Jump to content

All Activity

This stream auto-updates     

  1. Today
  2. Yesterday
  3. TILTaccitua

    Hey chi sono i sopravissuti?

    I tailandesi amano la loro monarchia pertanto a nessuno di loro verrebbe mai in mente di fare cose "trasgressive". Hanno un senso di rispetto civico molto elevato. E' vero che i piedi, come anche le calzature, vengono considerati come la parte meno nobile del corpo mentre la testa come la più nobile. Poi ci sono le leggende; se si dovesse calpestare una banconota involontariamente nessuno dice nulla, ben diverso se lo si facesse volontariamente. La testa, la parte più nobile, è sede dell'animo, dello spirito e dell'intelletto per questo motivo è, per certi versi, "sacra". I piedi, invece, toccano il terreno e sono sporchi, non scordiamoci che qui le scarpe in casa non si portano e quindi i piedi sono realmente sempre sporchi. I thai sono superstiziosi ma non più di noi. C'è comunque differenza tra le nuove generazioni e quelle meno giovani. I giovani, ahimè, si stanno occidentalizzando molto, colpa anche del benessere economico percepito diffuso. Comunque la cosa che più salta all'occhio dell'occidentale è il comportamento sociale e civico dei thai nei luoghi pubblici. Strade e marciapiedi così puliti che ci si sente a disagio persino a gettare la cenere in terra, non il mozzicone ma proprio la cenere della sigaretta. La loro educazione e la gentilezza in pubblico sono stupefacenti. Per quanto riguarda l'ostentazione della ricchezza la penso come te. Ho un telefonino di circa 10 anni fa. Qui in Thailandia ho una villetta ma davvero l'ho pagata una sciocchezza in quanto defilata e nemmeno tanto recente come costruzione. Ho comprato una Chevrolet, la macchina, che anche se la uso pochissimo comunque mi serve ed è un po' datata proprio perchè non ha senso gettare soldi per un pezzo di ferro. Il mio stile di vita è molto Thai quindi sono oculato nelle spese. Per le piccole spese intorno casa ho comprato un sidecar tradizionale thai per 250 euro. Aspetta che ti metto una foto perchè letteralmente lo adoro ed in Italia non potrebbe nemmeno circolare ma qui è diffusissimo. Mi piace un casino ed è divertentissimo, ovviamente poi per spostamenti maggiori non è utilizzabile. Ci vado a pesca, ci vado nell'orto, ci faccio la spesa....ovunque nel circondario. Poi, l'abbigliamento qui praticamente non è necessario.... ciabatte, pantaloncini e maglietta praticamente per tutto l'anno. Le scarpe a volte non le utilizzo per giorni. Mmorsè.... altrochè le Canarie qui è un paradiso. Per non parlare del cibo che in Italia nessuno conosce.... la fruttaaaaaa, che spettacolo. Poi, ovviamente, di sicuro avrò problemi mentali, ma alle fellationis oro-labiali non posso rinunciare. Ma nessuno è perfetto. E qui di operatrici oro-bokkinawe c'è la fila in quanto per loro non è un problema.... un po' come un massaggino alla schiena quando ti duole... tutte sono pronte ad "aiutarti" senza per questo avere secondi e terzi fini.
  4. Last week
  5. mmorselli

    Hey chi sono i sopravissuti?

    Piuttosto è vero che i Thailandesi impazziscono se tratti male una banconota, perché sopra c'è la faccia del Re, o che vanno nei matti se scavalchi una persona sdraiata perché i piedi, essendo la parte più bassa del corpo, sono una cosa indegna? L'animismo scade velocemente nella superstizione. Non è che i nostri cattolici che baciano l'immagine di Padre Pio siano meno fulminati, ma sono cose spesso relegate alla sfera privata, che non condizionano la vita sociale.
  6. mmorselli

    Hey chi sono i sopravissuti?

