Jump to content
Annu83

Criptovalute

Recommended Posts

non lo so, una vocina interna boh

Si, vabbè... Non so nemmeno perché chiedo un tuo intervento su un argomento...

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

A me tanto basta.

 

Minchiolo, ora fai tu.

 

E cosa devo fare? Negare l'evidenza è il tuo forte, non il mio. La storia recente dice che il tuo ragionamento è errato, non lo dice mica Mmmmmorselli. E nemmeno io.

 

 

 

no non li prenderei , sarò stupido :shrug:

 

 

 

Beh, a carte scoperte direi di sì. Ma non ci vuole un nobel per capirlo.

 

 

 

Comunque, il mio era un post curioso, per sapere cosa ne pensasse Mmmmorselli, non Tilt. Tilt si sa che non vede l'ora di buttare merda controcorrente, peccato poi che gli torni tutta addosso e faccia la figura del fesso. Ormai fare soldi col bitcoin non è più possibile, a meno di non investire cifre che definire "considerevoli" sarebbe limitativo. L'unica cosa che si può fare, secondo me, e decidere di buttare 50 o 100 euro su una moneta nuova e dal basso valore, sperando tra 10 anni di vedere la storia ripetersi. Però su questo punto sarei curioso di sentire il parere di Mmmmmorselli.

Share this post


Link to post
Share on other sites

in effetti gli investimenti su criptovalute ricordano molto i vari schemi ponzi ....

diciamo che in un 6/7 mesi si potrà valutare la loro validità ....

 

Personalmente credo che chi ha investito un anno fa qualcosa ha guadagnato, sempre riesca a monetizzare , ora .... la vedo molto in salita

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

A me tanto basta.

 

Minchiolo, ora fai tu.

E cosa devo fare?

 

Andare a fare in culo?

 

 

Ah, no, scusa.... scordavo.... a te piace andare a fare in culo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

in effetti gli investimenti su criptovalute ricordano molto i vari schemi ponzi ....

Non conosco le altre criptovalute pertanto non mi pronuncio ma il bitcoin E' uno schema di Ponzi.

 

- Gli ultimi ad accedere hanno poche possibilità di grosse speculazioni come i primi entrati

- Si richiede l'ingresso di altre persone per perseguire il guadagno

- I guadagni derivano da altri investitori e non da attività produttive

- Il sistema, quando si smette di alimentarlo, produce perdite per la quasi totalità degli investitori

- Promessa di alti guadagni a breve termine

ecc ecc ecc

 

 

E' uno schema di Ponzi.... e minchiolo è, e sarà, sempre minchiolo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

in effetti gli investimenti su criptovalute ricordano molto i vari schemi ponzi ....

diciamo che in un 6/7 mesi si potrà valutare la loro validità ....

 

Personalmente credo che chi ha investito un anno fa qualcosa ha guadagnato, sempre riesca a monetizzare , ora .... la vedo molto in salita

6/7 mesi per una cosa che è in piedi da 8 anni? Ha guadagnato chiunque abbia investito in uno qualsiasi di questi 8 anni e abbia rivenduto ad un prezzo superiore. Da 10 centesimi agli 8.700 euro odierni ce n'è di spazio. Se oggi sia in salita o meno non si può sapere dal momento che è solo speculativo, magari fra 6 mesi sta a 100 euro e avresti avuto ragione, oppure sta a 20.000 e avresti avuto torto. Non esiste nessuna giustificazione fondamentale al prezzo attuale, solo ed esclusivamente speculazione.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non conosco le altre criptovalute pertanto non mi pronuncio ma il bitcoin E' uno schema di Ponzi.

Nemmeno per idea, perché lo schema Ponzi si basa sulle potenze, una persona ne trova due, le quali devono trovarne due a testa, ecc... Funziona ovviamente con qualunque potenza, es. questo è uno schema Ponzi con le potenze di 3

 

https://www.girada.it/

 

e mi domando come faccia ad essere ancora legale sta merda

 

