Jump to content
mmorselli

Lecito coltivare marijuana in casa "Un reato che non procura danni"

Recommended Posts

Ma sei incompleto mmors.

Mancano tutte le dinamiche.

Articola meglio il caso in esame e ti rispondo.

Non saprei, sentititi libero di rispondere aggiungendo tutti i particolari e i distinguo che posso aver scordato.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Che poi anche nel mio caso trattasi di gerontofilia.

 

In effetti io non sto a guardare tanto l'età di una donna, semmai la femminilità che questa esprime.

Io mi sono chiavato anche le tardone, per intenderci.... e pure bbone.

 

In effetti io non riesco a fare pensieri "osceni" se guardo una ventenne ed anche poco più.

Per me sono creature.

 

Che la causa sia da ricercarsi nella mia esperienza giovanile?

Può darsi.

Che sia una causa genetica?

Può darsi.

 

Una cosa è certa, quando vedo una ragazza posso pensare "che bella figlia" ma pensieri che vanno oltre non riesco proprio a formularne.

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

Ma sei incompleto mmors.

Mancano tutte le dinamiche.

Articola meglio il caso in esame e ti rispondo.

Non saprei, sentititi libero di rispondere aggiungendo tutti i particolari e i distinguo che posso aver scordato.

 

Dovremmo tuttavia rimanere nel tema "pedofilia" altrimenti se parliamo di "gerontofilia" faremmo unicamente accademia.

 

Però non ho problemi a spostare la conversazione nella gerontofilia.

Credo che meglio di me non avete referenti. :E

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

Ma sei incompleto mmors.

Mancano tutte le dinamiche.

Articola meglio il caso in esame e ti rispondo.

Non saprei, sentititi libero di rispondere aggiungendo tutti i particolari e i distinguo che posso aver scordato.

 

La prima cosa che mi viene da pensare è che se è stata la bambina a smutandare il ventenne allora quella ragazzina ha vissuto un regresso infausto nella sua famiglia.

Non mi risulta che le dodicenni normali vadano a smutandare i ventenni.

 

Forse giusto nei sogni di qualche pedofilo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

La prima cosa che mi viene da pensare è che se è stata la bambina a smutandare il ventenne allora quella ragazzina ha vissuto un regresso infausto nella sua famiglia.

Non mi risulta che le dodicenni normali vadano a smutandare i ventenni.

Quando parliamo di pedofilia, nel tuo caso, ovviamente ci si riferisce a tua cugina, pedofila, mentre tu sei quello che ha subito l'abuso. Che ti piacesse farlo è tanto normale quanto irrilevante, la pedofilia che come nel tuo caso spesso si consuma nell'ambito familiare raramente è legata a fenomeni di violenza fisica, proprio perchè il minore è psicologicamente debole e la violenza fisica, a differenza che negli stupri tra adulti, non è necessaria. Anche una bambina di 12 anni che venga regolarmente sedotta dal padre o dallo zio probabilmente verrà educata a vedere l'esperienza come normale o persino piacevole, per questo è difficile scoprire il fenomeno in ambito familiare, perchè la vittima non denuncia. Tua cugina mi pare non sia andata in galera, ma ci andrebbe se oggi fosse colta in flagranza del fatto che hai descritto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Giustissimo.

 

Questo ti dimostra che non esistono colori per definire la pedofilia.

 

 

Come giustamente fai osservare la pedofilia è univoca, non ha bianchi, non ha neri nè grigi.

Esistono come differenze solamente situazioni più o meno destabilizzanti.... ma sempre pedofilia acromatica è.

 

 

Pertanto che ti giova fare distinzioni di colore?

Per giustificare cosa?

Oppure chi?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si vede che gli piace dipingere :closedeyes:

Secondo me vuol far passare il messaggio "non c'è nulla di male a farsi le seghe su una bambina di 10 anni purchè non la si tocchi nemmeno con un dito".

 

Un po' come se io dicessi "non c'è nulla di male a masturbarsi pensando ad un bell'uccello che mi inculi".

Se io formulassi tale pensiero è evidente, anche che non abbia mai avuti contatti con un uomo, che io sia frocio.

Non è che sarei frocio solamente se prendessi l'uccello; sarei frocio perchè ragionerei da frocio.

 

Mi sembra talmente evidente.

 

 

Ed ecco che a questo punto la cromatura della scala dei grigi mi potrebbe venire in aiuto per dire "ah, ma io non sono frocio, mica ho preso l'uccello".

 

Ineccepibile, vero?

Edited by TILTaccitua

Share this post


Link to post
Share on other sites

Credo che ci sia materiale che minchiolo potrebbe mettersi in firma..... procedi pure, minchiolo, mica mi faccio venire le paturnie.

 

:E

Share this post


Link to post
Share on other sites

Pertanto che ti giova fare distinzioni di colore?

Per giustificare cosa?

Oppure chi?

