Vai al contenuto
mmorselli

BMW Vision EfficientDynamics

Recommended Posts

BMW Vision ED

LA SUPERCAR IBRIDA DIVENTA REALTÀ

 

Il dado è tratto. La BMW Vision EfficientDynamics entrerà in produzione, dopo essere stata presenta lo scorso settembre al Salone di Francoforte sotto forma di concept. Sarà una supercar ecologica, progettata per conciliare elevatissime prestazioni alle sempre più stringenti esigenze di mobilità sostenibile.

 

Tutto il potere all'ibrido. Per il nuovo bolide della Casa di Monaco è stato sviluppato un sistema ibrido, composto da un elettromotore e da un tre cilindri turbodiesel collocati all'avantreno, e da un altro modulo elettrico collegato alle ruote posteriori. Secondo BMW, quest'insieme arriva a sviluppare una potenza complessiva di 328 CV consentendo così alla vettura di bruciare lo 0-100 in 4,8 secondi con consumi ed emissioni di CO2 bassissimi: in base al ciclo di omologazione, tali valori si attestano sui 3,76 l/100 km e 99 g/km. Inoltre, la BMW Vision EfficientDynamics è stata progettata come ibrida plug-in per poter essere ricaricata a una normale presa di corrente. Le batterie ai polimeri di litio alimentano i due gruppi elettrici e assicurano l'energia necessaria per marciare a emissioni zero, cioè senza l'intervento del turbodiesel, per un totale di 50 km.

 

Stile senza compromessi. A tanta tecnologia sotto la pelle corrisponde un aspetto altrettanto avveniristico: la BMW Vision EfficientDynamics è una coupé 2+2 dalle linee slanciate e tese, caratterizzata da un frontale affusolato e dalle porte che si aprono verso l'alto. Tutte le soluzioni estetiche lasciano trapelare la maniacale ricerca della massima efficienza aerodinamica, che si traduce in un Cx di appena 0,22 e in un altezza da terra di soli 1,24 metri.

 

Erede delle grandi sportive BMW. Quando debutterà nella versione definitiva, non prima del 2013, la Vision EfficientDynamics andrà a raccogliere l'eredità spirituale di altre grandi BMW del passato. Come la M1, bolide di razza con motore centrale disegnata da Giugiaro e prodotta in poche centinaia di esemplari fino ai primi anni Ottanta. O come la poderosa 850 CSi degli anni Novanta, raffinata coupé che sfiorava i 400 CV grazie a un V12. Ma quelli erano altri tempi e la CO2 era ancora materia per chimici e scienziati. Oggi, invece, è il punto di partenza nello sviluppo di qualsiasi automobile, comprese le supersportive.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Toh, e pensare che mi si dava dell' idiota quando anni fa parlavo dell' ibrido scoppio/elettrico.

 

Ma ancora non ci siamo.

Io attendo l' endotermico accoppiato all' esotermico.

 

Ci arriveranno ?

 

Credo tra una decina di anni.

E come al solito avrò avuto ragione... come sempre.

 

 

:biggrin2:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

up antispambotyanfry

 

cazzo, datemi una mano

 

 

Io ho l' antiflood e quello spammone di yanfry che posta le idiozie non ce l'ha

 

 

datemi una mano ad uppare i topic buoni

 

 

:folle::folle::folle::folle::folle::folle::folle::folle::folle::folle:

 

 

 

 

 

 

Mi sa che si è calmato.

Ho vinto io.

 

<_ :thumbup: :cheers: :ok: src="%7B___base_url___%7D/uploads/emoticons/folle.gif" alt=":folle:">:folle::folle:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

  • Chi è Online   0 Utenti, 0 Anonimo, 64 Ospiti Visualizza tutti

    Non ci sono utenti registrati online

×