Jump to content
p4nd4_77

caduta con la moto

Recommended Posts

 

Stamani sono andato alla kawa a chiedere quanto costa un manubrio di ricambio: 130 euro. Per me se lo possono infilare su per il c*lo, sia la concessionaria che tutti i giapponesi.

 

 

Tanto ai giapponesi piacciono le cose "extreme"

 

Ma, da profano, posso chiederti che differenza c'è?

 

Bè, l'ergal è una lega di alluminio. I manubri di ergal sono quindi più leggeri ma anche molto resistenti. Sono esteticamente più belli e di norma maggiormente ergonomici.

E poi, detta tra noi, in fin dei conti il manubrio non è altro che un tubo piegato...

 

L'ho preso oggi, pagato 55 euro e l'ho già montato (da solo perchè altrimenti mi chiedevano un miliardo di manodopera).

Quello vecchio lo potrei usare per bastonare il meccanico che mi ha chiesto quella cifra assurda per quello originale...

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

Stamani sono andato alla kawa a chiedere quanto costa un manubrio di ricambio: 130 euro. Per me se lo possono infilare su per il c*lo, sia la concessionaria che tutti i giapponesi.

 

 

Tanto ai giapponesi piacciono le cose "extreme"

 

Ma, da profano, posso chiederti che differenza c'è?

 

Bè, l'ergal è una lega di alluminio. I manubri di ergal sono quindi più leggeri ma anche molto resistenti. Sono esteticamente più belli e di norma maggiormente ergonomici.

E poi, detta tra noi, in fin dei conti il manubrio non è altro che un tubo piegato...

 

L'ho preso oggi, pagato 55 euro e l'ho già montato (da solo perchè altrimenti mi chiedevano un miliardo di manodopera).

Quello vecchio lo potrei usare per bastonare il meccanico che mi ha chiesto quella cifra assurda per quello originale...

 

ma i contrappesi ci vanno bene quelli originali o li hai dovuti cambiare? No perchè spesso quelli aftermarket sono più leggeri di quelli originali e ti provocano delle fastidiose vibrazioni al manubrio.

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

Stamani sono andato alla kawa a chiedere quanto costa un manubrio di ricambio: 130 euro. Per me se lo possono infilare su per il c*lo, sia la concessionaria che tutti i giapponesi.

 

 

Tanto ai giapponesi piacciono le cose "extreme"

 

Ma, da profano, posso chiederti che differenza c'è?

 

Bè, l'ergal è una lega di alluminio. I manubri di ergal sono quindi più leggeri ma anche molto resistenti. Sono esteticamente più belli e di norma maggiormente ergonomici.

E poi, detta tra noi, in fin dei conti il manubrio non è altro che un tubo piegato...

 

L'ho preso oggi, pagato 55 euro e l'ho già montato (da solo perchè altrimenti mi chiedevano un miliardo di manodopera).

Quello vecchio lo potrei usare per bastonare il meccanico che mi ha chiesto quella cifra assurda per quello originale...

 

ma i contrappesi ci vanno bene quelli originali o li hai dovuti cambiare? No perchè spesso quelli aftermarket sono più leggeri di quelli originali e ti provocano delle fastidiose vibrazioni al manubrio.

 

i contrappesi ancora non li ho messi. Il vecchio manubro alle estremità si "chiudeva" lasciando un foro dove avvitare il contrappeso. Quello nuovo è aperto come un tubo. Ci vogliono quindi contrappesi appositi.

 

C'è da dire che il manubrio nuovo, essendo un pochino più largo e con una curvatura differente, aumente di pareccchio il controllo del mezzo, specialmente in curva.

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

Stamani sono andato alla kawa a chiedere quanto costa un manubrio di ricambio: 130 euro. Per me se lo possono infilare su per il c*lo, sia la concessionaria che tutti i giapponesi.

 

 

Tanto ai giapponesi piacciono le cose "extreme"

 

Ma, da profano, posso chiederti che differenza c'è?

 

Bè, l'ergal è una lega di alluminio. I manubri di ergal sono quindi più leggeri ma anche molto resistenti. Sono esteticamente più belli e di norma maggiormente ergonomici.

E poi, detta tra noi, in fin dei conti il manubrio non è altro che un tubo piegato...

 

L'ho preso oggi, pagato 55 euro e l'ho già montato (da solo perchè altrimenti mi chiedevano un miliardo di manodopera).

Quello vecchio lo potrei usare per bastonare il meccanico che mi ha chiesto quella cifra assurda per quello originale...

 

ma i contrappesi ci vanno bene quelli originali o li hai dovuti cambiare? No perchè spesso quelli aftermarket sono più leggeri di quelli originali e ti provocano delle fastidiose vibrazioni al manubrio.

 

i contrappesi ancora non li ho messi. Il vecchio manubro alle estremità si "chiudeva" lasciando un foro dove avvitare il contrappeso. Quello nuovo è aperto come un tubo. Ci vogliono quindi contrappesi appositi.

 

C'è da dire che il manubrio nuovo, essendo un pochino più largo e con una curvatura differente, aumente di pareccchio il controllo del mezzo, specialmente in curva.

 

si, sull'originale i contrappesi sono a vite, quelli aftermarket in ergal sono ad espansione, però sono un pò troppo leggeri e non attutiscono bene le vibrazioni. un ragazzo mi aveva spiegato come fare a modificare quelli a vite per farli diventare ad espansione ma non mi ricordo più...

è vero, i manubri a piega bassa sono più precisi negli inserimenti in curva, per questo volevo cambiarlo pure io, soprattutto perchè sulla mia aumenta di molto la visibilità posteriore con gli specchietti.

Edited by Kniv

Share this post


Link to post
Share on other sites

In vita mia ho avuto 2 moto e tuttavia c'è un detto che dice:"Se vuoi imparare ad andare in moto devi cadere almeno una volta"Io con la prima sono caduto una volta ed ho perfino fatto un incidente!Sò che si rimane dispiaciuti per i danni subiti ma alla fine è un bene che non ti sia fatto troppo male Panda!Le cose materiali vanno e vengono le persone no! :timidino:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Oggi sono caduto per la prima volta con la moto. Pioveva molto forte, la macchina davanti a me ha rallentato (tra l'altro erano i vigili urbani) e io ho frenato un pò troppo. Risultato: la ruota anteriore si è bloccata e ha cominciato ad andare per conto suo. Mi sono fatto diversi metri in scivolata.

 

L'asfalto bagnato ha ridotto l'attrito. Il giubbetto (anche se senza protezioni) i guanti e gli anfibi hanno aiutato a minimizzare i danni.

 

Danni a me: mi fa male un ginocchio e un fianco

 

Danni alla moto:

serbatoio leggermente abbozzato, cornino della strumentazione sinistro rotto, manubrio leggermente piegato (almeno mi pare, domani guardo meglio). Il resto si è salvato.

Poteva andare peggio ad entrambi.

 

 

Sicuramente domani sarò parecchio dolorante e nonostante questo dovrò girare un pò per vedere come riparare la moto...

 

Maledetta pioggia ;)

 

Io te l'ho sempre detto che gli ANZIANI devono prendere l'autobus!

Non mi ascolti! ...Ehhh...cazzi tuoi!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Who's Online   0 Members, 0 Anonymous, 151 Guests (See full list)

    There are no registered users currently online

×