Vai al contenuto
PC69

Il DVD può bastare

Recommended Posts

20060222065144_20789.jpgQuando Microsoft annunciò le specifiche tecniche di Xbox 360, molti rimasero sorpresi dalla scelta di adottare un semplice lettore DVD, quando Sony avrebbe invece fatto uso di un lettore Blu-Ray, i cui dischi sono dotati di una capienza superiore quasi di un ordine di grandezza. La scelta fu criticata con la motivazione che lo spazio offerto da un DVD è troppo poco per immagazzinare i giochi di prossima generazione, ma in realtà andando ad analizzare la storia passata e le nuove tecnologie che gli sviluppatori hanno a disposizione, potrebbe trattarsi di una preoccupazione infondata. Vediamo perchè.

 

Nota: Il presente articolo è stato tradotto dal sito GamesFirst.com.Articolo originale

 

Interpretare l’errore di Microsoft

Le accuse di dimenticanza mosse a Microsoft sono rivolte alla nuova Xbox 360, per il fatto che utilizza gli stessi media DVD9 della vecchia Xbox. Infatti, qualche giocatore si è preoccupato che gli sviluppatori possano avere, in futuro, dei problemi nella creazione dei giochi di prossima generazione per Xbox 360, per il fatto che i nuovi formati come l’HD–Dvd e il Blu–Ray contengono molto più spazio rispetto ad un DVD normale. Anche se la prima generazione dei giochi per Xbox 360 è in grado di stare su un DVD9, c’è chi sostiene la possibilità che la dimensione dei giochi cresca nel tempo.

 

Ma il DVD9 è veramente così piccolo? La decisione di Microsoft per il DVD9 è discussa molto frequentemente nei forum, ma senza nessun dato che supporti concretamente alcuna posizione. Prima di decidere aprioristicamente che il formato DVD9 sia inadeguato per Xbox 360, occorre informarsi meglio. Sulla dimensione dei giochi Xbox 360, ad esempio, e su quella che sarà la sua crescita media nel corso della "vita" del sistema. Inoltre, ci siamo mai chiesti se la vecchia Xbox abbia mai veramente utilizzato tutta la dimensione dei DVD, o abbia invece avuto bisogno di estensioni? Senza un’informazione certa su queste tre problematiche, non è possibile dibattere in modo intelligente sulla portata dei DVD9.

 

 

Cerchiamo di rispondere

È facile constatare come circolino informazioni scorrette o fuorvianti sull’esatta dimensione di un titolo Xbox o Xbox 360. Ad esempio, ci sono persone convinte che il gioco Elder Scrolls III: Morrowind sia molto pesante, vista la vastità dell’ambiente di gioco. In realtà Morrowind è uno dei giochi più piccoli su Xbox, con un "peso" di soli 900 Mb.

 

Questo articolo ha lo scopo di fornire dati e numeri concreti, in modo da avere gli strumenti per valutare la scelta che hanno fatto rispettivamente Microsoft (tra HD DVD o il DVD normale) e Sony (nell’uso del Blu-Ray). Innanzi tutto, abbiamo misurato la dimensione dei giochi di prima generazione di Xbox 360, e calcolato quanto spazio occupano su un DVD9. Poi, calcolando la media annua della dimensione dei giochi originali Xbox rilasciati nel 2001, 2002, 2003 e 2005, e abbiamo ricavato esattamente l’incremento con cui i titoli Xbox si sono accresciuti nel corso della vita della console. Assumendo che il trend si mantenga costante, siamo stati in grado di valutare se il formato DVD9 sia veramente in pericolo di obsolescenza o meno.

 

 

La preoccupazione sui dischi

Pochi mesi fa ha iniziato a circolare un rumor sul fatto che uno dei titoli per Xbox 360 sarebbe stato compreso in quattro dischi da 8.5 Gb: le persone hanno pensato si trattasse di Elder Scrolls IV: Oblivion. La serie The Elder Scrolls infatti è famosa per i suoi vastissimi ambienti di gioco. Oggi sappiamo che Oblivion è contenuto in un solo disco, e ciò non sorprende, se si considera che il gioco fa uso della Sintesi Procedurale, una tecnologia che Microsoft ha enfatizzato sull’Xbox 360 e della quale parleremo più avanti. Di portata più vasta è la preoccupazione di molti giocatori che si chiedono cosa verrà tagliato fuori dai giochi affinché possano stare su un singolo disco, per ridurre i costi di produzione.