    Che magari con un po' di fortuna a 55 anni potrebbe ancora funzionare, ma siamo davvero sul filo del rasoio, a meno di perversioni con una 50 enne non ci vai perché la trovi attraente, o sei innamorato, di quell'amore che non nasce da chimica e ormoni, ma dalla stima e dalle cose in comune, oppure la natura ti dice che ha espulso il suo ultimo ovulo e devi cercare altrove... A meno di perversioni, appunto, a te le tardone piacevano pure 15 anni fa, beato te, ma non è la norma. L'andropausa dovrebbe avere già iniziato a farsi sentire a 55 anni, ma per molte persone la sessualità è un fatto mentale, non ormonale. Ti sei sempre vantato ad ogni occasione delle tue conquiste, che bisogno c'era? Siamo 8 miliardi di persone proprio perché trombare è la cosa più comune che ci sia, ma per te poter dire a te stesso e agli altri che trombi tanto è un modo per affermarsi. Io sono felice, faccio una bella vita e spesso mi fermo a riflettere sulla mia fortuna, in modo da non darla mai per scontata. I soldi non c'entrano nulla, se ne avessi di più cambierei clima, ma non mi interessano barche, auto sportive, vestiti firmati, case più grandi del necessario e tutte quelle cose che servono solo a dire agli altri che sei economicamente realizzato, amo le cose che semplificano la vita, non quelle che la complicano. I soldi però possono essere fonte di infelicità quando mancano, soprattutto se intervengono problemi di salute o se hai la responsabilità di altre persone. Il ché vorrebbe dire bollette inferiori a 100 euro... E dovrei starmi a sbattere tanto, finanche cambiare Paese per 100 euro? I costi energetici sono un problema per chi consuma tanto, chi consuma poco e si lamenta è un coglione, è come se io mi lamentassi per l'aumento della benzina. Certo, ha effetti indiretti che prima o dopo toccano anche me, però se un pieno mi costa 10 o 20 euro in più che mi frega? Come ho detto mi dura oltre un anno, di sicuro non faccio il giro della città per cercare il benzinaio più economico, manco lo guardo il prezzo sul tabellone. Per chi invece fa 100Km al giorno per andare al lavoro sono importanti anche i 10 centesimi. No, stai facendo l'esempio sbagliato. L'IVA, per esempio, è proporzionale alla quantità di latte che consumi, quindi se aumenta l'IVA aumenta anche il latte. Se però il latte te lo fai portare tutte le mattine apposta da Bartolini non puoi lamentarti che un cartone costa 20 euro, fattene portare una cassa, così almeno i 20 euro del trasporto sono distribuiti su tutti i cartoni.
  7. TILTaccitua

    Hey chi sono i sopravissuti?

    Ma se ti chiedo quanto costa un litro di latte, tu mi rispondi la cifra che l'hai pagato oppure mi rispondi scorporando l'IVA, la detraibilità fiscale, scorporando le spese di distribuzione, di produzione e compagnia danzante? Ovviamente la risposta sarà la cifra che l'hai pagato nel suo insieme..... sto cazzo de litro de latte. Ecco, col kwh è la stessa cosa del litro di latte..... guarda che è facile, ci puoi arrivare tranquillamente anche tu.
  8. TILTaccitua

    Hey chi sono i sopravissuti?

