Jump to content
Sonia_love

[TUTTO SU.....] Kate Winslet

Recommended Posts

Winslet contro star-grissino

 

Attacca Posh Spice: "E' disgustosa"

 

Continua la campagna anti-magrezza lanciata da Kate Winslet. L'attrice, insieme alla collega Billy Piper, si è scagliata contro le celebrità troppo magre definendole "disgustose" e "incredibilmente nocive". Nel mirino, sopra tutte, Victoria Beckham. "Quest'idea di perfezione sempre più sottile mi fa imbestialire" ha detto la Winslet. "Victoria Beckham è minuscola - ha aggiunto la Piper. - Meglio Shakira. Sexy e formosa".

Riprendendo una tematica a lei molto cara, Kate Winslet ha ribadito, in una trasmissione radiofonica, quanto detesta i modelli di spettacolo eccessivamente magri. L'attrice, sposata e madre di due figli, ha raccontato che bandisce dalla sua casa le riviste che ritraggono le star grissino per evitare che la sua primogenita Mia, di sei anni, ne venga influenzata. "Sono donne che cercano di capire chi sono e di farsi amare - ha spiegato, - ma non tollero che l'immagine della perfezione diventi ogni giorno più magra... Spero di essere nel mio piccolo in grado di dimostrare che sono una persona normale, che ho un delizioso marito e dei bambini, e che non mi serve perdere peso per avere tutte queste cose, che sono quelle che contano".

 

Al coro di quelle del "meglio grasso che infelice" si aggiunge l'attrice Billy Piper, 24 anni, che in passato lottò contro una grave forma di anoressia e che oggi vuole difendere la sorella minore, di 13 anni, dalle suggestioni delle televisione e dei magazine. "Mia sorella ha 13 anni ed è splendida, ma già comincia a preoccuparsi della sua linea - ha raccontato. - Ama Posh (Victoria Beckham, ndr) e quando le dico 'Suvvia, Ellie, è microscopica', lei non mi ascolta".

Conoscendo la malattia, la Piper ha ripetuto che l'anoressia non è un disagio da cui si guarisce completamente e che bisogna sempre stare all'erta. Lei stessa ne ha sofferto dopo la separazione da Chris Evans. "E' un pensiero costante - ha spiegato , - ma non più una battaglia. Il pericolo incombe quando la mia vita è fuori controllo. Allora il peso è la prima cosa a cui penso".

 

origc0articolo339813lismi8.jpg

 

origc0articolo339813immac4.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'attrice, insieme alla collega Billy Piper, si è scagliata contro le celebrità troppo magre definendole "disgustose" e "incredibilmente nocive". Nel mirino, sopra tutte, Victoria Beckham. "Quest'idea di perfezione sempre più sottile mi fa imbestialire" ha detto la Winslet. "Victoria Beckham è minuscola - ha aggiunto la Piper. - Meglio Shakira. Sexy e formosa".

 

ma ognuno sarà libero di essere come vuole o no? fossi la Beckam l'avrei già querelata

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'attrice, insieme alla collega Billy Piper, si è scagliata contro le celebrità troppo magre definendole "disgustose" e "incredibilmente nocive". Nel mirino, sopra tutte, Victoria Beckham. "Quest'idea di perfezione sempre più sottile mi fa imbestialire" ha detto la Winslet. "Victoria Beckham è minuscola - ha aggiunto la Piper. - Meglio Shakira. Sexy e formosa".

 

ma ognuno sarà libero di essere come vuole o no? fossi la Beckam l'avrei già querelata

Certo... ma quando l'esser sempre più magre è il messaggio che le persone di successo danno, poi si "aiuta" in qualche modo l'anoressia.

 

Ovvio che una persona anoressica non lo diventa solo per colpa della star, ma il messaggio che passa è che se vuoi essere bello (come le fotomodelle o le star della TV) devi essere sempre più magra, i risultati si son visti qualche tempo fa con la morte di una modella :folle:

 

Che poi la Winslet abbia fatto tutto questo solo per farsi un po' di pubblicità e poteva dire le stesse cose in altro modo, possiamo concordare. Bisogna poi vedere quanto ci abbiano ricavamato su i giornalisti :think:

Share this post


Link to post
Share on other sites

si certo, forse l'errore sta in chi vede nelle star e nel gossip un modello di vita....