 

 

Si ingrandiscono, si rimpiccioliscono

Osserviamo questo screenshot di confronto tra Azurik (titolo First Generation) e Far Cry (titolo del 2005):

 

20060222070244_20787.jpg

 

 

I giochi ovviamente diventano più complessi; i giocatori spesso guardano a questi confronti e deducono che l’aumento di qualità si traduca automaticamente in una crescita della dimensione. Questa opinione è del tutto infondata e scorretta: così come i programmatori diventano più bravi a sviluppare i giochi, allo stesso modo diventano capaci di fare di più con meno risorse. Le routine di compressione migliorano sempre e i formati multimediali diventano più piccoli (come lo sviluppo dei formati mp3 e DivX).

 

Infatti, mentre Far Cry è sostanzialmente meglio di Azurik in termini di grafica, I.A. e gameplay, i due giochi hanno solamente 500 Mb di differenza. Ed in un DVD9, 500 Mb richiedono uno spazio pari al 6% della capacità totale del disco. Far Cry non è il solo titolo che ha subito questa crescita limitata: così come i programmatori ottimizzano il codice, non è insolito che riducano i programmi. Facciamo una tabella riassuntiva dei sequel dei giochi, con la percentuale di spazio occupato:

 

 

Tabella

 

 

Alcune considerazioni: anche se più piccolo, MechAssault 2 è considerato, dal punto di vista della grafica, molto migliore della sua versione 1. Notiamo per inciso che Chaos Theory, dopo aver cambiato sviluppatore, è diventato uno dei più grossi giochi su Xbox 360 occupando 5.62 Gb. Dunque l’opinione per cui i giochi crescano "fisiologicamente" quando evolvono è sbagliata: diventano più complessi, ma non necessariamente aumentano le loro dimensioni.

 

 

Studio della crescita media dei titoli Xbox, anno per anno

Non disponiamo di criteri per predire esattamente di quanto i titoli Xbox 360 cresceranno nel tempo, ma sappiamo con certezza di quanto sono cresciuti quelli per Xbox1. Supponendo che i titoli per Xbox 360 crescano in modo simile, possiamo approntare qualche stima e decidere se il DVD9 è inadeguato. Cominciamo col predisporre una media della dimensione dai 50 ai 100 migliori giochi nel 2001, 2002, 2003, e 2005. Dopo aver determinato il tasso di crescita, possiamo applicare questi numeri ai titoli di lancio di Xbox 360 e vedere se i Dvd di Microsoft riescono a contenere tutti quei dati.

 

 

Quanto occupano i titoli di lancio?

Poche settimane fa, la Community di modders per Xbox 360 ha trovato il modo di scaricare dati RAW dai dischi Xbox 360, dando l’accesso alla loro dimensione. Sfortunatamente non abbiamo i dati di ogni singolo titolo Xbox 360: ne abbiamo solo 4 che non costituiscono un numero statisticamente rappresentativo, però cerchiamo di lavorare con i dati di cui disponiamo.

 

Condemned: 3.9 GB

Madden 06 NFL: 3.3 GB

Dead or Alive 4: 5 GB

NBA 06: 4.5 GB

Media: 4.18 Gb, ovvero 49% della capacità totale di un DVD9.

 

Sulla base di questi numeri, i titoli di lancio appaiono occupare circa metà di un DVD9. Se ci si aspetta che crescano più del doppio, con una crescita del 100%, allora il DVD9 è ovviamente inadeguato.

 

 

La crescita dei titoli Xbox

Abbiamo molte più informazioni sulla dimensione dei giochi per Xbox1. Siamo stati in grado di determinare la dimensioni di tutti i 34 titoli lanciati nel 2001, la maggior parte della dimensioni per i titoli "top 80" secondo GameRankings, rilasciati nel 2002 and 2003 e circa metà dei giochi di maggior successo rilasciati nel 2005.

 

20060222071221_20788.jpgTabella

 

 

La crescita media tra il 2001 e il 2005 è del 77%.

 

Il gioco più grosso della lista era RalliSport Challenge 2 (rilasciato nel Maggio 2004) e occupava 6.19 Gb, usando 72% di un DVD9. Sulla base lista dei giochi rilasciati per Xbox, solo 26 giochi su 800 occupavano più della metà di un DVD9, dunque circa il 3% di tutti i titoli Xbox.

 

 

 

Sarà sufficiente il DVD9 per i giochi Xbox 360?

Nel corso della sua vita, la dimensione media di un titolo Xbox è cresciuta del 77%. Se i giochi dell’Xbox 360 cresceranno con lo stesso fattore, e consideriamo i quattro titoli Xbox 360 come rappresentativi, possiamo aspettarci che nel giro di 4 o 5 anni i giochi diventino grossi circa 7.4 Gb, occupando circa l’87% della capacità del disco. Se la deviazione maggiore sarà la stessa rispetto all’Xbox (con il gioco che supera di 3 Gb la media del 2005), allora i giochi potrebbero oltrepassare il limite della capacità di un DVD9.

