Jump to content
mmorselli

Airpod, la prima vettura ad aria compressa

Recommended Posts

Sì ok;

ma funziona?

 

Boh ? Comprane una :biggrin2:

 

 

Quella del video funziona... Bisogna vedere per quanto tempo, prima che abbia bisogno di fermarsi per fare abbassare la temperatura. Il motore è solo 180cc e il veicolo leggerissimo, forse questo permette di spingere meno aria, per cui avere meno condensa, ed esporre una massa di ghiaccio molto minore alla temperatura ambiente. Dubito sia un mezzo adatto per fare molti chilometri di seguito, ma magari è perfetto per utilizzi verticali come aeroporti, campi da golf, luoghi turistici, centri storici, parchi a tema, ecc... Dove ti basta percorrere 15/20 minuti, poi la parcheggi...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma sei stupido di tuo oppure lo fai apposta?

 

Basta che non ti metti a fare il merdazzo ovunque, perché ci metto due secondi a ignorare la provocazione...

 

Io non mi intendo di meccanica, per cui il mio pensiero non è realmente il mio pensiero, ma la somma di tutto quello che ho letto nel bene e nel male (soprattutto male) di questo progetto, per il quale si può tirare qualche conclusione e azzardare qualche previsione:

 

Iniziamo da quello che questo veicolo probabilmente non avrà mai:

 

- percorrenza

- potenza

- efficienza rispetto al motore elettrico

 

messi questi paletti, vediamo cosa rimane, o per lo meno cosa potrebbe rimanere:

 

- efficienza rispetto al costo dei carburanti fossili alla pompa (spero di aver specificato quanto basta)

- tempi di ricarica ridotti rispetto all'elettrico

- emissione zero

- costi ridotti di produzione (non c'è nulla, è una scatoletta, niente batterie costose o meccaniche complesse)

 

A questo punto, potrebbe funzionare ? Dipende dall'ambito di utilizzo: se per esempio il mio scopo fosse fare solo qualche centinaio di metri alla volta, a bassa velocità, potrebbe anche essere il mezzo ideale. Quella del video si muove, per cui a meno che non sia il conducente che pedala, qualche metro lo fa...

 

Io non la vendo e non la compro, sono solo curioso e seguo lo sviluppo... Se inizieranno davvero a venderle ai privati, come dicono sul sito, ci sono delle leggi che impongono che quello che compri funzioni per come viene descritto... Le cazzate stanno in poco posto, è come la profezia del 2012 ... Basta aspettare per sapere se è una cazzata o no...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma sei come MaYa e cavallo pazzo che ti logghi non appena te lo senti nel culo?

 

 

:closedeyes: :ranting: :ranting: :folle::folle::folle::folle:

:folle::folle: :D :D :folle::folle::folle::folle::folle::folle::folle:

 

Non saprei... tu che criterio usi ? :folle:

 

mmorselli: Sep 8 2009, 01:04 AM

 

La Merda è uguale per tutti: Sep 8 2009, 01:05 AM

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma sei come MaYa e cavallo pazzo che ti logghi non appena te lo senti nel culo?

 

 

:closedeyes: :ranting: :ranting: :folle::folle::folle::folle:

:folle::folle::folle::folle::folle::folle::folle::folle::folle::folle::folle:

 

Non saprei... tu che criterio usi ? :folle:

 

mmorselli: Sep 8 2009, 01:04 AM

 

La Merda è uguale per tutti: Sep 8 2009, 01:05 AM

 

Ma ti droghi ?

 

:folle::folle::folle::folle::folle::folle::folle::folle::folle::folle:

 

Prima dell' 1:04 non eri loggato.

Ovvio che dopo lo sei.

 

:folle::folle: :D :D :folle::folle::folle::folle:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma ti droghi ?

 

Ultimamente un po'... c'è una che ha sempre la canna in mano, e io non rifiuto mai... :closedeyes:

 

 

 

Prima dell' 1:04 non eri loggato.

Ovvio che dopo lo sei.

 

Stai invecchiando... da "capisco poco" stai passando a "capisco mai un cazzo" :biggrin2:

 

Volevo dire che io ho scritto alle 1:04 e la tua risposta era già lì, pronta, alle 1:05 ... Metà della banda di Isle sei tu che fai

 

aggiornapaginaaggiornapaginaaggiornapaginaaggiornapaginacagatemicagatemicagatemicagatemiaggiornapaginaaggiornapaginaaggiornapagina

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma ti droghi ?

