Jump to content
TILTaccitua

E' tutto un equilibrio sopra la follia

Recommended Posts

 

Sono fatti con farina di canapa a cui ovviamente viene estratto il principio attivo

E come se la procurano la canapa a cui togliere il principio attivo?
La coltivano, da quanto ho capito in Puglia la coltivazione ad uso industriale sta prendendo piede, mi hanno parlato di un grosso progetto in atto, in rete trovi parecchie info, poi c'è il sito ufficiale http://www.canapuglia.it/

 

Tutto legale ovviamente, i pugliesi hanno capito le grandi potenzialità mentre la maggior parte della gggente identifica la canapa con lo sballo e non va oltre.

Edited by B.A.BARACUS

Share this post


Link to post
Share on other sites

matt, mmorsello già sa tutto ciò.

Non so, mi pare che parli più per sentito dire, te lo dice uno che senza vergogna ammette di aver fumato a sbafo per parecchio tempo e coltivato anche per un po'. Ora però sono tanti anni che non fa manco un tiro. Erano cose da ragazzi :asd: e manco a farlo a posta, la mia principale fonte di notizie all'epoca era un pugliese che quando ero in Italia militare era mio collega. Produceva erba rossa, una roba di altissimo livello, ne venivano fuori dei blocchi pressati che ti ungevano le mani tanto era impregnata di olio e resina, ma lui aveva un ingrediente speciale, usava come concime la merda del pollaio.

Io invece per non incasinarmi troppo, dopo che rimasi a piedi col lavoro, avendo quindi il tempo disponibile, la piantai in un terreno in alta montagna, non mio ovviamente, era praticamente abbandonato, ci si poteva accedere solo a piedi, io ci arrivavo con la moto da cross ed era dura. Il posto era perfetto, soleggiatissimo e con un torrente, acqua e sole :folle:

Il pericolo era però quando rimpilzavi lo zaino invicta e dovevi tornare alla base, anche se, con una Yamaha da cross, senza targa, se ti malauguratamente mi avrebbero corso dietro non mi avrebbero preso. :asd: Ovviamente era per me e per gli amici, come la Tassoni :folle: non ho mai venduto una briciola. Poi dopo un anno partii e rimase tutto abbandonato, per precauzione, il posto lo sapevamo solo io e un altro.

Anche io da ragazzo qualcuna l'ho combinata.

 

A parte tutto, Porta madonna, c'è un tempo di merda qui che non sto andando manco a mare. Fanculo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Azzo, aveva ragione il mmorsello, c'è veramente un mondo dietro.

 

Io non ho mai coltivato.

Alle superiori, quando vivevo in borgata, si trovavano dei semi dentro l'erba che si fumava e la mia fidanzata di allora li piantava nel parco vicino la scuola.

Ma io non me ne preoccupavo nè mi interessavo se quelle piante fossero mai spuntate.

 

Mi ricordo solamente di un articolo di giornale che parlava di piante di maryjuana scoperte nel parco di spinaceto, credo fossero quelle della ex fidanzata.

Ma ad essere onesto non ho mai visto una pianta di maryjuana dal vivo.

 

Sì, c'è un universo di cose affascinanti dietro la coltivazione; lo sto scoprendo ora che mi sto documentando.

Non sono caratterialmente portato a queste cose illegali nè saprei dove cominciare per eventualmente commercializzare la cannabis nè sono un fumatore di erba.

Qualche tiro l'anno a scrocco.

 

Ma una cosa è certa, io ho il pollice verdissimo e se mai decidessi di coltivare farei delle piante incredibili.

Ma non dormirei la notte pertanto fanculo l'erba.

Preferisco le piante del mio giardino e credo di aver battuto il record mondiale di altezza per il lilium.... postai anche una foto qui su Isle.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Alle superiori, quando vivevo in borgata, si trovavano dei semi dentro l'erba che si fumava e la mia fidanzata di allora li piantava nel parco vicino la scuola.

I semi che trovi insieme alla maria purtroppo possono generare sia maschi che femmine, e quella buona è la femmina, il maschio produce pochissimo thc. Inoltre maschi e femmine che crescono insieme finiscono per rovinare le piante femmina. Per questo i semi che vendono sono femminizzati, con garanzia al 100% di produrre una femmina. Mi fa impressione vedere vendere un seme per 8 euro... è un seme, se non ci fossero ste leggi del cazzo 8 euro sarebbe il prezzo di un sacco da 3Kg di semi, non di uno :D

Share this post


Link to post
Share on other sites

Basta estirpare i maschi immediatamente prima della fioritura e non rovini nulla. Certo che farsi inculare 8 sacchi a seme per essere sicuri di avere un seme femmina é da idioti, a meno che non ne devi piantare più di 2 o 3 piante per questioni di spazio, allora ti serve più sicurezza, ma il 100% non esiste, è una balla, anche coi semi femminizzati ti può uscire il maschio o il mezzo e mezzo, tipo Servern, o anche te :folle::folle::folle:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Cribbio... penso di essere ormai il solo al mondo (oltre a Giovanardi) a non aver mai cannato!

:think:

La cosa più simile che mi sia capitato è salire in auto di un cannaiolo, con forte e dolciastro odore.

Conta? rosik.gifHai rosicato.

Edited by franzauker2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non considero la cannabis una cosa pericolosa, nessuno è mai morto di maryjuana.

 

Considero il tabacco, invece, una droga potentissima, è al secondo posto tra le sostanze che creano dipendenza, e da vietare.

 

 

Sono per la liberalizzazione della cannabis e per vietare con pene pesantissime il tabacco.