    Cominciamo dalla fine. Io non ho mai pagato una donna per prestazioni sessuali in tutta la mia vita. Nè mai lo farò. Trovo la prostituzione avvilentissima sia per chi si prostituisce e sia per chi paga. Ho solamente avuto tante relazioni più o meno durature. E neppure mi sono mai lontanamente sognato di fare regalie in cambio di sesso. Ma questo credo sia sempre stato chiaro. Ovviamente sono un galantuomo e non permetto ad una mia fidanzata di pagare il ristorante; e questo per cavalleria. Ho un problema di esuberanza sessuale, questo sì. Non mi è chiaro se questa esuberanza sia psicologica o fisica.... o ambedue insieme. Io mi auguro che con l'avanzare dell'età mi dia una calmata. Ma pagare mai. Tu dici "tanto dopo i 50 sono la stessa cosa". Beh, figliuolo, ancora con quel problema delle ragazze giovani? Io mantengo circa un gap di 10/15 anni; per me le under 40 sono bambine. Azzo se ancora stai incasinato con la capoccia. Droga e puttane? Provo schifo per le prime e pena per le seconde. Tutti raccoglierebbero 50.000 da terra se ne avessero l'opportunità.... che c'entra. Io parlavo del concetto di felicità che in occidente non esiste proprio.... nessuno si sente felice. Nessuno. E poi io parlo di felicità e benessere ma tu capisci "ricchezza e povertà"..... lo vedi che il concetto di felicità non esiste nemmeno più in occidente? Tu stesso "automaticamente" scambi mentalmente felicità con ricchezza; e questo perchè le persone non lo sanno proprio cosa è la felicità. Siete "automaticamente" già morti e nemmeno lo sapete. Che tristezza! :( Kwh. Lascia stare il tuo caso personale ma non ho mai visto in vita mia una sola bolletta dove il rapporto tra spesa energia e tutte le altre voci non sia circa del 50% e 50%. E questo vale sia per la signorina che praticamente vive da sola pochissimo a casa, e quindi consuma poco, e sia per la famiglia di 6 persone dove i consumi sono alti. Pertanto fare come faccio io, a parte le utenze coi pannelli fotovoltaici, e cioè totale fattura fratto numero dei kwh è il miglior sistema in assoluto per capire quanto realmente costi un kwh. Io credo che siamo arrivati intorno ad 1 euro; e mi viene confermato anche da un amico in Italia che si è visto triplicare la bolletta della luce, ed anche lui, prima della crisi, stava a circa 30 centesimi a kwh tutto incluso. E poi lo dici tu stesso "proporzionali ai kwh consumati"..... e grazie al cazzo, sono anni che cerco di fartelo capire. Ok, nel tuo caso non funziona ma in Italia la maggior parte delle utenze non ha il sistema di pannelli integrato.
  9. mmorselli

    Hey chi sono i sopravissuti?

    Non ha senso, in questo modo una persona che consuma poco ha un costo al Kw doppio di una persona che consuma molto. Io consumo tantissima energia elettrica, non ho neppure il gas a casa, quindi i costi fissi sono una frazione marginale della bolletta. Si tratta sempre di qualche decina di euro comunque, se dovessi cambiare Paese per avere, tra i vantaggi, un costo energetico minore, secondo te cosa mi interesserebbe? Pagare qualche decina di euro in meno sul fisso o risparmiare sui 1020 Euro che ho pagato per la bolletta gennaio-febbraio 2022 ? Ho consumato 2829 Kw/h, di quella bolletta 48 euro sono spese fisse, il resto sono costi+accise+tasse, proporzionali ai Kw/h consumati. A me di cosa fanno "in Italia" non è che interessi molto però, io non mi sento povero anche se di fatto lo sono, conduco una vita modesta, ma senza stress, se ora qualcuno mi regalasse 50.000 euro sarei contento, ma non saprei che farci, la casa ce l'ho e con 50.000 non la cambio, la mia auto ha 22 anni, ma non riesco a consumare un intero pieno in 12 mesi, non la uso... che dovrei farci con 50K ? Droga e puttane? Per alzare il mio livello di soddisfazione mi servirebbe un importo life-changer, altrimenti sto uguale. I piccoli gadget hi-tec che ogni tanto stimolano la mia curiosità saranno sempre alla mia portata. Sono certo che pure il Thailandese che vive nella baracca di legno se gli dai i soldi per comprare una villa con giardino li prende ed è contento. Di entrambe, tanto dopo i 50 anni sono la stessa cosa Te lo do io un consiglio alla orientale, non basare troppo la realizzazione di te stesso sul sesso, altrimenti a 70 anni finisci come Berlusconi con la pompetta nell'uccello, pagando troie perché raccontino di essere state scopate.
  10. TILTaccitua

    Hey chi sono i sopravissuti?

    Non capisco. Non ti frega della colf oppure della fidanzata?
  11. TILTaccitua

    Hey chi sono i sopravissuti?

