Vai al contenuto
mmorselli

Auto Ibride: Opel Ampera e le altre

Recommended Posts

Ritirate tutte la Prius dal mercato.

 

Per problemi ai freni, per altro già corretti da gennaio. Non certo per il motore.

 

Dicevamo, mmors ?

 

Non so... parlavamo di auto ibride e viaggi su marte...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sì, problemi ai freni che mandavano a fuoco le batterie.

 

:D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sì, problemi ai freni che mandavano a fuoco le batterie.

 

Si, e conseguente manifestazione di Satana, nonché risurrezione di zombie cefalofagi :D

 

 

Problemi di timing dell'ABS

 

Toyota: ABS Caused Prius Brake Problem

Feb 5, 2010 11:05

 

Atsushi Takano, Nikkei Monozukuri

 

Hiroyuki Yokoyama, executive managing director of Toyota, spoke at a press conference.

Toyota Motor Corp announced the cause of the alleged faulty brake of the new Prius and a plan to solve the problem Feb 4, 2010.

 

Hiroyuki Yokoyama, executive managing director of Toyota, said that there is a problem in the antilock brake system (ABS) of the hybrid vehicle. The company changed the configuration of the ABS in January 2010, he said.

 

An ABS is a device to prevent tires from locking when a vehicle screeches to a halt or is running on a road with a small frictional coefficient such as a frozen road. It repeats applying and releasing a brake, enabling to steer the vehicle.

 

In the case of the new Prius, the time from the activation of the ABS to the activation of the hydraulics break is slightly longer than that of the previous models. And it makes drivers feel that the brake does not work well, Toyota said.

 

The alleged problem of the brake not working well occurs only when the ABS is activated, the company said. And even when it occurs, the vehicle can be stopped without any problem by sufficiently applying the foot brake, Yokoyama said.

 

To solve the problem, Toyota shortened the time from the activation of the ABS to the activation of the hydraulics break, judging that it will alleviate the anxiety of drivers.

 

Toyota first heard complaints about the brake in the autumn of 2009. Because the number of complaints increased in December 2009, the company began to address the problem in earnest and make a change to the ABS.

 

Toyota considers that it is necessary to inform the existing Prius users of the problem in some way. Also, a similar ABS is equipped in the Lexus HS250h hybrid vehicle and the SAI hybrid sedan. So, the company is considering if some measures have to be taken for those vehicles.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

BMW: anche la Serie 5 si propone in veste Active Hybrid

di Claudio Riccardi - Venerdì 26 Febbraio 2010 alle 14:31

 

5a1.jpg

 

In casa BMW non si fermano gli studi in direzione di una mobilità più sostenibile e rispettosa dell’ambiente. Sono trascorse poche settimane dal lancio della nuova Serie 5, ed ecco che il Web propone i primi scatti di un’inedita versione Active Hybrid Concept. Il prototipo si candida tra le assolute protagoniste dell’imminente Salone di Ginevra.

 

La sigla Active Hybrid non è nuova dalle parti di Monaco, e contraddistingue i modelli che nel vano motore, accanto al motore termico, ospitano una piccola unità elettrica. Rispetto alle proposte di AHX6 e AH7, la nuova 5 promette un passo in avanti in termini di potenza e sfruttabilità. Il propulsore a corrente continua dovrebbe erogare 52 cavalli, contro i 20 oggi garantiti per le sorelle. Questo significa ampliare le possibilità d’uso della vettura alle basse velocità, e in situazioni di traffico.

 

Emissioni e consumi verranno sicuramente abbattuti, grazie anche al lavoro sapiente del cambio automatico ad 8 rapporti. Se poi c’è bisogno di brio, nessun problema: a disposizione del conducente ci sono i 306 cavalli erogati dal V6 twin turbo da 3 litri. Davvero interessante questa AH5, la vedremo sulle strade entro la fine dell’anno.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mercedes sempre più ibrida, ora ci prova con la Classe E

di Claudio Riccardi - Mercoledì 24 Febbraio 2010 alle 11:25

 

mercedes-e300-bluetec-hybrid-1.jpg

 

In casa Mercedes si punta dritto sull’ibrido. Dopo il lancio sulla scena della S400 Hybrid, a Ginevra il marchio di Stoccarda porterà al debutto una versione a doppia alimentazione della Classe E. Ad identificarla la sigla E 300 BlueTec Hybrid, sinonimo di accurati studi per il contenimento di emissioni inquinanti e consumi.