Mi interessa che venga fatta distinzione tra abusi sessuali e non. Tutto qui. Il tuo è stato un caso di abuso sessuale, probabilmente non grave come altri, ma comunque abuso, se non ha avuto effetti gravi sulla tua psiche tanto meglio, ma poteva averne, nessuno può dirlo in anticipo. Avresti per esempio potuto sviluppare una sessualità deviata per il solo fatto che hai saltato troppo velocemente delle tappe e avresti potuto avere difficoltà nel rapportarti con le coetanee, a causa di un'esperienza fuori dagli schemi che non poteva essere reiterata facilmente. Ai tuoi tempi, che sono gli stessi miei, non c'era coscienza di massa su queste cose, la pedofilia veniva vista come un fenomeno curioso, non come un fatto grave, oggi probabilmente tua cugina sarebbe più propensa a riflettere sull'opportunità di fare quello che ha fatto, e probabilmente sceglierebbe di non farlo. Se però mescoliamo il fenomeno degli abusi con i preconcetti verso la nudità, il rischio è che qualcuno, per naturale impulso a ribellarsi al preconcetto, finisca anche per ribellarsi (e quindi accettare come normale) a tutto il pacchetto, concetto e preconcetto. In pratica se vieti ad una persona affascinata dagli hentai di leggerli perchè non diventi un pericoloso abusatore di minori, questi potrebbe rifiutare il preconcetto trovandolo stupido, ma nello stesso tempo aver creato la base per il rifiuto a dar credito alla parte importante: i minori in carne ed ossa vanno rispettati perché sono fragili psicologicamente. Tenendo invece ben distinto il lecito dal proibito, e mantenendo il proibito ben lontano da quello che le persone considerano normale, sarà molto più facile che il proibito, cioè l'inopportuno, venga accettato e compreso, perchè sarà già naturale per le persone accettare come sbagliata una cosa tanto lontana dalla loro normalità.

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

Pertanto che ti giova fare distinzioni di colore?

Per giustificare cosa?

Oppure chi?

Mi interessa che venga fatta distinzione tra abusi sessuali e non. Tutto qui. Il tuo è stato un caso di abuso sessuale, probabilmente non grave come altri, ma comunque abuso, se non ha avuto effetti gravi sulla tua psiche tanto meglio, ma poteva averne

 

 

In effetti dice che fuma tanto ... :think:

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

:folle:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se però mescoliamo il fenomeno degli abusi con i preconcetti verso la nudità, il rischio è che qualcuno, per naturale impulso a ribellarsi al preconcetto, finisca anche per ribellarsi (e quindi accettare come normale) a tutto il pacchetto, concetto e preconcetto. In pratica se vieti ad una persona affascinata dagli hentai di leggerli perchè non diventi un pericoloso abusatore di minori, questi potrebbe rifiutare il preconcetto trovandolo stupido, ma nello stesso tempo aver creato la base per il rifiuto a dar credito alla parte importante: i minori in carne ed ossa vanno rispettati perché sono fragili psicologicamente. Tenendo invece ben distinto il lecito dal proibito, e mantenendo il proibito ben lontano da quello che le persone considerano normale, sarà molto più facile che il proibito, cioè l'inopportuno, venga accettato e compreso, perchè sarà già naturale per le persone accettare come sbagliata una cosa tanto lontana dalla loro normalità.

E' la terza volta che rileggo ma credo di aver bisogno anche di una quarta rilettura.

Dammi il tempo di rileggere questo che hai scritto un'altra volta.

 

Non ci ho capito una sega.

Voglio augurarmi che non sia una delle tue supercazzole.

Ok, partiamo dal presupposto che non è una supercazzola, gentilmente però devi fare luce su alcuni punti supercazzolostici.

 

Esplicità "nudità".

Che intendi per nudità?

Soprattutto rendila fruibile perchè non si capisce nemmeno a quale contesto la menzioni.

 

Esplicita "naturale impulso a ribellarsi al preconcetto".

Quale preconcetto e perchè naturale?

 

Non hai nemmeno spiegato il "concetto".

Pertanto non sono assolutamente capibili nè "preconcetto" nè "concetto" e nè il "pacchetto".

 

Perchè vietare gli hentai?

Gli hentai contengono materiale pedopornografico? Io lo ignoro.

Metti un link per cortesia?

 

Esplica "lecito".

Esplica "Proibito".

Esplica "normale".

Esplica "inopportuno" e spiega perchè dovrebbe venir "accettato e compreso".

Esplica "sarà molto più facile che il proibito, cioè l'inopportuno, venga accettato e compreso, perchè sarà già naturale per le persone accettare come sbagliata una cosa tanto lontana dalla loro normalità".

 

 

Mmors, è vero che non hai fatto una supercazzola?

 

Ora, se è vero che non è una supercazzola, rispondi a tutte le mie richieste di chiarimenti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tua cugina te l'ha succhiato così tanto forte che hai subito un trauma :folle: :folle: :folle:

:folle:

 

Che il cervello, a furia di succhiarmelo, sia arrivato all'altezza del culo?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Who's Online   0 Members, 0 Anonymous, 27 Guests (See full list)

    There are no registered users currently online

×