodo deduttivo non porta a teorie, ma solo a congetture.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mendelev si sognò la tavola degli elementi.... il fondamento della chimica.

Queste notizie le troverai solo su giornali non scientifici che si limitano a copiare ed incollare qualsiasi meme che sia in grado di suscitare un minimo stupore nel lettore.

 

La verità è che non ci sono prove di questa cosa, è una notizia che gira, ma mai confermata dall'autore. D'altra parte è palese che non sia possibile, sarebbe come se domani dicessi che un programma che ho scritto mi è apparso in sogno, ma non funziona così, i programmi, come le scoperte scientifiche, sono il frutto di duro lavoro di ricerca e hanno radici nelle cose che hai studiato ed imparato fino a quel momento. Prima di Mendeleev ci sono stati altri chimici che si sono accorti della periodicità degli elementi, tra tutti i lavori quello di Mendeleev è stato riconosciuto come il più completo, ma non è completamente originale. Si può sognare il motivo di una canzone, ma non una scoperta scientifica.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

La mia, ma mia non è, teoria diviene deduttiva solamente in una parte, che è anche la più piccola.

E' deduttiva, se così si può dire, ma sarebbe meglio dire "non verificabile sperimentalmente", solamente nella parte che concerne la spiegazione del terzo regno delle forze sottili permeanti... e parliamo della parte gravitazionale della teoria.

Ma tutta la parte precedente trova fondamento nella realtà delle leggi universali.

 

A fare il resto, quindi a dare completa dignità alla teoria, ma dal mio punto di vista è una legge universale dell'ordine delle cose e non una teoria, ci pensa il rasoio di occam e ci pensa la totale mancanza della reductio ad absurdum la quale, invece, è presente in TUTTE le altre teorie.

 

Ora discutere sul fatto "in quel caso è stato il sogno, nell'altro forse, nì e na....." è puntare il dito sulla luna e guardare il dito.

Elementi solidi avversi.... questi servono, non fesserie senza alcun conto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Anche perchè non è il sogno ad avvalorare la teoria.

Il sogno è solamente uno strumento che utilizzo io, ma anche altri, come metodo di studio.

 

Il sogno come metodo di studio, tanto quanto lo è il metodo "apro il libro e studio".

Cosa cambia tra un metodo e l'altro? Nulla.

E' il risultato a cui si approda a divenire discutibile, non il metodo in sè.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ma tutta la parte precedente trova fondamento nella realtà delle leggi universali.

Ma guarda che quello che hai scritto qui sopra, che pare la frase di un Testimone di Geova, è sempre metodo deduttivo, come pure il rasoio di Occam che citi dopo. Il metodo induttivo prevede che progetti un esperimento che faccia una previsione, e poi lo verifichi tante volte per ricavarne una legge escludendo le fluttuazioni statistiche.

 

Che è una cosa che non farai mai ovviamente. Sia mai che ti crolli un castello dove stai così comodo...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Il sogno come metodo di studio, tanto quanto lo è il metodo "apro il libro e studio".

Cosa cambia tra un metodo e l'altro? Nulla.

Cambia che mentre il sogno è sempre invenzione, i libri possono esserlo come non esserlo. Un libro puoi valutare i dati per provenienza e metodo di acquisizione, il sogno no. Se studi sulla Bibbia non cambia nulla rispetto al sogno, se studi sun un documento pubblicato dal Cern, cambia parecchio.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

 

Il sogno come metodo di studio, tanto quanto lo è il metodo "apro il libro e studio".

Cosa cambia tra un metodo e l'altro? Nulla.

Cambia che mentre il sogno è sempre invenzione

 

No. Mai.

Il sogno è un'operazione del cervello che ha la stessa dignità dell'elaborazione da svegli.

Non c'è differenza, dal tuo punto di vista, tra sogno o veglia... altrimenti dovresti ammettere che quel Nobel, di cui tu hai portato testimonianza, sia opera paranormale.

 

Ti stai concentrando nuovamente sul dito e ti sei perso, ari-nuovamente, la luna.

Se vuoi smontare la teoria devi smontare la teoria.... e non come io l'abbia avuta.

 

Chiacchiere senza senso.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ed anche l'altro tuo intervento non smonta la teoria ma è un inutile falso estetismo dialettico riguardo una cosa che non c'entra nulla.

 

Ari-chiacchiere senza senso.

 

 

Chiacchiere senza senso che ci parlano solamente del tuo disagio mentale.... invidia? stupidità?

Non lo so... tu lo sai.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

No. Mai.

Il sogno è un'operazione del cervello che ha la stessa dignità dell'elaborazione da svegli.

Se stai elaborando un atto creativo, come una canzone o una poesia, probabilmente sì, ma non è la stessa cosa per la fisica. Prendiamo un esempio, le onde gravitazionali. Due anni fa LIGO ha rilevato un segnale che è stato interpretato come onda gravitazionale. Questa interpretazione nasce dal fatto che lo stesso segnale è stato rilevato a Washington e in Louisiana. Se ci fossero stati 100 osservatori uguali sulla terra avremmo rilevato 100 segnali uguali. Possiamo quindi essere certi che il segnale sia reale, perché empirico ed oggettivo. Se qualcuno avesse detto "mi sono sognato un'onda fatta così, e sono certo che rappresenti un'onda gravitazionale" che valenza avrebbe avuto? Ci sono miliardi di persone sulla terra, ognuno può sognare un fenomeno diverso, anche in completa contraddizione tra di loro.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

invidia? stupidità?

Già il fatto che metti l'invidia tra le possibile cause fa capire cosa ti spinga ad inventare queste cose. Magari ti puoi anche convincere di essere il genio più incompreso della terra, ma, proprio perché incompreso, dagli altri sarai giudicato un cretino, e non si prova invidia per un cretino. Per provare invidia si dovrebbe credere alle tue teorie, ma in quel caso riceveresti consenso, non critiche, magari con complimenti non sinceri per via dell'invidia, ma sarebbe comunque consenso, perché l'invidioso crede alle stesse cose che credi tu.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sei andato su argomenti che non c'entrano nulla e questo perchè non solamente non hai nulla da eccepire sul quadro da me descritto ma anche perchè dentro ti brucia qualcosa di malsano.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

  • Chi è Online   0 Utenti, 0 Anonimo, 18 Ospiti Visualizza tutti

    Non ci sono utenti registrati online

×