    Qui la bolletta elettrica è mensile, quindi circa 10 kwh al giorno. Non mi tornano i tuoi 10 centesimi a kwh in Italia. Io il costo al kwh lo considero con tutte le spese incluse. Cioè totale bolletta diviso numero dei kwh. In Italia già stavo quasi a 30 centesimi, prima della crisi, con Enel a casa; e circa lo stesso costo a kwh nelle attività. Mi ricordo che tu non inserivi tutti gli altri costi nella voce Kwh, ma ciò non di meno vanno pagati; ecco perchè io preferisco fare totale bolletta diviso numero dei kwh. A quanto mi risulta, considerando il totale della bolletta, siamo intorno ad 1 euro.... così mi disse un amico giorni fa. La Thailandia. Il senso di ricchezza non è un parametro PIL/popolazione. Lo so che in occidente è questo... ma non qui. Qui il senso di ricchezza è ben altra cosa. Non credo esista un solo thailandese che si senta povero, nemmeno quello che vive in una baracca di legno; e qui ce ne sono. Mentre in Italia ci si sente poveri anche con villa, tre macchine parcheggiate nel garage, moto, telefonini ultramoderni e ogni altro ben di Dio. La differenza è proprio tra "mondo occidentale" e "mondo asiatico"; c'è davvero ben poco paragonabile. E capisco benissimo che un occidentale non può nemmeno immaginare le differenze. L'uomo occidentale è convinto, erroneamente, di vivere nella parte giusta, bella, figa, migliore del mondo. E questo è un modo di pensare automatico dell'occidentale in genere; modo di pensare del tutto automatico. Per assurdo, il thailandese che si sente povero è proprio quello che cerca di adottare lo stile di vita occidentale che dà importanza alle cose; e che magari è davvero ricco economicamente ma, comunque, si sente povero. Questa è una delle "assurdità" occidentali. Di queste "assurdità" l'occidente ne è pieno ma, tuttavia, l'occidentale non ne ha coscienza e quindi s'è ritagliato una vita "povera", infelice, misera e piena di aberrazioni. Esattamente questa è la vita delle persone in occidente. Ma di tutto questo l'occidentale se ne rende conto? Assolutamente no; anzi, più bastonate prende (o si dà da solo) e più prende forza per rimanere nella sua condizione di "schiavo" (anche schiavo di sè stesso). Mi dispiace per voi ma proprio non ce la farete a comprendere. E' come il mito della caverna di Platone dove l'uomo che s'è liberato dalle catene delle ombre cerca di liberare i suoi amici ma per tutta risposta rischia di venir ammazzato. Lo schiavo vuole rimanere schiavo e quel che dici lo conferma. Non prenderla come cosa personale ma come dato sociale oggettivo.
  12. mmorselli

    Hey chi sono i sopravissuti?

    i 276K sono al mese o a bimestre? Perché se sono al mese ci può stare, è sempre un consumo moderato, ma per una persona sola in estate ci può stare. In Italia le bollette sono bimestrali
  13. mmorselli

    Hey chi sono i sopravissuti?

    Sì, sbagli, con 1 euro a Kwh rimarrebbero in pochi a poter pagare una bolletta. Stava in media sui 10 cent fino agli ultimi mesi del 2021 e ora sta su 30 cent, che già sono molto difficoltosi, una famiglia magari riesce ancora, ma pensa le imprese industriali dove l'energia è una parte molto importante dei costi, se produci beni da export sei già un morto che cammina. 276Kw sono pochi, per questo spendi poco, in Italia chi consuma così poco paga almeno il doppio per via delle spese fisse, ma per consumare così poco in casa devi starci poco. Può essere, come può essere che milioni di persone con tutte quelle prese SMART che ti danno il consumo preciso a due decimali nell'app del telefono non si siano accorti di nulla, per anni Anche quello è un motivo, non imparo facilmente le lingue straniere, ma soprattutto dovermi esprimere in modo impreciso mi ha sempre dato sui nervi, fosse anche il tempo di un verbo. Chi non parla bene la tua lingua sembra sempre un mezzo scemo, e così sembriamo noi all'estero, anche se ci sorridono. Si chiama colf Sinceramente me ne frega meno di zero... Accidenti! Ma a me piace l'Occidente La mia cultura ideale è questa, non gli USA, il Giappone, il Canada, la Svizzera, l'India o la Cina, ma questa, un po' socialista senza scadere nell'idealismo, umanista, non paranoica, modellata sul diritto Romano, lavoratrice ma senza l'ossessione per la ricchezza, senza pena di morte, non belligerante, prudente verso tutto ciò che nuoce all'uomo, messo al centro di tutto... Io adoro l'Europa, tutto ciò che cerco nella vita è un'Europa con un clima migliore di dove sto. No, quella è la differenza tra te e qualcun altro se mai. Pure io passo il tempo coltivando i miei interessi e non mi sono dovuto muovere di un metro. Un po' di fortuna, un po' di rinunce, un obbiettivo per me prioritario che perseguivo da sempre. Ma per tante persone nate nel posto dove tu ora vivi il problema più grande della giornata non è fare il cubo di Rubik, ma arrivare a fine mese lavorando nei campi o su una barca da pesca. La Thailandia non è un paese povero, ma nemmeno ricco, con una popolazione di poco più grande dell'Italia ha un PIL che è 4 volte inferiore al nostro, per molti sarà dura come e più di qui. Del resto cos'è la ricchezza se non una proprietà ricavata per differenza dalla povertà? Se lì riesci a fare una vita più agiata di quella che facevi in Italia la ragione è che c'è più gente che sta peggio di te.
  14. TILTaccitua