 

bisognerebbe cambiare la mentalità invece di tentare di cambiare le star (che giustamente fanno quello che vogliono)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io dico che l'anoressia è una malattia dovuta a problemi di natura perlopiù psicologica.

La Winslet sbaglia nel dire i grassi sono felici, xchè una cosa è essere sovrappeso, un altra è essere obesi....che, anche in questo caso, è dovuto perlopiù a problemi di natura psicologica....

Quindi il risultato nn cambia alla fine, le persone anoresiche o obese, avranno cmq problemi di natura fisica che psicologica...

La mia opinione personale è di cercare di tenere in forma il proprio corpo sia con un'alimentazione nutriente e personalizzata, sia con un adeguato esercizio fisico.Tutto questo occorre farlo senza che diventi uno stress o una fissa(sia fisico che mentale). :think:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io dico che l'anoressia è una malattia dovuta a problemi di natura perlopiù psicologica.

La Winslet sbaglia nel dire i grassi sono felici, xchè una cosa è essere sovrappeso, un altra è essere obesi....che, anche in questo caso, è dovuto perlopiù a problemi di natura psicologica....

Quindi il risultato nn cambia alla fine, le persone anoresiche o obese, avranno cmq problemi di natura fisica che psicologica...

La mia opinione personale è di cercare di tenere in forma il proprio corpo sia con un'alimentazione nutriente e personalizzata, sia con un adeguato esercizio fisico.Tutto questo occorre farlo senza che diventi uno stress o una fissa(sia fisico che mentale). :think:

Beh... non mi sembra che la Winslet inneggiasse all'obesità :ph34r:

 

Poi che l'anoressia sia un problema psicologico è vero... ma le menti "deboli" si fanno influenzare facilmente, se non dai loro INPUT verso direzioni pericolose, magari evitano :folle:

 

Non dico che salvi tutte le anoressiche del mondo... però magari qualcuna sì...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Beh... non mi sembra che la Winslet inneggiasse all'obesità :ph34r:

 

Poi che l'anoressia sia un problema psicologico è vero... ma le menti "deboli" si fanno influenzare facilmente, se non dai loro INPUT verso direzioni pericolose, magari evitano :think:

 

Non dico che salvi tutte le anoressiche del mondo... però magari qualcuna sì...

Mah!

Seguendo il tuo ragionamento allora bisognerebbe vietare anche i film cn scene di violenze, i videogiochi "sparatutto" o "splatter"...e via dicendo, solo xchè le menti "deboli" si potrebbero fare influenzare????!!!!

Nn mi sembra logico x niente. :folle:

Share this post


Link to post
Share on other sites

non bisogna vietare ciò che puo' influenzare... bisogna far si che non influenzi (strada assai più difficile, ma imho l'unica accettabile)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mah!

Seguendo il tuo ragionamento allora bisognerebbe vietare anche i film cn scene di violenze, i videogiochi "sparatutto" o "splatter"...e via dicendo, solo xchè le menti "deboli" si potrebbero fare influenzare????!!!!

Nn mi sembra logico x niente. :folle:

Mah... a me sembra che la Winslet abbia espresso solo una sua opinione condivisibile o meno che sia. E non ho mai parlato di vietare alcunché (visto che si sa che i divieti servono solo a peggiorare le cose).

 

Che certi tipi di videogiochi/film non dovrebbero essere visti da persone "fragili" è una banalità (è forse per questo che certi film/giochi sarebbero vietati ai minori di 14 anni? :folle: ).

Share this post


Link to post
Share on other sites

zapatero in spagna ha vietato la vendita di taglie troppo piccole di vestiti ed ha imposto le case produttrici (come Zara per es) di fare taglie anche un po' più grandi

Share this post


Link to post
Share on other sites

vietare è una grossissima ca**ata :think:

se c'è una mingherlina o bassina che prende la 38 non si puo' vestire ora???

 

mha...

 

è questione di mentalità, e anche dei modelli che moda cinema e tv impongono...

tutto sta nel non farsi fregare, a farsi furbi ed amarsi per quello che si è, anche se a volte è difficile accettarsi, e si sceglie di "annullarsi" fisicamente per assomigliare a questa o quella velina...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Who's Online   0 Members, 0 Anonymous, 80 Guests (See full list)

    There are no registered users currently online

×