Stessa cosa per l'alcol, andrebbe vietato in quanto crea morti e dipendenza.

 

 

Ciò non di meno il comportamento del mmorsello è senza giustificazioni; è un narcotrafficante.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Stamane, come quasi tutte le mattine, ho tentato nuovamente di smettere di fumare.

 

Ho resistito pochissimo.

Tremore alle mani, sudori freddi, incapacità di giudizio, malessere diffuso.

 

Sono un drogato.

Un drogato di nicotina incapace di impormi sul mio malessere.

 

E' assurdo che non venga vietata la nicotina.

Se non trovassi più le sigarette dal tabaccaio riuscirei a smettere di fumare in quanto non sono davvero il tipo di fare una cosa fuori legge procurandomi al mercato clandestino le sigarette.

 

Le sigarette sono una merda, io sono un drogato e lo Stato è il mio pusher.

 

Assurdo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Franz stai sempre in tempo, ma comincia con dosi minime, è abbastanza raro ma in alcune situazioni, con particolari stati di animo, può provocare attacchi di panico bruttissimi che non te li dimentichi più per il resto della vita, anche se, normalmente accade a chi ne fa un uso esagerato che è sempre indice di qualcosa che non va nella vita.

Edited by B.A.BARACUS

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non considero la cannabis una cosa pericolosa, nessuno è mai morto di maryjuana.

 

Considero il tabacco, invece, una droga potentissima, è al secondo posto tra le sostanze che creano dipendenza, e da vietare.

 

 

Sono per la liberalizzazione della cannabis e per vietare con pene pesantissime il tabacco.

Stessa cosa per l'alcol, andrebbe vietato in quanto crea morti e dipendenza.

 

 

Ciò non di meno il comportamento del mmorsello è senza giustificazioni; è un narcotrafficante.

 

Sbagli Tilt, anche l'erba ė dannosa se se ne fa abuso, come tutte le cose, e considera che ha in comune tutti gli effetti negativi con qualsiasi cosa dove c'è combustione. Ci sono dei modi per fumare migliori rispetto alla classica canna ma comunque deve bruciare. Poi non è vero che non crea dipendenza, quella psicologica la crea eccome, specialmente quando fumi tutti i giorni anche più volte al giorno e a meno che non sopraggiunga una causa di forza maggiore come successe a me, è davvero dura cambiare stile di vita.

 

 

 

 

 

 

Stamane, come quasi tutte le mattine, ho tentato nuovamente di smettere di fumare.

 

Ho resistito pochissimo.

Tremore alle mani, sudori freddi, incapacità di giudizio, malessere diffuso.

 

Sono un drogato.

Un drogato di nicotina incapace di impormi sul mio malessere.

 

E' assurdo che non venga vietata la nicotina.

Se non trovassi più le sigarette dal tabaccaio riuscirei a smettere di fumare in quanto non sono davvero il tipo di fare una cosa fuori legge procurandomi al mercato clandestino le sigarette.

 

Le sigarette sono una merda, io sono un drogato e lo Stato è il mio pusher.

 

Assurdo.

Ti avevo detto di cominciare a fumare tabacco da rollare American Spirit ma tu non mi hai dato ascolto. Io lo fumo da quasi 10 anni, prima se ne saltavano da minimo 1 a massimo 2 pacchetti e mezzo al giorno, in relazione allo stile di vita del momento, a cosa facevo, ecc. Ovvio che ci stavano giorni in cui alla sigaretta non ci potevi nemmeno pensare, ma quella è un'altra cosa, te ne facevi una se potevi.

Adesso una busta da 30 gr mi dura dai 7 ai 9 giorni. Fai un po' te.

Edited by B.A.BARACUS

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non potrei mai abusare della maryjuana, odio quando non ho il controllo di me stesso.

 

Pertanto se non avessi il tabacco nemmeno poi mi fumerei il maschio della canapa.

 

 

Sì, ho provato a rollare e con la macchinetta fai da te.... ma odio sia rollare che la macchinetta coi tubini filtro

Share this post


Link to post
Share on other sites

Lascia perdere la macchinetta, filtro e cartina alla mano ci vogliono massimo 15" a fare una sigaretta e sinceramente non capisco, ma sará un limite mio, cosa significa odio rollare.

In ogni caso te lo imponi, se vuoi liberarti da una schiavitù molto grande e cadere in una più piccola, io ti consiglio di fare così, almeno con me ha funzionato, poi può essere che te la fai al giorno una busta di tabacco :folle: ma almeno un po' ci devi provare, io però i tuoi problemi non li ho avuti, non avevo il problema del rollare, ero giá un professionista :folle:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non potrei mai abusare della maryjuana, odio quando non ho il controllo di me stesso.

Si, ma ti abitui in fretta... Quando avevo 20 anni si fumava ogni sera, dopo un po' arrivi che hai giusto una lieve sensazione di tranquillità e benessere, ma sei lucido. La dipendenza psicologica che avevo io era pari a quelle che oggi ho per lo yogurt, se non ce l'ho ogni giorno mi manca, ma penso che se decidessi di non mangiare più yogurt non sarebbe tutta questa sofferenza, come non è stato di nessuna sofferenza passare da 3-4 canne al giorno a 2 all'anno, o anche meno.

 

Comunque ci sono dei momenti in cui una canna ci sta proprio bene... Prima di una bella mangiata, mentre guardi un film, nella vasca da bagno, dopo una trombata... E' un amplificatore di emozioni positive, è un peccato privarsene.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Who's Online   0 Members, 0 Anonymous, 106 Guests (See full list)

    There are no registered users currently online

×