    Hey chi sono i sopravissuti?

    Qui sono le 8 del mattino e per oggi ho pianificato che mi vado a comprare un cubo di Rubik che voglio imparare a farlo. Capisci ora la differenza che c'è tra vivere qui e vivere in Italia? Qui il massimo del problema è riuscire a risolvere il cubo di Rubik mentre in Italia le persone vengono brutalizzate con tutti i problemi possibili ed inimmaginabili. Qualcuno dirà "eh, ma tu TILT c'hai i soldi". Manco per il cazzo, fino a qualche anno fa ho rischiato di fallire e di perdere tutto. Non servono i soldi; serve desiderare, in primis, e pianificare, in secundis. E' davvero facilissimo.
  15. TILTaccitua

    Hey chi sono i sopravissuti?

    Ora vedo se riesco ad estrapolare il costo a Kwh in quanto la lingua Thai è assolutamente impossibile da decodificare ed anche perchè i Thai hanno un sistema mentale assurdo tale che li porta a fare cose al limite dell'assurdo.... sin anche fosse una bolletta dell'energia. Allora i kwh sono 276 i quali hanno portato la bolletta a 1137,32 Baht ciò significa che un kwh corrisponde a 4,12 Baht che corrispondono a circa 10,8 centesimi inclusivi di tasse e componenti fisse e quant'altro. Quando ancora ero in Italia, prima della crisi energetica, a casa pagavo, inclusivo di tutto, quasi 30 centesimi a kwh. Se non erro, ma non ne sono sicuro in quanto in Italia non ho più alcuna utenza attiva, ora una kwh dovrebbe stare intorno ad 1 euro. Cioè 10 volte tanto. Mi sbaglio? Però ora mi viene una riflessione da fare, sto consumando circa 9 kwh al giorno e mi sembra un po' pochino visto che almeno un condizionatore è acceso fisso e tre frigoriferi, dei quali uno datato, sono perennemente accesi così come la pompa dell'acqua della piscina. Vivo in una villetta di circa 300 mq di proprietà, non pago affitto. A quanto ho capito sono tutte letture reali del contatore che è ancora quello con la rotellina e sono proprio ora andato a controllare la lettura del contatore confrontandola con quella in bolletta. Ma vuoi vedere che in Italia vi inculano pure con la misura dei Kwh dei contatori? Peccato che non ti piaccia l'Asia, forse ne hai un po' paura in quanto non è facile parlare la lingua dei nativi e probabilmente hai un certo timore nel dover affrontare da solo, qualora tu venissi a viverci, ad affrontare i millemila problemini da risolvere. Questo lo capisco ma non scordarti che qui in Asia si trovano con estrema facilità donne meravigliosissime da tutti i punti di vista e potresti trovare una fidanzata che ti aiuterà in tutto e per tutto. Esattamente come faccio io. Qui realmente è un paradiso, e so bene che non è facile da comprendere per chi non conosce l'Asia.... è proprio un altro pianeta. "Pianeta" che, una volta scoperto, ti fa dire: "Mia amata patria italica, ti amo tanto ma non mi vedrai mai più". Le Canarie sono bellissime.... ma è come rimanere in Italia..... è sempre occidente.
  16. mmorselli

    Hey chi sono i sopravissuti?