I bitcoin non hanno questa caratteristica, non spetta a chi li compra trovare altri investitori e non è piramidale perché tu non ricevi denaro dalla catena che si è formata sotto di te, li ricevi dall'unica persona che te li compra quando li vendi. Chi ha comprato dopo di te ha contribuito con la sua richiesta ad aumentare il prezzo di vendita, così quando tu vendi puoi azzardare a chiedere quel prezzo sapendo che quelli disponibili ad un prezzo minore sono già stati venduti, ma non hai garanzia di quel prezzo, chi ha comprato prima della tua vendita non ti garantisce nulla e non ti deve nulla, tu vendi a 8000, trovi uno che ti dà 8000 e fine, è come acquistare un'automobile antica di cui esistono in commercio 10 esemplari, se ad un certo punto 9 vanno venduti a collezionisti la tua rimane l'unica sul mercato e la puoi vendere ad un prezzo alto, ma se ad un certo punto questi 9 collezionisti decidono di privarsene anche il prezzo a cui puoi aspirare si abbassa. Tutto questo è banale mercato, niente a che vedere con gli schemi piramidali. I bitcoin non valgono 8.700 dollari, ovvero non sono stati raccolti 8.700 dollari per ogni bitcoin in circolazione, è solo il prezzo dell'ultimo acquisto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

in effetti gli investimenti su criptovalute ricordano molto i vari schemi ponzi ....

diciamo che in un 6/7 mesi si potrà valutare la loro validità ....

 

Personalmente credo che chi ha investito un anno fa qualcosa ha guadagnato, sempre riesca a monetizzare , ora .... la vedo molto in salita

6/7 mesi per una cosa che è in piedi da 8 anni? Ha guadagnato chiunque abbia investito in uno qualsiasi di questi 8 anni e abbia rivenduto ad un prezzo superiore. Da 10 centesimi agli 8.700 euro odierni ce n'è di spazio. Se oggi sia in salita o meno non si può sapere dal momento che è solo speculativo, magari fra 6 mesi sta a 100 euro e avresti avuto ragione, oppure sta a 20.000 e avresti avuto torto. Non esiste nessuna giustificazione fondamentale al prezzo attuale, solo ed esclusivamente speculazione.

 

 

 

vediamo tra 6 mesi

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

non lo so, una vocina interna boh

Si, vabbè... Non so nemmeno perché chiedo un tuo intervento su un argomento...

 

sai benissimo che non amo interagire con te. Ti ricordo che sei affetto da disturbo narcisistico della personalità , parlare con te,discutere, interagire, mi viene a noia come con severn, l'unica differenza è che non ho ancora deciso di non vedere i tuoi noiosi messaggi . Risponderti vuol dire alimentare i tuo ego , per quel che mi riguarda rifocillati altrove.

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

 

in effetti gli investimenti su criptovalute ricordano molto i vari schemi ponzi ....

diciamo che in un 6/7 mesi si potrà valutare la loro validità ....

 

Personalmente credo che chi ha investito un anno fa qualcosa ha guadagnato, sempre riesca a monetizzare , ora .... la vedo molto in salita

6/7 mesi per una cosa che è in piedi da 8 anni? Ha guadagnato chiunque abbia investito in uno qualsiasi di questi 8 anni e abbia rivenduto ad un prezzo superiore. Da 10 centesimi agli 8.700 euro odierni ce n'è di spazio. Se oggi sia in salita o meno non si può sapere dal momento che è solo speculativo, magari fra 6 mesi sta a 100 euro e avresti avuto ragione, oppure sta a 20.000 e avresti avuto torto. Non esiste nessuna giustificazione fondamentale al prezzo attuale, solo ed esclusivamente speculazione.

 

 

vediamo tra 6 mesi

 

Anche tu, come altri, cogli solamente l'aspetto speculativo.... ma possibile che guardate solamente l'eventuale fettina di speculazione alla vostra portata e non riuscite ad osservare il fenomeno nel suo complesso?

Eppure non è difficile, ci riuscirebbe anche un ragazzino.

 

Il fenomeno bitcoin se lo osserviamo nel suo insieme, da un punto di vista esterno, fa balzare immediatamente agli occhi la sua dinamica truffaldina.

Poi però il vostro cervello riesce a dedicare a questo aspetto solamente tre secondi, e subito dopo vi gettate a pensare "ah, se riuscissi ad introdurmi anche io in questo sistema smenandoci bei soldini".

Ed infatti partite nuovamente a parlare di quella piccola fetta della questione che è "come lucrarci sopra?".

Cazzo, tre secondi.... possibile che non riuscite a reggere un pensiero per più di tre secondi?

 

"Vendere appena scende, acquistare quando sale, tenerli nel breve, tenerli a lungo, quello ha guadagnato dodici fantastiliardi, ha fatto bene, è stato un dritto, fra sei mesi ne riparliamo, quando è meglio comprare?, tu che ne pensi.... compro o vendo ora?".

 

CAZZO...... manco tre secondi, dove in quei tre secondi siete completamente d'accordo con quello che ho detto, ma al quarto secondo: "Che faccio? Compro?".