 

I tecnici della stella garantiscono medie nel ciclo combinato di 4.5 litri ogni 100 chilometri percorsi. Un risultato impressionante, quasi da city-car, per la berlina di fascia medio-alta. Il segreto sta tutto sotto il cofano, dove alloggia un 4 cilindri diesel da 2.1 litri, capace di erogare 204 cavalli. Al suo fianco, ecco comparire un piccolo motore elettrico, accreditato di 20 cavalli e soprattutto una coppia motrice di 200 Nm. Questo surplus di energia, alimentato da un blocco di batterie agli ioni di litio, interviene come supporto all’unità termica nelle manovre di accelerazione e ripresa.

 

Per il resto, il costruttore al momento non fornisce ulteriori dettagli. Già introdotta per altri modelli della gamma, la tecnologia BlueTec dovrebbe portare anche a bordo della E300 il dispositivo Start/Stop, pneumatici a ridotta resistenza al rotolamento, e piccoli accorgimenti aerodinamici. Strategie tutte volte a limare le medie di consumo chilometrico.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Con l'apertura del Salone di Ginevra gli annunci ibridi si sprecheranno... li metto sempre in questo thread

 

 

Porsche 918 Spyder

 

L'EREDE DELLA CARRERA GT È IBRIDA

 

 

234997_8718_big_020310_porsche_918_011.jpg

 

234997_2333_big_020310_porsche_918_02.jpg

 

234997_1297_big_020310_porsche_918_03.jpg

 

 

"Con oggi si apre per noi l'era ibrida". Con queste parole, allo stand Porsche al Salone di Ginevra hanno tolto i veli a una sorpresa dell'ultimo minuto, che va ad affiancarsi alla Cayenne S Hybrid - primo ibrido di serie della Casa tedesca - e alla GT3 Hybrid, destinata invece alle competizioni.

 

L'erede della Carrera GT. La sorpresa è una scoperta due posti secchi, battezzata 918 Spyder, spinta da un V8 a benzina di 3,4 litri da 500 CV "aiutato" da tre motori elettrici, uno per asse più uno centrale, per un totale di 160 kW/217 CV. Il design mozzafiato non può non richiamare quello della Carrera GT, mitica supercar prodotta in serie limitata dal 2003 al 2006. Gli uomini Porsche non hanno dubbi sul fatto che sia proprio la 918 a ereditarne il testimone spirituale.

 

Tre litri per 100 km. Cattivissima, muscolosa e filante, la 918 - per ora a livello di concept car - è una sportiva senza compromessi: 3,2 secondi per raggiungere i 100 all'ora con partenza da ferma e oltre 320 km orari di velocità di punta. Per completare il leggendario Nürburgring, poi, impiegherebbe 7,30", meno della Carrera GT. Tuttavia, secondo quanto dichiara la Casa di Stoccarda, avrebbe anche una "fedina ecologica" immacolata: capace di consumare solo 3 litri per 100 km e con l'incredibile (per una sportiva) valore di 70 grammi di CO2 per chilometro. Meno male che è una supercar: chissà se fosse stata un'utilitaria...

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Hyundai i-flow

 

IBRIDA HI-TECH

 

 

235105_8389_big_hyundai_i_flow10.jpg

 

235105_7910_big_hyundai_i_flow51.jpg

 

 

Da qualche tempo un alone di mistero aleggiava attorno a una fantomatica concept della Hyundai. La i-flow - questo il suo nome - è stata finalmente svelata al Salone di Ginevra e si possono già ammirare le prime immagini.

 

Materiali hi-tech. La i-flow è un prototipo che anticipa la futura berlina di segmento D della casa coreana. Le linee sono molto sinuose e sia nella carrozzeria sia negli interni adotta tecnologie innovative sviluppate dalla Basf. In particolare, sono stati utilizzati pannelli solari e materiali molto leggeri per ridurne peso e volume. La linea avveniristica si rispecchia anche nell'abitacolo, dove uno schermo touch-screen posizionato nel tunnel centrale comanda tutte le funzioni della vettura.