    Ma non volevo intendere che tu stessi mentendo sulla tua bolletta, ci mancherebbe, solo che la tua bolletta probabilmente copre dei costi fissi, mentre quelli energetici reali stanno altrove, se non ho capito male sei in affitto, giusto? Perchè se più fonti su Internet dicono che lì l'energia costa 8 - 10 cent a Kwh, allora è certamente vero, e chiunque che venisse lì aspettandosi di comprare casa e spendere così poco rimarrebbe deluso. 8 - 10 cent a Kwh sono i prezzi del 2021 in Italia. Sono del 1969, in due anni può succedere di tutto, ma non ho detto che voglio ritirarmi alla tua età, io lo farei pure ora, ho detto magari sono così fortunato da riuscire a farlo alla tua età, non è impossibile, ma nemmeno così probabile. Non ho pressioni però, faccio già una vita molto tranquilla, non c'è una sveglia che mi tira giù dal letto al mattino. Non amo i luoghi troppo esotici, starci un mese sì, viverci no. Mi piacciono i paesi Europei, il tipo di organizzazione, la cultura, il senso delle cose... Sono un tipo da Canarie. Perché hai pensato fossi sarcastico, ma non lo ero. Pure io sto benissimo fisicamente, anche se so che non ci potremo contare ancora a lungo. Mi riferivo alla maturità che ti permette di vivere le cose con una diversa scala di valori, più dettata dal sincero amore per sé stessi che dal testosterone.
  17. TILTaccitua

    Hey chi sono i sopravissuti?

    Onestamente io mi sento esattamente come quando avevo 20 anni, forse meglio. I capelli che hanno perso un po' di tonalità, qualche ruga sulla faccia..... a parte queste fesserie estetiche il mio fisico è come allora, solo con un 10 kg in più. Nemmeno tanto. Certo, caratterialmente sono molto diverso ma non nel temperamento. Io qui studio moltissimo, e la cosa mi piace da morire. Gioco molto a scacchi online, ho raggiunto il punteggio di un Maestro FIDE, checchè tu ne dica sull'età, e batto tranquillamente le prime nazionali non classificate. Sono arrivato a 2370 come punteggio massimo ELO, vicino ad un Gran Maestro, ma poi mi sono attestato sui 2150 e da qui non schiodo più..... meglio di così non riesco. Mi dissocio da questa tua affermazione..... forse tu stai diventando vittima dei tuoi rimpianti e sensi di colpa. Sfanculali. ;)
  18. TILTaccitua

    Hey chi sono i sopravissuti?

    Questa mi è arrivata ieri e la devo ancora andare a pagare. Credo, calcolo mentale, intorno ai 28 euro; ed è quella più reale in quanto è da più di un mese che sono in questa casa quindi è quello che mi aspetto anche per il futuro. Per cucinare c'è la bombola che dura circa 4 o 5 mesi al costo di 440 Baht e te la consegnano a casa. Circa 11 o 12 euro. L'acqua arriva a quadrimestre e sono circa 80 baht, 2 euro. Dici che vuoi ritirarti alla mia età, ma tra te e me passano solamente pochi mesi. Io 1967 e tu 1968. Fallo, sbrigati, non dormire. L'Italia è finita ed il mondo è meraviglioso. Se posso permettermi, ti consiglio il Vietnam. Nessun problema coi visti, come in Thailandia, ed è una realtà incredibilmente bella, per certi punti di vista molto migliore della Thailandia. Pianifica, se poi ti serve qualche dritta..... sono qui. Purchè tu non mi chieda di venirmi a trovare..... l'isola di Bokkinawa la voglio tutta per me.
  19. mmorselli

    Hey chi sono i sopravissuti?

    Ho imparato a fregarmene pure della Meloni... Gran cosa la vecchiaia...
  20. mmorselli

    Hey chi sono i sopravissuti?