 

Ma lol..... ora capite perche esisteranno sempre i coglioni da spennare?

Perchè non siete voi a guidare la vostra mente, ma è la vostra mente che si è impossessata della vostra coscienza.

 

Vero severn?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Lo dico a te ma mi rivolgo a chi legge...

se c'è qualcuno che ci guadagna allora significa che ci sarà qualcuno che ci rimette.

Lo ri-scrivo: se qualcuno ci guadagna significa che qualcuno ci rimette, o ci rimetterà.

 

Quando un possessore di bitcoin vende, crea una offerta.

Le offerte fanno abbassare il valore..... ai danni di tutti.

Quando una persona acquista, la domanda fa alzare il valore,

apparentemente a vantaggio di tutti (tranne di chi ha comprato in quel momento visto che il valore è appena salito).

Le richieste hanno un limite?

Ovvio che lo hanno (esattamente così come uno schema di Ponzi ha un limite, dove prima o poi il bubbone salta fuori; fosse altro perchè il numero delle persone presenti sul pianeta non sono infinite..... quindi esiste un limite).

E quando il sistema arriva al limite? (e ci arriverà).

Crollerà la richiesta e l'offerta andrà alle stelle.

Alcuni, pochi, avranno guadagnato molto; tanti (quasi tutti) avranno perso una montagna di soldi.

 

Questo ragionamento è chiarissimo e non fa una piega....

.... ma la vostra mente già è schizzata altrove: "Compro ora? Che faccio?".

 

Che manicata di idioti..... a parte, ovviamente, il draghetto.

Edited by TILTaccitua

Share this post


Link to post
Share on other sites

sai benissimo che non amo interagire con te. Ti ricordo che sei affetto da disturbo narcisistico della personalità , parlare con te,discutere, interagire, mi viene a noia come con severn, l'unica differenza è che non ho ancora deciso di non vedere i tuoi noiosi messaggi . Risponderti vuol dire alimentare i tuo ego , per quel che mi riguarda rifocillati altrove.

Sarà, ma non riesco ancora a convincermi che tu sia un genio che non esprime il suo potenziale quando deve interagire con me...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ovvio che lo hanno (esattamente così come uno schema di Ponzi ha un limite, dove prima o poi il bubbone salta fuori; fosse altro perchè il numero delle persone presenti sul pianeta non sono infinite..... quindi esiste un limite).

E quando il sistema arriva al limite? (e ci arriverà).

Non c'è nessun limite naturale, se mai il limite è il valore dell'economia mondiale, non il numero di persone, ma non mi pare razionale vederlo come un tetto reale, la differenza di proporzioni tra l'economia mondiale e il mercato delle criptovalute è stratosferica, le criptovalute sono e rimarranno sempre una caccola in quest'ottica.

 

Non c'è nessuna differenza con il mercato azionario, un'azienda si valuta, immette le azioni sul mercato e incassa, da quel punto in poi la questione passa tutta in mano alla speculazione, se io vendo a 1000$ un'azione che ho pagato 1$ all'IPO l'azienda che ha emesso questa azione continua ad aver incassato sempre lo stesso dollaro.

 

Il bitcoin funziona uguale, solo che l'azienda è il miner, che ha incassato il suo bitcoin come pagamento delle risorse spese a validare una transazione commerciale, dopo a che prezzo rimbalza di mano in mano questo bitcoin riguarda solo le persone che se lo scambiano.

 

Se lo schema dei bitcoin è una truffa, allora anche tutto il mercato azionario lo è, perché è identico.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Alcuni, pochi, avranno guadagnato molto; tanti (quasi tutti) avranno perso una montagna di soldi.

Potrebbe anche essere una quantità grande di persone che ha perso una quantità piccola di soldi, dipende dalla capacità personale di gestire le perdite. C'è gente che perde un sacco di soldi al casinò per via che non è in grado di gestire le perdite. Sono una truffa i casinò?

 

Uno che sa fare trading si impone degli stop loss, decide prima quanto è disposto a perdere e quando raggiunge quel limite vende, in borsa questo meccanismo è anche automatizzabile anche se un po' pericoloso con le small cap. Oppure pensi che oggi uno compra i bitcoin a 8000$ e se li tiene in tasca finché non vanno a zero?

 

C'è anche gente che li ha pagati 1$, o 100$ ... Beh, questi se il bitcoin va a 90$ o 90 centesimi avranno perso il 10% del capitale investito, non è che tutti hanno comprato quando stava a 20.000$

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Who's Online   0 Members, 0 Anonymous, 167 Guests (See full list)

    There are no registered users currently online

×