 

Ibrido diesel-elettico. Sotto al cofano adotta il primo motore ibrido (diesel-elettrico) sviluppato dalla Hyundai: un propulsore 1.7 litri abbinato a un turbocompressore a doppio stadio e a una batteria al litio e polimeri. La trasmissione è a doppia frizione con cambio a 6 rapporti. Il basso Cx (0,25) promette di contenere il consumo in soli 3 litri per 100 km, con emissioni di CO2 pari a 85 g/km. R.Bar.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Audi A8 Hybrid

 

AMMIRAGLIA ECOLOGICA

 

 

235075_2637_big_Medium_A8hybrid_big1.jpg

 

235075_9839_big_Medium_A8hybrid_big2.jpg

 

235075_5291_big_Medium_A8hybrid_big3.jpg

 

235075_7860_big_Medium_A8hybrid_big4.jpg

 

Come gli altri costruttori, anche Audi ha fatto debuttare diversi modelli ecologici al Salone di Ginevra. E accanto a e-tron e A1, la Casa dei Quattro anelli ha portato anche la sua ammiraglia A8 in versione ibrida.

 

Potente e parsimoniosa. Con i suoi 245 CV (211 del 2.0 TFSI e 45 del motore elettrico) e una coppia di 480 Nm, nonostante i suoi 1.885 kg la A8 Hybrid mantiene prestazioni elevate: nell'accelerazione da 0-100 km/h impiega 7,6 secondi, mentre la velocità massima si attesta sui 235 km/h. I dati dichiarati dalla Casa, inoltre, parlano di consumi ridotti nell'ordine dei 6,2 litri/100 km nel ciclo combinato, e di un risparmio del 20%, rispetto alle versioni normali, in città.

 

Energia sempre sott'occhio. La A8 è equipaggiata con un sistema full hybrid che le consente di viaggiare anche in modalità solo elettrica fino a 65 km/h, con un'autonomia di poco superiore ai due chilometri. E qualora le condizioni lo permettessero, il guidatore può attivare questa modalità mediante un apposito tasto sulla consolle centrale. Inoltre, in fase di rallentamento o frenata, il motore elettrico funge da generatore convertendo l'energia cinetica in elettrica. Il flusso di forze (riserva compresa) viene visualizzato sia sullo schermo nel quadro strumenti sia sul monitor del sistema di comando situato sulla plancia. La commercializzazione è prevista per la fine del 2011.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mors, e la ferrari?

 

Ferrari 599 Vettura Laboratorio Hy-Kers e California Stop & Start - Salone di Ginevra Live 2010

pubblicato: martedì 02 marzo 2010 da Fabio Sciarra in: Eventi Ferrari Coupè Concept car Super Car Autoblog a Ginevra Ibride/elettriche Cabriolet

 

ferrari_salone_ginevra_2010_1.jpg

 

 

Al Salone di Ginevra 2010 Ferrari ha presentato due novità in anteprima mondiale, la 599 Vettura Laboratorio Hy-Kers -ancora sotto forma di concept car- e la California Stop & Start. In altre parole, mai prima d’ora avevamo assistito ad una conferenza Ferrari così…verde.

 

La protagonista dello stand era chiaramente la 12 cilindri con il nuovo motore elettrico, un modello che apre la strada al Cavallino verso un’ulteriore, decisiva accelerazione nel processo di riduzione delle emissioni di CO2: dopo il suo arrivo -come ha spiegato il presidente Montezemolo-, nel giro di 3 o 4 anni la gamma Ferrari si arricchirà di proposte ibride.

 

Questa 599 Hy-Kers, per la precisione, riduce del 35% le emissioni di CO2 del modello di partenza. In futuro, il suo stesso sistema ibrido (che conta su un motore elettrico da oltre 100 CV) potrà essere trasposto tale e quale anche sulle V8. Per quello che riguarda la California Stop & Start, si parla di una riduzione delle emissioni di CO2 pari al 6%, per un valore finale di 280 g/km.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Questa Ferrari usa delle soluzioni interessanti, perchè grazie al motore ibrido hanno eliminato la batteria al piombo e il motorino d'avviamento. Tutto peso recuperato, che va a compensare quello del Kers

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

  • Chi è Online   0 Utenti, 0 Anonimo, 13 Ospiti Visualizza tutti

    Non ci sono utenti registrati online

×