    Mi fa molto piacere che ti trovi bene, anche io punto ad un buen retiro, chissà che non sia così fortunato da arrivarci alla tua stessa età, però questa dell'elettricità sembra un po' esagerata, probabilmente quella cifra ha una diversa spiegazione e una parte dei costi viene assorbita da qualcos'altro Una googolata veloce con "thailand electricity price per kwh 2022" tira fuori risultati come: 3.78 baht per kWh In January 2022, for example, the Energy Regulatory Commission (ERC) of Thailand increased electricity prices by 4.6 per cent, to 3.78 baht per kWh How much does 1 kWh cost in Thailand? 0.104 U.S. Dollar per kWh Thailand, December 2021: The price of electricity is 0.104 U.S. Dollar per kWh for households and 0.102 U.S. Dollar for businesses which includes all components of the electricity bill such as the cost of power, distribution and taxes che è più di quello che pagavo lo scorso anno, anche se ora i miei costi sono triplicati, però sono anche legati alla speculazione creata dalla guerra in Ucraina, che non durerà per sempre (spero)
  21. Earlier
  22. TILTaccitua

    Hey chi sono i sopravissuti?

    Ancor peggio.... a voi la Meloni.
  23. TILTaccitua

    Hey chi sono i sopravissuti?

    Condizionatori accesi 24h, frigoriferi a manetta, autoclavi varie per piscina ed altri servizi, scaldabagni elettrici, illuminazioni notturne, varie ed eventuali..... 15 euro al mese di elettricità. Benzina ad 1 euro e talvolta anche meno, ma la mia Chevrolet qui la uso molto poco. Assicurazione auto all'anno, 35 euro. Generi alimentari, 80% in meno che in Italia. Sigarette, ho ripreso a fumare, 90 centesimi a pacchetto. Alcol molto costoso.... ma io sono astemio integrale. E voi? ..... e voi nel culo.
  24. TILTaccitua

    Hey chi sono i sopravissuti?

    Proprio perchè non ci sono riusciti che domani avrete la Meloni. Io resto soddisfatto di quel che han potuto fare. Dapprima l'alleanza con Salvini, che ha osteggiato persino le sue stesse battaglie, e poi lo scellerato governissimo di tuttissimi di fatto ci /vi hanno condotti dritti dritti nella bocca della Meloni. Contenti voi..... io, oramai, me ne sbatto allegramente e vedervi, dal mio punto di osservazione sotto la noce di cocco nell'isola di Bokkinawa con le isolane bokkinawe che sbokkinawano molto bene, mi mette molta allegria nel sapervi che dovrete olearvi il buchetto per subire un sontuosissimo slabbramento dell'orificio anale.
  25. mmorselli

    Hey chi sono i sopravissuti?

    Senti, ma i 5Stelle poi ce l'hanno fatta a prendere l'80%? Seguo poco la politica...
  26. TILTaccitua

    Hey chi sono i sopravissuti?

    Cioè? Voterai per la Meloni? E tutte quelle battaglie con Jhonny e con Maletta? Non votate.... è la migliore scelta. Il giorno delle elezioni andate a visitare un museo oppure portate la famiglia in qualche posto ameno....
  27. lakedaimonII

    Hey chi sono i sopravissuti?

    Ah fatemi togliere sta cacata di avatar. Non rinnego nulla perché tutto fa parte del percorso di crescita, ma sentirmi oggi dare del comunistaccio mi mette i brividi ahaha. Sono contento stiate tutti bene! Un caro saluto.
  28. TILTaccitua

    Hey chi sono i sopravissuti?

    Mi mancano circa 11 anni per andare in pensione ma già ci sono praticamente. Ho venduto tutto in Italia ed ora vivo in Thailandia..... senza, praticamente, fare nulla se non il filosofo spiritualista zen; ma con un particolare occhio di riguardo al benessere personale. E tu, comunistaccio fuori corso, stai schiattando in Italia, vero? XD
  29. mmorselli

    Hey chi sono i sopravissuti?

    Parecchio, ma non sono sicuro che mi accorgerei della differenza
  1. Load more activity
×