 

Comunque, se le proporzioni si manterranno tra i due sistemi, queste limitazioni si evidenzieranno solo nel 3% dei giochi per Xbox 360. In più, osservando quei 26 titoli che sono fuori media si scopre che la dimensione non è affatto un indice di qualità, in termini di grafica o di storyline. Nessuno dirà mai che Doom 3 è peggiore graficamente di Terminator 3: Rise of the Machines, nonostante Doom 3 sia circa di 3 Gb più piccolo (5.67 contro 2.95). Half Life, per esempio, è di soli 2 Gb.

I giochi di dimensioni maggiori possono semplicemente essere il risultato di una scarsa ottimizzazione; ciò non significa che, riducendosi, non possano mantenere prestazioni identiche se non, in qualche caso, superiori.

 

 

Errori logici nell’Alta Definizione

Uno degli aspetti che preoccupa di più gli utenti, riguardo all’ingrandimento della dimensione dei giochi, è la transizione alla grafica in alta definizione. Dato che l’HD richiede risoluzioni più alte, si potrebbe pensare che i giochi non possano esistere senza un incremento pari a 8 volte. (l’8 è basato su semplici assunzioni logiche). Ma il problema non si pone: ad esempio NBA 2K6, King Kong, e NHL 2K6 sono giochi che esistono sia per Xbox che per Xbox 360: l’unica differenza è che per Xbox 360 la grafica è stata completamente rifatta. Se questo cambiamento avesse davvero richiesto un aumento di 8 volte, allora nessuno di quei giochi potrebbe più stare su un singolo disco, come invece avviene.

 

 

Un altro elemento che gioca in favore di Microsoft

Ci sono 2 elementi che rendono difficile prevedere quanto velocemente crescerà la dimensione dei giochi: XNA e la Sintesi Procedurale.

 

 

XNA

XNA è uno strumento che Microsoft ha introdotto nel 2004. Aiuta gli sviluppatori a costruire i giochi in modo più veloce ed efficiente. Come ogni nuovo strumento di sviluppo, questo può incidere sul metodo di programmazione, ma le conseguenze sulle dimensioni dei files sono ancora difficilmente valutabili.

 

Sintesi Procedurale

La Sintesi Procedurale ha buone possibilità di influire sui giochi Xbox 360: si tratta infatti di metodi di realizzazione della grafica cui Microsoft ha dato notevole impulso con l’introduzione di Xbox 360 (ad esempio ha previsto funzioni hardware specificamente disegnate per gestire queste sintesi procedurali). Vengono utilizzati algoritmi al fine di produrre una grafica di alta qualità e generare nel contempo file molto piccoli. Il migliore esempio delle prestazioni di questi metodi si ha con .kkrieger (che significa "Guerriero" in tedesco). Questo FPS è scritto quasi interamente con la Sintesi Procedurale, e la conseguenza è che occupa circa 96 Kb di spazio. In un vecchio floppy da 1.44 mb, possono starci ben 14 copie di questo gioco. Potete osservarne alcune immagini e scaricare il gioco in questa pagina (ma state attenti che è un po’ bacato: è inteso solamente come una demo tecnologica e niente di più).

 

La Sintesi Procedurale è il segreto per cui Elder Scrolls IV: Oblivion ha delle così belle foreste. Oblivion fa uso di una tecnologia chiamata SpeedTree, un middleware prodotto per generare proceduralmente foreste e fogliame. Si possono vedere altri esempi del loro software in questi screenshot:

 

20060222071730_11281.jpg 20060222071830_11837.jpg 20060222072014_11839.jpg

 

 

Conclusioni finali

Si è discusso se il DVD9 sia o meno troppo "stretto" per i titoli di prossima generazione. Guardando i dati si può constatare che, di fatto, il DVD9 non è troppo piccolo (così come non era troppo grande per la scorsa generazione), infatti sono solo pochi i giochi Xbox1 ad aver sfruttato tutta la capacità del DVD9, e c’è dunque molto spazio per la crescita dei titoli Xbox360. È fuor di dubbio che i giochi aumenteranno di dimensione, ma è altrettanto certo che la tecnologia studiata per mantenerli piccoli e compatti crescerà di pari passo. Perciò la discussione di Microsoft sulla gestione del DVD9 e dell’HD DVD è frutto di un problema di cattiva informazione: i dati concreti inducono a non preoccuparsi.

La Ps3 sarà capace di contenere più dati con i suoi dischi Blu-Ray, ma questo non significa che gli sviluppatori non siano limitati nella loro creatività: semplicemente fornisce loro la possibilità di trascurare di più il codice.

 

 

Fonte:MondoXbox

 

By PC69

& The Vampire

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

  • Chi è Online   0 Utenti, 0 Anonimo, 64 Ospiti Visualizza tutti

    Non ci sono utenti registrati online

×