 

Ultimamente un po'... c'è una che ha sempre la canna in mano, e io non rifiuto mai... :folle:

 

 

 

Prima dell' 1:04 non eri loggato.

Ovvio che dopo lo sei.

 

Stai invecchiando... da "capisco poco" stai passando a "capisco mai un cazzo" :biggrin2:

 

Volevo dire che io ho scritto alle 1:04 e la tua risposta era già lì, pronta, alle 1:05 ... Metà della banda di Isle sei tu che fai

 

aggiornapaginaaggiornapaginaaggiornapaginaaggiornapaginacagatemicagatemicagatemicagatemiaggiornapaginaaggiornapaginaaggiornapagina

 

Tu sei malato.

 

:closedeyes: :ranting: :ranting: :folle::folle::folle::folle::folle::folle: :D :D :folle:

Share this post


Link to post
Share on other sites

tornando in-topic :crybaby:

 

Sembra che Negre abbia deciso di abbracciare l'approccio ibrido, per risolvere i problemi di congelamento:

 

 

La Zero Pollution Motors, azienda realizzatrice di auto, progetta di introdurre nel mercato americano la sua CityCat, una vettura 'familiare' (6 posti) che va ad aria: sviluppata con il famoso Guy Negre (ingegnere co-realizzatore di Eolo, il primo prototipo di auto ad aria), questa meraviglia fa 50 Km con un 'litro'.

 

A basse velocità, CityCat emette dai suoi tubi di scappamento soltanto aria: si tratta di un'alternativa davvero incredibile per l'ambiente e per i trasporti.

 

L'abitacolo, realizzato sulla base di uno chassis in alluminio, è in vetroresina e schiuma espansa: tutte le componenti elettriche sono connesse ad un processore centrale che le coordina e le integra con un sistema internet e GPS, e la chiave di accensione è un vero e proprio 'pass' per il funzionamento di questo computer. Spegnere l'auto e attivare l'antifurto è tutt'uno.

 

Il costo stimato del veicolo è di circa 15.000€ , può raggiungere una velocità di 150Km orari: quando supera i 60, un piccolo sistema a carburante (benzina, propano, etanolo o biocarburante) 'cattura' l'aria che serve alla vettura (in altre parole? Il serbatoio , in fibra di carbonio, si rifornisce da solo) e la riscalda per il funzionamento.

 

Anche a questi regimi, le emissioni sono di 50gr di CO2 a Km, molto meno di qualsiasi auto a benzina oggi circolante. Prima che l'aria entri 'in circolo', passa attraverso speciali filtri che la ripuliscono da tutte le impurità garantendo al motore le performances attese.

 

In definitiva, l'auto ad aria esiste, è ancora ibrida e non si tratta della pietra filosofale: non viaggeremo gratis, ma pagando un pò meno e sostituendo le spese per il carburante con quelle dei filtri per l'aria, necessari al funzionamento del veicolo.

 

La verità sta sempre nel mezzo.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ci sarà vera rivoluzione solo quando sarà conveniente. Finché sarà più o uguale la popolazione non accetterà mai i cambiamenti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ci sarà vera rivoluzione solo quando sarà conveniente. Finché sarà più o uguale la popolazione non accetterà mai i cambiamenti.

 

Beh, se funziona, una ibrida da 15.000 euro che fa i 160 e 50Km/litro è conveniente :crybaby:

 

E' in competizione con le ibride elettriche che possono arrivare agli stessi livelli di consumi ed emissioni di CO2, ma hanno il problema dei tempi di ricarica e soprattutto dei costi molto più alti a causa delle batterie.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Beh, se funziona, una ibrida da 15.000 euro che fa i 160 e 50Km/litro è conveniente :crybaby:

 

E' in competizione con le ibride elettriche che possono arrivare agli stessi livelli di consumi ed emissioni di CO2, ma hanno il problema dei tempi di ricarica e soprattutto dei costi molto più alti a causa delle batterie.

 

Si, se la sicurezza è la stessa di una vettura classica. Quel vetroresina e schiuma espansa non è che mi faccia stare tranquillissimo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
un processore centrale che le coordina e le integra con un sistema internet e GPS

 

l'importante è che il S.O. non sia windos se no altro che 150 Km .... si torna a piedi un giorno si e l'altro pure ..:crybaby:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Who's Online   0 Members, 0 Anonymous, 24 Guests (See full list)

    There are no registered users currently online

×